PremiumCinemaComedy - Programmi Tv di Oggi 17/11/18

Nota: Questo Canale necessita di un Abbonamento. Consulta il sito ufficiale per informazioni..

Delitto al ristorante cinese

A Roma, in un ristorante cinese vicino alla Fontana di Trevi, un cliente viene trovato morto stecchito. Le indagini vengono condotte dall'ispettore Nico Girardi (Tomas Millian), il quale scopre che qualcuno aveva sostituito le medicine del defunto con delle pastiglie di arsenico. All'inizio i sospetti si dirigono sul personale del ristorante, il maitre Vincenzo (Enzo Cannavale) e l'autista Bombolo. Ben presto pero' il cerchio si stringe intorno al proprietario del locale che non esita, per difendersi, a rapire la moglie e il bambino dell'ispettore.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 01:45:00 2018-11-17 03:30:00 Europe/Rome Delitto al ristorante cinese A Roma, in un ristorante cinese vicino alla Fontana di Trevi, un cliente viene trovato morto stecchito. Le indagini vengono condotte dall'ispettore Nico Girardi (Tomas Millian), il quale scopre che qualcuno aveva sostituito le medicine del defunto con delle pastiglie di arsenico. All'inizio i sospetti si dirigono sul personale del ristorante, il maitre Vincenzo (Enzo Cannavale) e l'autista Bombolo. Ben presto pero' il cerchio si stringe intorno al proprietario del locale che non esita, per difendersi, a rapire la moglie e il bambino dell'ispettore. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





The best man holiday

Un gruppo di amici che hanno frequentato lo stesso college si rivedono dopo quindici anni in occasione delle festività di Natale. L’idea di riunire il gruppo viene portata avanti da Lance Sullivan (Morris Chestnut) che insieme alla moglie Mia (Monica Calhoun) invitano gli amici a passare le vacanze da loro. Tra i vecchi compagni di college ci sono Harper Stewart (Taye Diggs) e sua moglie Robyn (Sanaa Lathan) giunta al nono mese di gravidanza, Julian Murch (Harold Perrineau) e la moglie Candace Sparks (Regina Hall), la sua migliore amica Jordan Armstrong (Nia Long) e il fidanzato Brian McDonald (Eddie Cibrian), Quentin "Q" Spivey (Terrence Howard) e Shelby Taylor (Melissa De Sousa ). Tutti gli amici si ritrovano per la prima volta dopo tanti anni e sembra l’occasione giusta per rivivere i vecchi momenti ma ben presto tutti loro capiranno quanto sia facile riaccendere le rivalita' di un tempo e le passioni amorose che sembravano oramai sopite. "The Best Man Holiday" è un film del 2013 scritto e diretto Malcolm D. Lee, sequel della pellicola "The Best Man" del 1999.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 03:30:00 2018-11-17 05:30:00 Europe/Rome The best man holiday Un gruppo di amici che hanno frequentato lo stesso college si rivedono dopo quindici anni in occasione delle festività di Natale. L’idea di riunire il gruppo viene portata avanti da Lance Sullivan (Morris Chestnut) che insieme alla moglie Mia (Monica Calhoun) invitano gli amici a passare le vacanze da loro. Tra i vecchi compagni di college ci sono Harper Stewart (Taye Diggs) e sua moglie Robyn (Sanaa Lathan) giunta al nono mese di gravidanza, Julian Murch (Harold Perrineau) e la moglie Candace Sparks (Regina Hall), la sua migliore amica Jordan Armstrong (Nia Long) e il fidanzato Brian McDonald (Eddie Cibrian), Quentin "Q" Spivey (Terrence Howard) e Shelby Taylor (Melissa De Sousa ). Tutti gli amici si ritrovano per la prima volta dopo tanti anni e sembra l’occasione giusta per rivivere i vecchi momenti ma ben presto tutti loro capiranno quanto sia facile riaccendere le rivalita' di un tempo e le passioni amorose che sembravano oramai sopite. "The Best Man Holiday" è un film del 2013 scritto e diretto Malcolm D. Lee, sequel della pellicola "The Best Man" del 1999. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Che fine ha fatto Harold Smith?

VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. 1977. Il giorno in cui Vince Smith, diciottenne e amante delle discoteche, si innamora di una estrosa punk che si rivela essere sua collega in un ufficio legale, il suo mondo si capovolge. Nel frattempo, suo padre Harold passa le giornate davanti alla televisione, completamente ignorato da una moglie ancora affascinante che lo trascura. Un giorno di Natale, pero', Harold scopre di avere un'inaspettata predisposizione e un naturale talento per i poteri soprannaturali e la magia. Tutto cio' lo scaraventera' alla ribalta, sconvolgendo per sempre la vita dell'intera famiglia... Peter Hewitt Tom Courtenay Stephen Fry Michael Legge Matthew Rhys.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 05:30:00 2018-11-17 07:18:00 Europe/Rome Che fine ha fatto Harold Smith? VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. 1977. Il giorno in cui Vince Smith, diciottenne e amante delle discoteche, si innamora di una estrosa punk che si rivela essere sua collega in un ufficio legale, il suo mondo si capovolge. Nel frattempo, suo padre Harold passa le giornate davanti alla televisione, completamente ignorato da una moglie ancora affascinante che lo trascura. Un giorno di Natale, pero', Harold scopre di avere un'inaspettata predisposizione e un naturale talento per i poteri soprannaturali e la magia. Tutto cio' lo scaraventera' alla ribalta, sconvolgendo per sempre la vita dell'intera famiglia... Peter Hewitt Tom Courtenay Stephen Fry Michael Legge Matthew Rhys. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Polvere di stelle

Il film narra le disavventure della soubrette Dea Dani (Monica Vitti) e del comico Mimmo Adami (Alberto Sordi), coniugi, a capo di una scalcinata compagnia d'avanspettacolo. Durante la seconda guerra mondiale i due attori tentano di sbarcare il lunario ed accettano l'unica offerta lavorativa che gli venga proposta: una Tournèe in Abruzzo, luogo molto pericoloso. Vari imprevisti che si susseguono li vedono allestire lo spettacolo "Polvere di stelle" a Bari per spettatori poco esigenti, generali e soldati statunitensi. Mimmo e Dea vanno in scena quindi nel famoso Teatro Petruzzelli e vivono il loro unico sogno di gloria... La commedia del 1973 vede Alberto Sordi alla regia del film oltre che interprete.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 07:18:00 2018-11-17 09:33:00 Europe/Rome Polvere di stelle Il film narra le disavventure della soubrette Dea Dani (Monica Vitti) e del comico Mimmo Adami (Alberto Sordi), coniugi, a capo di una scalcinata compagnia d'avanspettacolo. Durante la seconda guerra mondiale i due attori tentano di sbarcare il lunario ed accettano l'unica offerta lavorativa che gli venga proposta: una Tournèe in Abruzzo, luogo molto pericoloso. Vari imprevisti che si susseguono li vedono allestire lo spettacolo "Polvere di stelle" a Bari per spettatori poco esigenti, generali e soldati statunitensi. Mimmo e Dea vanno in scena quindi nel famoso Teatro Petruzzelli e vivono il loro unico sogno di gloria... La commedia del 1973 vede Alberto Sordi alla regia del film oltre che interprete. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





L' allenatore nel pallone

Oronzo Canà (Lino Banfi) mediocre allenatore disoccupato è chiamato ad allenare la squadra di calcio Longobarda, neopromessa in serie A. Il presidente Borlotti (Camillo Milli) è un piccolo industriale tradito dalla moglie Mara (Giuliana Calandra) con il centravanti della squadra Speroni (Stefano Davanzati). L’allenatore si reca quindi in Brasile, accompagnato dai mediatori Gigi (Gigi Sammarchi) e Andrea (Andrea Roncato) che tentano una truffa ai suoi danni e vi ritorna invece con una giovane promessa del calcio, Aristoteles (Urs Althaus)..."L'allenatore nel pallone" è un film commedia italiano diretto da Sergio Martino nel 1984. Nel cast ricordiamo: Stefania Spugnini (Michelina Canà), Viviana Larice (suocera di Canà), Licinia Lentini (signora Borlotti), Franco Caracciolo (Ceretti). Stefania Spugnini (Michelina Canà) Viviana Larice (suocera di Canà) Licinia Lentini (signora Borlotti) Franco Caracciolo (Ceretti).
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 09:33:00 2018-11-17 11:15:00 Europe/Rome L' allenatore nel pallone Oronzo Canà (Lino Banfi) mediocre allenatore disoccupato è chiamato ad allenare la squadra di calcio Longobarda, neopromessa in serie A. Il presidente Borlotti (Camillo Milli) è un piccolo industriale tradito dalla moglie Mara (Giuliana Calandra) con il centravanti della squadra Speroni (Stefano Davanzati). L’allenatore si reca quindi in Brasile, accompagnato dai mediatori Gigi (Gigi Sammarchi) e Andrea (Andrea Roncato) che tentano una truffa ai suoi danni e vi ritorna invece con una giovane promessa del calcio, Aristoteles (Urs Althaus)..."L'allenatore nel pallone" è un film commedia italiano diretto da Sergio Martino nel 1984. Nel cast ricordiamo: Stefania Spugnini (Michelina Canà), Viviana Larice (suocera di Canà), Licinia Lentini (signora Borlotti), Franco Caracciolo (Ceretti). Stefania Spugnini (Michelina Canà) Viviana Larice (suocera di Canà) Licinia Lentini (signora Borlotti) Franco Caracciolo (Ceretti). PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Arma letale 3

