PremiumCinemaComedy - Programmi Tv di Oggi 16/10/19

Nota: Questo Canale necessita di un Abbonamento. Consulta il sito ufficiale per informazioni..

Indovina chi sposa mia figlia

Il film Indovina chi sposa mia figlia è una commedia italo-tedesca diretta da Neele Vollmar, e tratta dal romanzo di Jan Weiler Maria, ihm schmeckt’s nicht!. Jan (Christian Ulmen) e Sara (Mina Tander) vivono in Germania e sono una coppia di futuri sposi. Lui è tedesco mentre lei è figlia di un emigrato pugliese, Antonio Marcipane (Lino Banfi). Per accontentare tutti, Jan accetta di convolare a nozze nel paesino del meridione d'Italia di cui il padre della sposa è originario. Una scelta non priva di conseguenze, soprattutto per lui, che si ritrova immerso in una cultura e un folklore verso i quali è totalmente estraneo e inizialmente ostile. Ma i suoi pregiudizi vengono messi a dura prova dallo sguardo degli abitanti del paese, che da diffidente si fa via via più accogliente. Neele Leana Vollmar Christian Ulmen Mina Tander Lino Banfi Maren Kroymann Sergio Rubini Gundi Ellert Peter Prager Paolo De Vita Ludovica Modugno Lucia Guzzardi Nino Bellomo.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 00:56:00 2019-10-16 02:41:00 Europe/Rome Indovina chi sposa mia figlia Il film Indovina chi sposa mia figlia è una commedia italo-tedesca diretta da Neele Vollmar, e tratta dal romanzo di Jan Weiler Maria, ihm schmeckt’s nicht!. Jan (Christian Ulmen) e Sara (Mina Tander) vivono in Germania e sono una coppia di futuri sposi. Lui è tedesco mentre lei è figlia di un emigrato pugliese, Antonio Marcipane (Lino Banfi). Per accontentare tutti, Jan accetta di convolare a nozze nel paesino del meridione d'Italia di cui il padre della sposa è originario. Una scelta non priva di conseguenze, soprattutto per lui, che si ritrova immerso in una cultura e un folklore verso i quali è totalmente estraneo e inizialmente ostile. Ma i suoi pregiudizi vengono messi a dura prova dallo sguardo degli abitanti del paese, che da diffidente si fa via via più accogliente. Neele Leana Vollmar Christian Ulmen Mina Tander Lino Banfi Maren Kroymann Sergio Rubini Gundi Ellert Peter Prager Paolo De Vita Ludovica Modugno Lucia Guzzardi Nino Bellomo. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Bianco, rosso e Verdone

Il film segue le vicende di tre italiani-tipo che si spostano da una città all'altra per andare a votare nel loro comune di residenza. Pasquale, ad esempio, vive a Monaco di Baviera con una moglie tedesca che cucina in modo ignobile, e non vede l'ora di ritornare in Italia,a nche solo per qualche giorno. Furio, invece è di Torino e deve andare a Roma: parte con moglie e due figli piccoli e per il viaggio non c'è una sola cosa che abbia lasciato al caso, Furio è talmente pignolo ed asfissiante che per sua moglie Magda il viaggio sarà un vero incubo. Mimmo invece è un ragazzone buono e timido che accompagna sua nonna da Verona sino alla capitale, ma i tanti acciacchi della vecchietta saranno fonte continua di preoccupazione. Carlo Verdone Carlo Verdone Lella Fabrizi Mario Brega Irina Sanpiter Angelo Infanti Milena Vukotic Guido Monti Giuseppe Pizzulli Elisabeth Weiner Vittorio Zarfati Giovanni Brusatori Anna Alessandra Arlorio Andrea Aureli.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 02:41:00 2019-10-16 04:40:00 Europe/Rome Bianco, rosso e Verdone Il film segue le vicende di tre italiani-tipo che si spostano da una città all'altra per andare a votare nel loro comune di residenza. Pasquale, ad esempio, vive a Monaco di Baviera con una moglie tedesca che cucina in modo ignobile, e non vede l'ora di ritornare in Italia,a nche solo per qualche giorno. Furio, invece è di Torino e deve andare a Roma: parte con moglie e due figli piccoli e per il viaggio non c'è una sola cosa che abbia lasciato al caso, Furio è talmente pignolo ed asfissiante che per sua moglie Magda il viaggio sarà un vero incubo. Mimmo invece è un ragazzone buono e timido che accompagna sua nonna da Verona sino alla capitale, ma i tanti acciacchi della vecchietta saranno fonte continua di preoccupazione. Carlo Verdone Carlo Verdone Lella Fabrizi Mario Brega Irina Sanpiter Angelo Infanti Milena Vukotic Guido Monti Giuseppe Pizzulli Elisabeth Weiner Vittorio Zarfati Giovanni Brusatori Anna Alessandra Arlorio Andrea Aureli. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Se sei così, ti dico sì

La storia racconta di Piero Cicala (Emilio Solfrizzi), che è riuscito ad avere il suo momento di successo negli anni 80... con una sola canzone, Io, te e il mare, un fuoco di paglia che però ha venduto un milione di dischi. Purtroppo il protagonista non ha saputo gestire la sfolgorante fortuna e se l'è vista svanire tra le mani, velocemente e irrevocabilmente. Nel paesino pugliese, Piero però ha il suo giro essenziale di conoscenze e amici: lavora nel ristorante diretto dalla sua ex moglie (Iaia Forte) e passa il tempo con l'amico barbiere (Totò Onnis), ex musicista anche lui, con i suoi colleghi di lavoro, e con un polpo in una vasca col quale parla ogni tanto. Una vita modesta, insomma, che sembra in qualche modo pacificamente assestata. Ma sulla quale piomba la proposta di un'importante trasmissione TV, che lo ripesca come gloria del passato, invitandolo a Roma. Nella capitale, incontrerà la famosissima Talita Cortès (Belén Rodríguez) giunta in città per il lancio di un nuovo prodotto, e al centro di tutte le telecamere della città e del mondo del gossip... Eugenio Cappuccio Emilio Solfrizzi Belen Rodriguez Iaia Forte Fabrizio Buompastore Totò Onnis Gaetano D Salvatore Marino Roberto De Francesco Gianni Colajemma Pinuccio Sinisi Manuela Morabito Francesca Faiella Vito Cassano Lucia Lanzolla Vincenzo Grassi Azzurra Martino Marco Montingelli Vito Lisi Mario Canetti Federico Rosati Nico Cirasola.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 04:40:00 2019-10-16 06:31:00 Europe/Rome Se sei così, ti dico sì La storia racconta di Piero Cicala (Emilio Solfrizzi), che è riuscito ad avere il suo momento di successo negli anni 80... con una sola canzone, Io, te e il mare, un fuoco di paglia che però ha venduto un milione di dischi. Purtroppo il protagonista non ha saputo gestire la sfolgorante fortuna e se l'è vista svanire tra le mani, velocemente e irrevocabilmente. Nel paesino pugliese, Piero però ha il suo giro essenziale di conoscenze e amici: lavora nel ristorante diretto dalla sua ex moglie (Iaia Forte) e passa il tempo con l'amico barbiere (Totò Onnis), ex musicista anche lui, con i suoi colleghi di lavoro, e con un polpo in una vasca col quale parla ogni tanto. Una vita modesta, insomma, che sembra in qualche modo pacificamente assestata. Ma sulla quale piomba la proposta di un'importante trasmissione TV, che lo ripesca come gloria del passato, invitandolo a Roma. Nella capitale, incontrerà la famosissima Talita Cortès (Belén Rodríguez) giunta in città per il lancio di un nuovo prodotto, e al centro di tutte le telecamere della città e del mondo del gossip... Eugenio Cappuccio Emilio Solfrizzi Belen Rodriguez Iaia Forte Fabrizio Buompastore Totò Onnis Gaetano D Salvatore Marino Roberto De Francesco Gianni Colajemma Pinuccio Sinisi Manuela Morabito Francesca Faiella Vito Cassano Lucia Lanzolla Vincenzo Grassi Azzurra Martino Marco Montingelli Vito Lisi Mario Canetti Federico Rosati Nico Cirasola. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Ho vinto la lotteria di Capodanno

Ciottoli, un malaccorto cronista di un quotidiano romano - umiliato dal direttore, beffato dai colleghi, gravato di debiti e minacciato da un boss della malavita suo creditore mentre sta tentando maldestramente di suicidarsi apprende di essere il vincitore della Lotteria di Capodanno. Serie e numero, ripetutamente annunciati da radio e TV, corrispondono: il vincitore di ben cinque miliardi è proprio lui. Ciottoli nasconde il biglietto in casa dentro la macchina per scrivere, una "Taurus", e decide che il modo migliore per conservare, almeno per il momento, l'anonimato è di continuare la vita consueta. Ma, allorchè il maligno direttore incarica lui di scovare a tutti i costi il vincitore, esplode, ne devasta lo studio, partecipa agli applausi del personale e perfino promette al boss di saldare il debito. Tornato a casa trova il suo alloggio completamente vuoto: i mobili sono stati pignorati per un vecchio provvedimento e la macchina per scrivere è stata portata via con il resto. All'asta Ciottoli la recupera, sbalordendo tutti perchè ha voluto pagarla quattro milioni, ma il biglietto non c'è: di "Taurus" identiche ne sono state poste all'asta altre cinque e non gli resta che di partire in caccia sulle piste dei singoli acquirenti. Da qui innumerevoli ansie, avventure e catastrofi, sempre con la persecuzione degli scagnozzi del boss: in un alloggio proprio mentre sta andando a fuoco; presso un antiquario fanatico per giade e cristallerie preziosissime; nell'ambasciata di un Paese arabo; presso un Istituto per non vedenti; su di un palcoscenico, in cui uno sfrenato balletto di gigolò e di loro compagne celebra il Bicentenario della Rivoluzione Francese. Al termine della sua odissea, Ciottoli apprende invece che il biglietto della Lotteria è stato reperito nella Fondazione dei non vedenti, ora trasferitasi in una nuova e lussuosa sede, un comodo asilo dove ognuno ha trovato conforto alla propria sventura. Ed è là che Ciottoli può ammirare, nascosto dietro una colonna, il busto che si inaugura a lui benefattore. Neri Parenti Paolo Villaggio Antonio Allocca Camillo Milli Giampaolo Saccarola Margie Evelyn Newton Giancarlo Magalli Luigi Nicolosi Mohamed Badr Salam Ugo Bologna Giulio Massimini Valerio Merola.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 06:31:00 2019-10-16 08:06:00 Europe/Rome Ho vinto la lotteria di Capodanno Ciottoli, un malaccorto cronista di un quotidiano romano - umiliato dal direttore, beffato dai colleghi, gravato di debiti e minacciato da un boss della malavita suo creditore mentre sta tentando maldestramente di suicidarsi apprende di essere il vincitore della Lotteria di Capodanno. Serie e numero, ripetutamente annunciati da radio e TV, corrispondono: il vincitore di ben cinque miliardi è proprio lui. Ciottoli nasconde il biglietto in casa dentro la macchina per scrivere, una "Taurus", e decide che il modo migliore per conservare, almeno per il momento, l'anonimato è di continuare la vita consueta. Ma, allorchè il maligno direttore incarica lui di scovare a tutti i costi il vincitore, esplode, ne devasta lo studio, partecipa agli applausi del personale e perfino promette al boss di saldare il debito. Tornato a casa trova il suo alloggio completamente vuoto: i mobili sono stati pignorati per un vecchio provvedimento e la macchina per scrivere è stata portata via con il resto. All'asta Ciottoli la recupera, sbalordendo tutti perchè ha voluto pagarla quattro milioni, ma il biglietto non c'è: di "Taurus" identiche ne sono state poste all'asta altre cinque e non gli resta che di partire in caccia sulle piste dei singoli acquirenti. Da qui innumerevoli ansie, avventure e catastrofi, sempre con la persecuzione degli scagnozzi del boss: in un alloggio proprio mentre sta andando a fuoco; presso un antiquario fanatico per giade e cristallerie preziosissime; nell'ambasciata di un Paese arabo; presso un Istituto per non vedenti; su di un palcoscenico, in cui uno sfrenato balletto di gigolò e di loro compagne celebra il Bicentenario della Rivoluzione Francese. Al termine della sua odissea, Ciottoli apprende invece che il biglietto della Lotteria è stato reperito nella Fondazione dei non vedenti, ora trasferitasi in una nuova e lussuosa sede, un comodo asilo dove ognuno ha trovato conforto alla propria sventura. Ed è là che Ciottoli può ammirare, nascosto dietro una colonna, il busto che si inaugura a lui benefattore. Neri Parenti Paolo Villaggio Antonio Allocca Camillo Milli Giampaolo Saccarola Margie Evelyn Newton Giancarlo Magalli Luigi Nicolosi Mohamed Badr Salam Ugo Bologna Giulio Massimini Valerio Merola. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





La fame e la sete

In un paese della Sicilia muore l'anziano capofamiglia. Al suo capezzale, con la moglie Maria e tanti parenti, c'è il figlio Alex. Alex stava preparando l'inaugurazione di una mostra di proprie fotografie organizzata dal comune. Adesso però bisogna pensare al funerale. Sollecitato dalla madre Alex telefona al fratello Salvatore, che vive in Lombardia, imprenditore spietato che si mette in viaggio per raggiungerli. Arriva a sorpresa anche Pacifico, il terzo fratello, di cui tutti si erano dimenticati. Antonio Albanese Antonio Albanese Lorenza Indovina Aisha Cerami Béatrice Macola Rosa Pianeta Nino Prester Stefania Spugnini Antonello Puglisi Giovanni Pontillo Peter Davidson Shepherd Luigi Maria Burruano Lucia Guzzardi.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 08:06:00 2019-10-16 09:37:00 Europe/Rome La fame e la sete In un paese della Sicilia muore l'anziano capofamiglia. Al suo capezzale, con la moglie Maria e tanti parenti, c'è il figlio Alex. Alex stava preparando l'inaugurazione di una mostra di proprie fotografie organizzata dal comune. Adesso però bisogna pensare al funerale. Sollecitato dalla madre Alex telefona al fratello Salvatore, che vive in Lombardia, imprenditore spietato che si mette in viaggio per raggiungerli. Arriva a sorpresa anche Pacifico, il terzo fratello, di cui tutti si erano dimenticati. Antonio Albanese Antonio Albanese Lorenza Indovina Aisha Cerami Béatrice Macola Rosa Pianeta Nino Prester Stefania Spugnini Antonello Puglisi Giovanni Pontillo Peter Davidson Shepherd Luigi Maria Burruano Lucia Guzzardi. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





IN PRINCIPIO ERANO LE MUTANDE

Imma ha venticinque anni e vive in un appartamento cadente nei vicoli di Genova. Insieme all'amica Gina, svolge lavori saltuari con i quali guadagna ben poco. Le due ragazze hanno un carattere instabile e imprevedibile, che spesso le mette in urto con colleghi e datori di lavoro. Sembra che facciano apposta a cacciarsi in situazioni disperate e assurde. Tra i loro pensieri più assidui, c'è quello della ricerca dell'uomo ideale. Una ricerca che passa attraverso numerosi incontri occasionali, fatti per provare, sperimentare e anche un po' per divertirsi, prima di decidere. Un giorno, in seguito ad una fuga di gas nel proprio bagno, Imma conosce un pompiere di cui si innamora subito. In seguito lo cerca di nuovo e, per vederlo, manda a fuoco il salotto di casa. Allora tra i due nasce una storia d'amore ma, poco dopo, lui sparisce. Imma tuttavia va ancora alla sua caccia: quando apprende che è andato in Sicilia, va nell'isola, non lo trova, torna delusa a Genova ma decide di tenere il bambino che sta aspettando da lui. Mentre è in casa sola e triste, all'improvviso lo vede affacciarsi dalla finestra: insieme si allontanano tra palloncini che volano. Anna Negri Teresa Saponangelo Stefania Rocca Bebo Storti Filippo Timi Lucianna De Falco Nicola Laieta Pao-Pei Andreoli Felicitè Mbezelè Monica Scattini Adolfo Margiotta Luis Molteni Carlo Carotenuto.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 09:37:00 2019-10-16 11:12:00 Europe/Rome IN PRINCIPIO ERANO LE MUTANDE Imma ha venticinque anni e vive in un appartamento cadente nei vicoli di Genova. Insieme all'amica Gina, svolge lavori saltuari con i quali guadagna ben poco. Le due ragazze hanno un carattere instabile e imprevedibile, che spesso le mette in urto con colleghi e datori di lavoro. Sembra che facciano apposta a cacciarsi in situazioni disperate e assurde. Tra i loro pensieri più assidui, c'è quello della ricerca dell'uomo ideale. Una ricerca che passa attraverso numerosi incontri occasionali, fatti per provare, sperimentare e anche un po' per divertirsi, prima di decidere. Un giorno, in seguito ad una fuga di gas nel proprio bagno, Imma conosce un pompiere di cui si innamora subito. In seguito lo cerca di nuovo e, per vederlo, manda a fuoco il salotto di casa. Allora tra i due nasce una storia d'amore ma, poco dopo, lui sparisce. Imma tuttavia va ancora alla sua caccia: quando apprende che è andato in Sicilia, va nell'isola, non lo trova, torna delusa a Genova ma decide di tenere il bambino che sta aspettando da lui. Mentre è in casa sola e triste, all'improvviso lo vede affacciarsi dalla finestra: insieme si allontanano tra palloncini che volano. Anna Negri Teresa Saponangelo Stefania Rocca Bebo Storti Filippo Timi Lucianna De Falco Nicola Laieta Pao-Pei Andreoli Felicitè Mbezelè Monica Scattini Adolfo Margiotta Luis Molteni Carlo Carotenuto. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Buona giornata

Buona giornata, la commedia dei fratelli Vanzina, è un film che racconta la cronaca di una giornata, in Italia. Una sola giornata. Una giornata vissuta da personaggi dell'Italia di oggi, una fotografia degli italiani, con i loro vizi ed i loro difetti. Nel film ci si sposta da Milano a Roma, poi a Napoli, poi a Verona, Firenze, Bari, Potenza e così via, cercando di cogliere non solo il lato allegro delle situazioni ma anche il carattere regionale, linguistico e comportamentale delle varie "etnie" italiche. In breve le storie dei personaggi più importanti che nel corso del film si alterneranno e si incroceranno durante le diverse ore della giornata. Ascanio Gaetani Cavallini (Christian De Sica) è un principe romano in disgrazia. Per mantenere il suo antico e nobile palazzo è costretto ad affittarlo alla troupe delle fiction. Ma non basta: lo sfratto è ormai imminente. Ascanio però non se ne cura più di tanto. Continua a vivere da principe sciagurato ed effimero. Lo seguiamo nel suo girovagare mondano: un funerale, una inaugurazione, una cena in un locale alla moda. E' la giornata buffa di un nullafacente cronico. Luigi Pinardi (Vincenzo Salemme) è un facoltoso notaio napoletano dalla vita monotona: fino a quando il suo domestico Rorito non parte per le Filippine. Improvvisamente la vita della famiglia Pinardi si complica. A complicarla maggiormente arriva Svetlana: una prostituta "raccomandata" a Pinardi da un cliente amico. Quando la moglie di Pinardi lo scopre con Svetlana, Pinardi le inventa che è la figlia avuta da una relazione giovanile e di cui non sapeva l'esistenza fino a quel momento. Ma da qui si scatenano una serie di comici guai. Poi c'è Cecco (Paolo Conticini), uno scaramantico tifoso della Fiorentina. Parte in trasferta per Verona con la sua fidanzata per seguire la squadra del cuore. Ma la trasferta è un vero incubo. L'anno prima la Fiorentina aveva vinto e lui era presente. Ora pretende di non cambiare una virgola di quello che aveva fatto l'altra volta. Stesso percorso, stesso albergo, stesso ristorante. Ed è proprio l che si consuma la tragedia. Leonardo Lo Bianco (Lino Banfi) è un senatore.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 11:12:00 2019-10-16 12:45:00 Europe/Rome Buona giornata Buona giornata, la commedia dei fratelli Vanzina, è un film che racconta la cronaca di una giornata, in Italia. Una sola giornata. Una giornata vissuta da personaggi dell'Italia di oggi, una fotografia degli italiani, con i loro vizi ed i loro difetti. Nel film ci si sposta da Milano a Roma, poi a Napoli, poi a Verona, Firenze, Bari, Potenza e così via, cercando di cogliere non solo il lato allegro delle situazioni ma anche il carattere regionale, linguistico e comportamentale delle varie "etnie" italiche. In breve le storie dei personaggi più importanti che nel corso del film si alterneranno e si incroceranno durante le diverse ore della giornata. Ascanio Gaetani Cavallini (Christian De Sica) è un principe romano in disgrazia. Per mantenere il suo antico e nobile palazzo è costretto ad affittarlo alla troupe delle fiction. Ma non basta: lo sfratto è ormai imminente. Ascanio però non se ne cura più di tanto. Continua a vivere da principe sciagurato ed effimero. Lo seguiamo nel suo girovagare mondano: un funerale, una inaugurazione, una cena in un locale alla moda. E' la giornata buffa di un nullafacente cronico. Luigi Pinardi (Vincenzo Salemme) è un facoltoso notaio napoletano dalla vita monotona: fino a quando il suo domestico Rorito non parte per le Filippine. Improvvisamente la vita della famiglia Pinardi si complica. A complicarla maggiormente arriva Svetlana: una prostituta "raccomandata" a Pinardi da un cliente amico. Quando la moglie di Pinardi lo scopre con Svetlana, Pinardi le inventa che è la figlia avuta da una relazione giovanile e di cui non sapeva l'esistenza fino a quel momento. Ma da qui si scatenano una serie di comici guai. Poi c'è Cecco (Paolo Conticini), uno scaramantico tifoso della Fiorentina. Parte in trasferta per Verona con la sua fidanzata per seguire la squadra del cuore. Ma la trasferta è un vero incubo. L'anno prima la Fiorentina aveva vinto e lui era presente. Ora pretende di non cambiare una virgola di quello che aveva fatto l'altra volta. Stesso percorso, stesso albergo, stesso ristorante. Ed è proprio l che si consuma la tragedia. Leonardo Lo Bianco (Lino Banfi) è un senatore. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Indovina chi sposa mia figlia

Il film Indovina chi sposa mia figlia è una commedia italo-tedesca diretta da Neele Vollmar, e tratta dal romanzo di Jan Weiler Maria, ihm schmeckt’s nicht!. Jan (Christian Ulmen) e Sara (Mina Tander) vivono in Germania e sono una coppia di futuri sposi. Lui è tedesco mentre lei è figlia di un emigrato pugliese, Antonio Marcipane (Lino Banfi). Per accontentare tutti, Jan accetta di convolare a nozze nel paesino del meridione d'Italia di cui il padre della sposa è originario. Una scelta non priva di conseguenze, soprattutto per lui, che si ritrova immerso in una cultura e un folklore verso i quali è totalmente estraneo e inizialmente ostile. Ma i suoi pregiudizi vengono messi a dura prova dallo sguardo degli abitanti del paese, che da diffidente si fa via via più accogliente. Neele Leana Vollmar Christian Ulmen Mina Tander Lino Banfi Maren Kroymann Sergio Rubini Gundi Ellert Peter Prager Paolo De Vita Ludovica Modugno Lucia Guzzardi Nino Bellomo.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 12:45:00 2019-10-16 14:27:00 Europe/Rome Indovina chi sposa mia figlia Il film Indovina chi sposa mia figlia è una commedia italo-tedesca diretta da Neele Vollmar, e tratta dal romanzo di Jan Weiler Maria, ihm schmeckt’s nicht!. Jan (Christian Ulmen) e Sara (Mina Tander) vivono in Germania e sono una coppia di futuri sposi. Lui è tedesco mentre lei è figlia di un emigrato pugliese, Antonio Marcipane (Lino Banfi). Per accontentare tutti, Jan accetta di convolare a nozze nel paesino del meridione d'Italia di cui il padre della sposa è originario. Una scelta non priva di conseguenze, soprattutto per lui, che si ritrova immerso in una cultura e un folklore verso i quali è totalmente estraneo e inizialmente ostile. Ma i suoi pregiudizi vengono messi a dura prova dallo sguardo degli abitanti del paese, che da diffidente si fa via via più accogliente. Neele Leana Vollmar Christian Ulmen Mina Tander Lino Banfi Maren Kroymann Sergio Rubini Gundi Ellert Peter Prager Paolo De Vita Ludovica Modugno Lucia Guzzardi Nino Bellomo. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Faccio un salto all'Avana

Fedele (Enrico Brignano) e Vittorio (Francesco Pannofino) sono due fratelli romani, orfani e dai caratteri opposti. Il primo posato e disponibile, il secondo cinico e approfittatore. Sposano due sorelle, figlie di un imprenditore, ma mentre Fedele assolve ai suoi doveri matrimoniali, Vittorio consuma adulteri e accumula sempre più debiti al gioco. Quando la sua auto viene ripescata in fondo a un lago, tutti lo piangono morto, e Fedele è costretto a sobbarcarsi il vuoto lasciato dal fratello. Fino al giorno in cui, casualmente, dopo 6 anni, si scopre che Vittorio è ancora vivo e risiede all'Avana, Cuba, dove organizza piccole truffe ai danni dei turisti. Il suo nome d'arte è: "El Tiburon"! Dario Migianu Baldi Enrico Brignano Francesco Pannofino Aurora Cossio Paola Minaccioni Virginia Raffaele Isabelle Adriani Maria Grazia Schiavo Antonio Cornacchione Cosimo Cinieri Carolina Poccioni.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 14:27:00 2019-10-16 16:01:00 Europe/Rome Faccio un salto all'Avana Fedele (Enrico Brignano) e Vittorio (Francesco Pannofino) sono due fratelli romani, orfani e dai caratteri opposti. Il primo posato e disponibile, il secondo cinico e approfittatore. Sposano due sorelle, figlie di un imprenditore, ma mentre Fedele assolve ai suoi doveri matrimoniali, Vittorio consuma adulteri e accumula sempre più debiti al gioco. Quando la sua auto viene ripescata in fondo a un lago, tutti lo piangono morto, e Fedele è costretto a sobbarcarsi il vuoto lasciato dal fratello. Fino al giorno in cui, casualmente, dopo 6 anni, si scopre che Vittorio è ancora vivo e risiede all'Avana, Cuba, dove organizza piccole truffe ai danni dei turisti. Il suo nome d'arte è: "El Tiburon"! Dario Migianu Baldi Enrico Brignano Francesco Pannofino Aurora Cossio Paola Minaccioni Virginia Raffaele Isabelle Adriani Maria Grazia Schiavo Antonio Cornacchione Cosimo Cinieri Carolina Poccioni. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Grandi Magazzini

Il direttore di un grande magazzino è alle prese con una cliente miope che è addirittura salita su un cornicione dello stabile; con un vecchio attore in declino che non riesce a pronunciare la battuta giusta per lo spot pubblicitario; con un eccentrico punk che ha vinto in premio merce per un valore di 500.000 lire che non riesce a incassare nonostante l'aiuto di una volenterosa commessa. Altri problemi arrivano quando un timido addetto alle pulizie, Evaristo, viene scambiato per il figlio di Gruber, il direttore della catena commerciale. Il direttore del personale, Anzellotti, a caccia di raccomandazioni, non esiterà a infilargli sua moglie nel letto. Castellano, Pipolo Enrico Montesano Nino Manfredi Laura Antonelli Renato Pozzetto Michele Placido Christian De Sica Massimo Boldi Lino Banfi Alessandro Haber Massimo Ciavarro Heather Parisi Paolo Villaggio Gigi Reder Paolo Panelli Ornella Muti Franco Fabrizi Simonetta Stefanelli Leo Gullotta Victor Cavallo Rosanna Banfi Teo Teocoli Mattia Sbragia Gianni Bonagura Antonella Vitale Claudio Botosso Sabrina Salerno Ugo Bologna Claudio Boldi Riccardo Rossi Luciano Bonanni Bruno Di Luia Francesca Dellera Alessandra Panelli Pietro Ghislandi Iaia Forte Peppe Lanzetta Massimo Buscemi.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 16:01:00 2019-10-16 17:56:00 Europe/Rome Grandi Magazzini Il direttore di un grande magazzino è alle prese con una cliente miope che è addirittura salita su un cornicione dello stabile; con un vecchio attore in declino che non riesce a pronunciare la battuta giusta per lo spot pubblicitario; con un eccentrico punk che ha vinto in premio merce per un valore di 500.000 lire che non riesce a incassare nonostante l'aiuto di una volenterosa commessa. Altri problemi arrivano quando un timido addetto alle pulizie, Evaristo, viene scambiato per il figlio di Gruber, il direttore della catena commerciale. Il direttore del personale, Anzellotti, a caccia di raccomandazioni, non esiterà a infilargli sua moglie nel letto. Castellano, Pipolo Enrico Montesano Nino Manfredi Laura Antonelli Renato Pozzetto Michele Placido Christian De Sica Massimo Boldi Lino Banfi Alessandro Haber Massimo Ciavarro Heather Parisi Paolo Villaggio Gigi Reder Paolo Panelli Ornella Muti Franco Fabrizi Simonetta Stefanelli Leo Gullotta Victor Cavallo Rosanna Banfi Teo Teocoli Mattia Sbragia Gianni Bonagura Antonella Vitale Claudio Botosso Sabrina Salerno Ugo Bologna Claudio Boldi Riccardo Rossi Luciano Bonanni Bruno Di Luia Francesca Dellera Alessandra Panelli Pietro Ghislandi Iaia Forte Peppe Lanzetta Massimo Buscemi. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno






Superfantozzi

Dalla Creazione all Giudea del tempo di Gesù Cristo, dai tornei medievali alle crociate, dal secolo di Robin Hood alla rivoluzione francese, e poi ancora alla breccia di Porta Pia e alla Prima guerra mondiale, per finire con una partita di calcio tra Italia e Scozia, Fantozzi è volta a volta tremebondo e nudo Adamo, goffo cavaliere, sanculotto rissoso, sfortunato aviatore e tifoso accanito. E' sempre lui il perdente contro il destino cinico e baro: fino a tentare una volta di più la sorte, con Pina, la querula moglie ed una orrenda ragazzina, nell'epoca del tecnologico e del fantascientifico. Neri Parenti Paolo Villaggio Liù Bosisio Plinio Fernando Gigi Reder Luc Merenda Eva Lena Jimmy il Fenomeno.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 17:56:00 2019-10-16 19:37:00 Europe/Rome Superfantozzi Dalla Creazione all Giudea del tempo di Gesù Cristo, dai tornei medievali alle crociate, dal secolo di Robin Hood alla rivoluzione francese, e poi ancora alla breccia di Porta Pia e alla Prima guerra mondiale, per finire con una partita di calcio tra Italia e Scozia, Fantozzi è volta a volta tremebondo e nudo Adamo, goffo cavaliere, sanculotto rissoso, sfortunato aviatore e tifoso accanito. E' sempre lui il perdente contro il destino cinico e baro: fino a tentare una volta di più la sorte, con Pina, la querula moglie ed una orrenda ragazzina, nell'epoca del tecnologico e del fantascientifico. Neri Parenti Paolo Villaggio Liù Bosisio Plinio Fernando Gigi Reder Luc Merenda Eva Lena Jimmy il Fenomeno. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Colpo grosso al Drago Rosso - Rush Hour 2

Due detective americani sono in vacanza ad Hong Kong ma vengono coinvolti nell'uccisione di due poliziotti americani che indagavano sulla produzione e il traffico di banconote false. Ma la storia si fa piú complicata. Brett Ratner Jackie Chan Chris Tucker John Lone Zhang Ziyi Roselyn Sanchez Alan King Harris Yulin Don Cheadle Lisa Lo Cicero Kenneth Tsang Audrey Quock Ernie Reyes Jr Joel McKinnon Miller Maggie Q.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 19:37:00 2019-10-16 21:15:00 Europe/Rome Colpo grosso al Drago Rosso - Rush Hour 2 Due detective americani sono in vacanza ad Hong Kong ma vengono coinvolti nell'uccisione di due poliziotti americani che indagavano sulla produzione e il traffico di banconote false. Ma la storia si fa piú complicata. Brett Ratner Jackie Chan Chris Tucker John Lone Zhang Ziyi Roselyn Sanchez Alan King Harris Yulin Don Cheadle Lisa Lo Cicero Kenneth Tsang Audrey Quock Ernie Reyes Jr Joel McKinnon Miller Maggie Q. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Ma guarda un po' 'sti Americani

La famiglia Griswald, composta dal padre Clark, dalla madre Ellen, dalla figlia Audrey e dal figlio Rusty, partecipa ad un gioco a premi "Grufolo e Gruzzolo" e vince (sia pure in maniera molto discutibile) un meraviglioso viaggio di 15 giorni in Europa (Londra, Parigi e Roma). La felicità dei grandi è enorme; i più giovani invece non sono affatto entusiasti, specialmente Audrey che deve lasciare per due settimane il suo fidanzatino Jack il quale però non sembra poi tanto dispiaciuto. I quattro scombinati eroi partono ed iniziano la serie interminabile di avventure più o meno divertenti soprattutto per i malcapitati che si trovano sulla loro strada. Il trattamento non è ineccepibile come era stato prospettato ai Griswald i quali però sono talmente maldestri, ingenui, fracassoni e balordi che ne combinano di tutti i colori nelle tre capitali Londra, Parigi e Roma. Fanno una capatina anche in Germania dove, tanto per cambiare riescono a mala pena a salvarsi da un tremendo pestaggio da parte dei cittadini di un caratteristico paesino; sono costretti ad abbandonare anche i bagagli e la macchina. A Roma, ultima tappa del viaggio che si dimostra sempre più snervante e poco istruttivo, i nostri eroi sono protagonisti di un'ennesima paradossale disavventura. Dopo un violento litigio tra Clark ed Ellen, la donna viene rapita da uno strano ladro-gentiluomo e tutta la famiglia si dà da fare per liberarla, riuscendo alla fine nell'impresa assicurando anche il colpevole alla giustizia. Quindi ritorno a casa per tutti: la propria città appare ancora più bella. Amy Heckerling Chevy Chase Beverly D Jason Lively Dana Hill Eric Idle John Astin Paul Bartel Victor Lanoux Willy Millowitsch Maureen Lipman.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 21:15:00 2019-10-16 22:56:00 Europe/Rome Ma guarda un po' 'sti Americani La famiglia Griswald, composta dal padre Clark, dalla madre Ellen, dalla figlia Audrey e dal figlio Rusty, partecipa ad un gioco a premi "Grufolo e Gruzzolo" e vince (sia pure in maniera molto discutibile) un meraviglioso viaggio di 15 giorni in Europa (Londra, Parigi e Roma). La felicità dei grandi è enorme; i più giovani invece non sono affatto entusiasti, specialmente Audrey che deve lasciare per due settimane il suo fidanzatino Jack il quale però non sembra poi tanto dispiaciuto. I quattro scombinati eroi partono ed iniziano la serie interminabile di avventure più o meno divertenti soprattutto per i malcapitati che si trovano sulla loro strada. Il trattamento non è ineccepibile come era stato prospettato ai Griswald i quali però sono talmente maldestri, ingenui, fracassoni e balordi che ne combinano di tutti i colori nelle tre capitali Londra, Parigi e Roma. Fanno una capatina anche in Germania dove, tanto per cambiare riescono a mala pena a salvarsi da un tremendo pestaggio da parte dei cittadini di un caratteristico paesino; sono costretti ad abbandonare anche i bagagli e la macchina. A Roma, ultima tappa del viaggio che si dimostra sempre più snervante e poco istruttivo, i nostri eroi sono protagonisti di un'ennesima paradossale disavventura. Dopo un violento litigio tra Clark ed Ellen, la donna viene rapita da uno strano ladro-gentiluomo e tutta la famiglia si dà da fare per liberarla, riuscendo alla fine nell'impresa assicurando anche il colpevole alla giustizia. Quindi ritorno a casa per tutti: la propria città appare ancora più bella. Amy Heckerling Chevy Chase Beverly D Jason Lively Dana Hill Eric Idle John Astin Paul Bartel Victor Lanoux Willy Millowitsch Maureen Lipman. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Entourage

Basato sulle vicende dell'omonima serie televisiva HBO, Vincent Chase, insieme ai suoi amici Eric, Turtle, Johnny e all'agente Ari Gold, è tornato di nuovo sulla scena del capriccioso e spesso accanito mondo di Hollywood. Nonostante le ambizioni possano cambiare con il tempo, così non sarà per il loro solido legame. Adrian Grenier Kevin Connolly Jerry Ferrara Kevin Dillon Jeremy Piven Haley Joel Osment Debi Mazar Constance Zimmer Ronda Rousey Raquel Alessi Doug Ellin.
Aggiungi al Calendario 2019-10-16 22:56:00 2019-10-16 00:46:00 Europe/Rome Entourage Basato sulle vicende dell'omonima serie televisiva HBO, Vincent Chase, insieme ai suoi amici Eric, Turtle, Johnny e all'agente Ari Gold, è tornato di nuovo sulla scena del capriccioso e spesso accanito mondo di Hollywood. Nonostante le ambizioni possano cambiare con il tempo, così non sarà per il loro solido legame. Adrian Grenier Kevin Connolly Jerry Ferrara Kevin Dillon Jeremy Piven Haley Joel Osment Debi Mazar Constance Zimmer Ronda Rousey Raquel Alessi Doug Ellin. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno