24 Rai Programmi Tv di Oggi Movie- 18/07/18

Le fatiche di Ercole

Pelia usurpa la regnanza di Jolco, in Tessaglia, e condanna al confino il piccolo Giasone, legittimo erede al trono. Ma giunge a sostituirlo il fortissimo Ercole Pelia usurpa la regnanza di Jolco, in Tessaglia, e condanna al confino il piccolo Giasone, legittimo erede al trono. Ma giunge a sostituirlo il fortissimo Ercole, chiamato da Pelia come maestro d'armi per suo figlio Ifito. Dopo una serie di peripezie, Ercole troverà il modo di ritrovare Giasone e partirà con lui verso la Colchide alla ricerca del Vello d’Oro… Film cruciale per la rinascenza della cinematografia di genere italiana alla metà degli anni Cinquanta, Le fatiche di Ercole si concentra su tre delle sette imprese del titolo: il leone di Nemea, il toro di Creta e la lotta contro le Amazzoni.

London Boulevard

Siamo a Londra e Mitch e’ appena uscito di prigione. Per tentare di rimanere lontano dalla strada, il giovane accetta un’impiego come guardia del corpo: si trova pero’ coinvolto nella vita quotidiana di Charlotte, attrice in disarmo ma assai affascinante, e se ne innamora. Entra allora in scena Gant, temuto boss della malavita locale, e le cose si complicano… London Boulevard, tratto dal romanzo omonimo dello scrittore statunitense Ken Bruen, segna l’esordio alla regia dello sceneggiatore bostoniano William Monahan, noto per essere il responsabile degli script di film di successo come The Departed - Il bene e il male di Martin Scorsese, Nessuna verità di Ridley Scott e Fuori controllo di Martin Campbell. La coloritura noir paga tributo tanto ai classici dell’eta’ d’oro quanto alle loro declinazioni piu’ recenti (si pensi ad esempio a Mona Lisa di Neil Jordan). Un altro tentativo per Colin Farrell di regalare spessore alla propria dimensione di interprete, smarcandosi da soluzioni facili anche nel ristretto ambito del cinema di genere

Betrayed - Tradita

Chicago, anni Ottanta. L’agente dell’FBI Catherine Weaver viene inviata in una comunità rurale per indagare sull’uccisione di un presentatore radiofonico di talk show e sgominare l’organizzazione di estrema destra ritenuta responsabile di quel crimine. Assunto l’incarico sotto mentite spoglie, la donna intreccia presto una relazione sentimentale con un aitante agricoltore del luogo, entrando a far parte della sua famiglia estesa e fungendo da madre adottiva per i figli non ancora adolescenti. Tutto sembra andare per il meglio finché le avvisaglie di una verità inquietante, celata oltre le sembianze imbiancate del vivere semplice, iniziano a manifestarsi. E’ solo Catherine a fingersi un’altra persona o a indossare la maschera è l’intera collettività locale?