A Los Angeles l'agente Martin Riggs (Mel Gibson) ha coinvolto il collega Roger Murtaugh (Danny Glover), in spasmodica attesa di andare in pensione dopo pochi giorni, nelle indagini sul trafugamento da un deposito della polizia di armi illegali destinate a essere distrutte. Con grande disappunto Martin e Roger scoprono che ad occuparsi di questo caso, in cui e' coinvolto l'ex poliziotto Jack Travis (Stuart Wilson), il capo della polizia ha incaricato anche l'agente Loma Cole (Rene Russo), una donna intelligente e coraggiosa, che non intende però collaborare con loro...“Arma Letale 3” vede nuovamente Richard Donner dietro la macchina da presa, per questo terzo capitolo della saga. Nel cast inoltre recitano: Joe Pesci (Leo Getz), Steve Kahan (Cap. Ed Murphy), Mary Ellen Trainor (Dott.ssa Stephanie Woods), Darlene Love (Trish Murtaugh), Traci Wolfe (Rianne Murtaugh). Joe Pesci (Leo Getz) Steve Kahan (Cap.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 11:15:00 2018-11-17 13:14:00 Europe/Rome Arma letale 3 A Los Angeles l'agente Martin Riggs (Mel Gibson) ha coinvolto il collega Roger Murtaugh (Danny Glover), in spasmodica attesa di andare in pensione dopo pochi giorni, nelle indagini sul trafugamento da un deposito della polizia di armi illegali destinate a essere distrutte. Con grande disappunto Martin e Roger scoprono che ad occuparsi di questo caso, in cui e' coinvolto l'ex poliziotto Jack Travis (Stuart Wilson), il capo della polizia ha incaricato anche l'agente Loma Cole (Rene Russo), una donna intelligente e coraggiosa, che non intende però collaborare con loro...“Arma Letale 3” vede nuovamente Richard Donner dietro la macchina da presa, per questo terzo capitolo della saga. Nel cast inoltre recitano: Joe Pesci (Leo Getz), Steve Kahan (Cap. Ed Murphy), Mary Ellen Trainor (Dott.ssa Stephanie Woods), Darlene Love (Trish Murtaugh), Traci Wolfe (Rianne Murtaugh). Joe Pesci (Leo Getz) Steve Kahan (Cap. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Super

Frank (Rainn Wilson) e' un uomo normale, sposato con la bellissima Sarah, di cui e' follemente innamorato; ma quando lei decide di lasciarlo per Jacques, uno spacciatore dai modi suadenti, Frank si trasforma in una specie di supereroe, seguendo le orme di The Holy Avenger (un supereroe cristiano che agisce per mano di Dio la cui serie tv Frank è solito guardare). Con la sua nuova identità, Frank si mette sulle tracce di Jacques e si trasforma in un giustiziere mascherato. Il minimo crimine, la minima mancanza di rispetto deve essere punita. Se è vero che la giustizia è uguale per tutti, è anche vero che rispondere alla violenza con la violenza rende Frank del tutto simile a coloro che punisce... "Super" è una commedia del 2011 scritta e diretta da James Gunn, con protagonisti Ellen Page, Rainn Wilson, Liv Tyler e Kevin Bacon.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 13:14:00 2018-11-17 14:53:00 Europe/Rome Super Frank (Rainn Wilson) e' un uomo normale, sposato con la bellissima Sarah, di cui e' follemente innamorato; ma quando lei decide di lasciarlo per Jacques, uno spacciatore dai modi suadenti, Frank si trasforma in una specie di supereroe, seguendo le orme di The Holy Avenger (un supereroe cristiano che agisce per mano di Dio la cui serie tv Frank è solito guardare). Con la sua nuova identità, Frank si mette sulle tracce di Jacques e si trasforma in un giustiziere mascherato. Il minimo crimine, la minima mancanza di rispetto deve essere punita. Se è vero che la giustizia è uguale per tutti, è anche vero che rispondere alla violenza con la violenza rende Frank del tutto simile a coloro che punisce... "Super" è una commedia del 2011 scritta e diretta da James Gunn, con protagonisti Ellen Page, Rainn Wilson, Liv Tyler e Kevin Bacon. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Forever young

Franco è un settantenne maniaco dello sport. Angela un’estetista di 49 anni che intraprende una relazione con un diciannovenne, figlio della sua amica Sonia, a sua volta cougar sempre a caccia di toyboy. Diego è un DJ radiofonico di mezza età che deve fare i conti con un nuovo, giovane e agguerritissimo collega. E poi c’è Giorgio che tradisce la sua giovanissima compagna con una coetanea cinquantenne. Li accomuna la ricerca della giovinezza perduta. La strepitosa colonna sonora, a base di brani cult degli anni ottanta, spazia in un viaggio nostalgico da Forever Young degli Alphaville (nel film cantata da Nina Zilli) ai Dire Straits, Spandau Ballet, Bonnie Tyler e altri ancora. È anche presente una canzone inedita, scritta appositamente per la pellicola, Sangue è vita, dei Santa Margaret, un gruppo milanese già noto al cinema per i brani Riderò e Vieni a gridare con me utilizzati per Il ricco, il povero e il maggiordomo di Aldo Giovanni e Giacomo.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 14:53:00 2018-11-17 16:31:00 Europe/Rome Forever young Franco è un settantenne maniaco dello sport. Angela un’estetista di 49 anni che intraprende una relazione con un diciannovenne, figlio della sua amica Sonia, a sua volta cougar sempre a caccia di toyboy. Diego è un DJ radiofonico di mezza età che deve fare i conti con un nuovo, giovane e agguerritissimo collega. E poi c’è Giorgio che tradisce la sua giovanissima compagna con una coetanea cinquantenne. Li accomuna la ricerca della giovinezza perduta. La strepitosa colonna sonora, a base di brani cult degli anni ottanta, spazia in un viaggio nostalgico da Forever Young degli Alphaville (nel film cantata da Nina Zilli) ai Dire Straits, Spandau Ballet, Bonnie Tyler e altri ancora. È anche presente una canzone inedita, scritta appositamente per la pellicola, Sangue è vita, dei Santa Margaret, un gruppo milanese già noto al cinema per i brani Riderò e Vieni a gridare con me utilizzati per Il ricco, il povero e il maggiordomo di Aldo Giovanni e Giacomo. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Chiedimi se sono felice

Aldo (Aldo Baglio), Giovanni (Giovanni Storti) e Giacomo (Giacomo Poretti) sono grandi amici e aspiranti attori di teatro con un sogno nel cassetto: mettere in scena il Cyrano de Bergerac... Per il momento sbarcano il lunario ai margini del grande mondo dello spettacolo: Aldo fa la comparsa in opere liriche, Giacomo doppia personaggi irrilevanti in telefilm di serie C, e Giovanni è statua vivente ai Grandi Magazzini.Anche la vita sentimentale non li lascia tranquilli. Aldo proclama di non avere legami, ma in realtà ne ha uno con Silvana (Silvana Fallisi) che lo tiene ben stretto. I tre vivono in grande armonia fino a quando una donna mette scompiglio tra i tre amici. Infatti, Giovanni grazie a un equivoco conosce Marina (Marina Massironi), che è una bella hostess piena di insicurezze e di dubbi, e subito se ne innamora. Per frequentarla cerca di organizzare una cena nella nuova casa, dove i tre amici sono andati ad abitare. Ma quella sera le cose non sembrano andare per il verso giusto. Nonostante i contrattempi, però, Giovanni e Marina riescono a dare inizio alla loro storia d'amore. Quando finalmente le cose sembrano funzionare, a mettere il bastone tra le ruote dei tre amici ci si mette la gelosia, e un episodio fa calare il gelo tra Giovanni e Giacomo, che per anni non si parleranno più. Fino a quando...“Chiedimi se sono felice” è diretto nel 2000 dai tre comici Aldo, Giovanni e Giacomo con la collaborazione di Massimo Venier. Nel nutrito cast segnaliamo: Paola Cortellesi, Daniela Cristofori, Augusto Zucchi, Beppe Battiston, Antonio Catania, Saturno Bioschi, Rodolfo Rezzoli, Max Pisu, Serena Michelotti, Cinzia Massironi, Mohamed El Gaber, Arturo Bracchetti ed alla loro prima apparizioni cinematografica Valentino Picone e Salvatore Ficarra.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 16:31:00 2018-11-17 18:19:00 Europe/Rome Chiedimi se sono felice Aldo (Aldo Baglio), Giovanni (Giovanni Storti) e Giacomo (Giacomo Poretti) sono grandi amici e aspiranti attori di teatro con un sogno nel cassetto: mettere in scena il Cyrano de Bergerac... Per il momento sbarcano il lunario ai margini del grande mondo dello spettacolo: Aldo fa la comparsa in opere liriche, Giacomo doppia personaggi irrilevanti in telefilm di serie C, e Giovanni è statua vivente ai Grandi Magazzini.Anche la vita sentimentale non li lascia tranquilli. Aldo proclama di non avere legami, ma in realtà ne ha uno con Silvana (Silvana Fallisi) che lo tiene ben stretto. I tre vivono in grande armonia fino a quando una donna mette scompiglio tra i tre amici. Infatti, Giovanni grazie a un equivoco conosce Marina (Marina Massironi), che è una bella hostess piena di insicurezze e di dubbi, e subito se ne innamora. Per frequentarla cerca di organizzare una cena nella nuova casa, dove i tre amici sono andati ad abitare. Ma quella sera le cose non sembrano andare per il verso giusto. Nonostante i contrattempi, però, Giovanni e Marina riescono a dare inizio alla loro storia d'amore. Quando finalmente le cose sembrano funzionare, a mettere il bastone tra le ruote dei tre amici ci si mette la gelosia, e un episodio fa calare il gelo tra Giovanni e Giacomo, che per anni non si parleranno più. Fino a quando...“Chiedimi se sono felice” è diretto nel 2000 dai tre comici Aldo, Giovanni e Giacomo con la collaborazione di Massimo Venier. Nel nutrito cast segnaliamo: Paola Cortellesi, Daniela Cristofori, Augusto Zucchi, Beppe Battiston, Antonio Catania, Saturno Bioschi, Rodolfo Rezzoli, Max Pisu, Serena Michelotti, Cinzia Massironi, Mohamed El Gaber, Arturo Bracchetti ed alla loro prima apparizioni cinematografica Valentino Picone e Salvatore Ficarra. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Niente da dichiarare?

Nella primavera del 1986, Ruben Vandevoorde (Benoit Poelvoorde), un doganiere belga severo e sciovinista animato da un fervido odio anti-francese, vive con disperazione l'annuncio della chiusura delle frontiere europee. Sette anni dopo, alla vigilia della definitiva cancellazione delle dogane sul confine fra Francia e Belgio, Ruben trascorre le ultime ore di vita della frontiera dando sfogo a tutto il suo spirito nazionalista e tormentando i frontalieri francesi. Dall'altra parte del confine, tutti i vigilanti francesi odiano e temono a loro volta il razzista Vandevoorde e la sua pericolosa indisponenza. In modo particolare, lo teme il mite poliziotto Mathias Ducatel (Dany Boon), innamorato di sua sorella e determinato a sposarla. Nel momento in cui viene deciso di creare una pattuglia di dogana mobile franco-belga per debellare un ingente traffico di droga, Mathias decide di far squadra con Vandevoorde per conquistare un posto nel cuore dell'arcigno francofobo e ottenere il suo beneplacito a entrare a far parte della famiglia.La commedia  "Niente da dichiarare?" (Rien à déclarer) è scritta e diretta nel 2011 da Dany Boon, regista già conosciuto al pubblico per il successo di "Giù al Nord". Nel cast troviamo: Julie Bernard (Louise Vandevoorde), Karin Viard (Irène Janus), Eric Godon (Willems Direttore), Zinedine Soualem(Lucas), François Damiens (Jacques Janus), Philippe Magnan (Mercier), Guy Lecluyse (Grégory Brioul), Laurent Gamelon (Duval).  Julie Bernard (Louise Vandevoorde)  Karin Viard (Irène Janus)  Eric Godon (Willems Direttore)  Zinedine Soualem(Lucas)  François Damiens (Jacques Janus)  Philippe Magnan (Mercier)  Guy Lecluyse (Grégory Brioul)  Laurent Gamelon (Duval).
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 18:19:00 2018-11-17 20:15:00 Europe/Rome Niente da dichiarare? Nella primavera del 1986, Ruben Vandevoorde (Benoit Poelvoorde), un doganiere belga severo e sciovinista animato da un fervido odio anti-francese, vive con disperazione l'annuncio della chiusura delle frontiere europee. Sette anni dopo, alla vigilia della definitiva cancellazione delle dogane sul confine fra Francia e Belgio, Ruben trascorre le ultime ore di vita della frontiera dando sfogo a tutto il suo spirito nazionalista e tormentando i frontalieri francesi. Dall'altra parte del confine, tutti i vigilanti francesi odiano e temono a loro volta il razzista Vandevoorde e la sua pericolosa indisponenza. In modo particolare, lo teme il mite poliziotto Mathias Ducatel (Dany Boon), innamorato di sua sorella e determinato a sposarla. Nel momento in cui viene deciso di creare una pattuglia di dogana mobile franco-belga per debellare un ingente traffico di droga, Mathias decide di far squadra con Vandevoorde per conquistare un posto nel cuore dell'arcigno francofobo e ottenere il suo beneplacito a entrare a far parte della famiglia.La commedia  "Niente da dichiarare?" (Rien à déclarer) è scritta e diretta nel 2011 da Dany Boon, regista già conosciuto al pubblico per il successo di "Giù al Nord". Nel cast troviamo: Julie Bernard (Louise Vandevoorde), Karin Viard (Irène Janus), Eric Godon (Willems Direttore), Zinedine Soualem(Lucas), François Damiens (Jacques Janus), Philippe Magnan (Mercier), Guy Lecluyse (Grégory Brioul), Laurent Gamelon (Duval).  Julie Bernard (Louise Vandevoorde)  Karin Viard (Irène Janus)  Eric Godon (Willems Direttore)  Zinedine Soualem(Lucas)  François Damiens (Jacques Janus)  Philippe Magnan (Mercier)  Guy Lecluyse (Grégory Brioul)  Laurent Gamelon (Duval). PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno






Io, loro e Lara

Padre Carlo Mascolo (Carlo Verdone) è un missionario che vive in un villaggio nel cuore dell'Africa. Da qualche tempo avverte i sintomi di una crisi spirituale e decide di tornare a Roma per ritrovare la serenità e il calore della sua famiglia. Nella capitale lo aspettano delle sorprese: suo padre Alberto (Sergio Fiorentini) sembra ringiovanito e ha appena sposato Olga (Olga Balan), la sua badante ucraina. I suoi fratelli, Bea (Anna Bonaiuto) e Luigi (Marco Giallini), sono decisi a sferrare guerra all'usurpatrice. I destini della famiglia si intrecciano con quello di Lara (Laura Chiatti), personaggio enigmatico. Sarà lei a portare il vero scompiglio nella vita dei tre fratelli, in quella di Carlo in particolare. Ennesima commedia brillante e piena di gag ed equivoci diretta ed interpretata da Carlo Verdone nel 2010 che torna dopo anni a indossare la tunica. Nel cast tra gli interpreti ricordiamo: Angela Finocchiaro, Tamara Di Giulio, Agnese Claisse, Giorgia Cardaci, Marco Guadagno e Roberto Sbaratto. Angela Finocchiaro Tamara Di Giulio Agnese Claisse Giorgia Cardaci Marco Guadagno e Roberto Sbaratto.
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 20:15:00 2018-11-17 22:21:00 Europe/Rome Io, loro e Lara Padre Carlo Mascolo (Carlo Verdone) è un missionario che vive in un villaggio nel cuore dell'Africa. Da qualche tempo avverte i sintomi di una crisi spirituale e decide di tornare a Roma per ritrovare la serenità e il calore della sua famiglia. Nella capitale lo aspettano delle sorprese: suo padre Alberto (Sergio Fiorentini) sembra ringiovanito e ha appena sposato Olga (Olga Balan), la sua badante ucraina. I suoi fratelli, Bea (Anna Bonaiuto) e Luigi (Marco Giallini), sono decisi a sferrare guerra all'usurpatrice. I destini della famiglia si intrecciano con quello di Lara (Laura Chiatti), personaggio enigmatico. Sarà lei a portare il vero scompiglio nella vita dei tre fratelli, in quella di Carlo in particolare. Ennesima commedia brillante e piena di gag ed equivoci diretta ed interpretata da Carlo Verdone nel 2010 che torna dopo anni a indossare la tunica. Nel cast tra gli interpreti ricordiamo: Angela Finocchiaro, Tamara Di Giulio, Agnese Claisse, Giorgia Cardaci, Marco Guadagno e Roberto Sbaratto. Angela Finocchiaro Tamara Di Giulio Agnese Claisse Giorgia Cardaci Marco Guadagno e Roberto Sbaratto. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Bianco rosso e verdone

Carlo Verdone è regista e poliedrico interprete del film a episodi che racconta le avventure e le disavventure degli italiani in viaggio per recarsi alle urne. Furio Zòccano è un borghese pignolo e assillante, il cui carattere mortifica a tal punto la povera moglie Magda (Irina Sanpiter), vittima prescelta di tutte le sue manie, da indurla a lasciare la famiglia per un altro uomo. Pasquale Amitrano è un emigrato lucano che vive a Monaco, sposato con una giunonica tedesca (Élisabeth Wiener), la cui colazione consiste sempre in salsicce, crauti e uova fritte... Il fatto di potersi allontanare da tutta quella insopportabile perfezione rende felice il povero Pasquale, a cui capiteranno però talmente tante disavventure da indurlo ad avere nostalgia della Germania. Mimmo è invece un ragazzone timido e insicuro, che accompagna l'anziana ma vitale nonna (Lella Fabrizi) a Roma. La donna, nella sua incredibile tenerezza, assilla il giovane per mille motivi, più o meno seri. Dalle iniezioni in autostrada alle continue corse in bagni pubblici e farmacie per esigenze fisiologiche. “Bianco Rosso e Verdone” è una commedia diretta nel 1981 e vede tra gli interpreti del cast: Angelo Infanti (Raoul), Milena Vukotic (prostituta), Mario Brega ("er Principe"), : Andrea Aureli (zio di Mimmo). Andrea Aureli (zio di Mimmo).
Aggiungi al Calendario 2018-11-17 22:21:00 2018-11-17 00:20:00 Europe/Rome Bianco rosso e verdone Carlo Verdone è regista e poliedrico interprete del film a episodi che racconta le avventure e le disavventure degli italiani in viaggio per recarsi alle urne. Furio Zòccano è un borghese pignolo e assillante, il cui carattere mortifica a tal punto la povera moglie Magda (Irina Sanpiter), vittima prescelta di tutte le sue manie, da indurla a lasciare la famiglia per un altro uomo. Pasquale Amitrano è un emigrato lucano che vive a Monaco, sposato con una giunonica tedesca (Élisabeth Wiener), la cui colazione consiste sempre in salsicce, crauti e uova fritte... Il fatto di potersi allontanare da tutta quella insopportabile perfezione rende felice il povero Pasquale, a cui capiteranno però talmente tante disavventure da indurlo ad avere nostalgia della Germania. Mimmo è invece un ragazzone timido e insicuro, che accompagna l'anziana ma vitale nonna (Lella Fabrizi) a Roma. La donna, nella sua incredibile tenerezza, assilla il giovane per mille motivi, più o meno seri. Dalle iniezioni in autostrada alle continue corse in bagni pubblici e farmacie per esigenze fisiologiche. “Bianco Rosso e Verdone” è una commedia diretta nel 1981 e vede tra gli interpreti del cast: Angelo Infanti (Raoul), Milena Vukotic (prostituta), Mario Brega ("er Principe"), : Andrea Aureli (zio di Mimmo). Andrea Aureli (zio di Mimmo). PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno