PremiumCinemaComedy - Programmi Tv di Oggi 21/02/19

Nota: Questo Canale necessita di un Abbonamento. Consulta il sito ufficiale per informazioni..

Tre uomini e una gamba

Aldo, Giovanni e Giacomo sono amici, cognati e colleghi. Per le nozze di Giacomo i tre si devono recare al sud e portare al futuro suocero una gamba di legno, un’opera d’arte che vale una fortuna. I tre, commessi in un negozio di ferramenta, di cui è proprietario il suocero cosiddetto cavallier Eros Cecconi (Carlo Croccolo), devono recarsi a Gallipoli in occasione del matrimonio di Giacomo. Nel viaggio li accompagna anche Ringhio, un bulldog particolarmente amato dal suocero e affidato momentaneamente ad Aldo, ma soprattutto l’ultimo acquisto dell’anziano imprenditore: una scultura di legno a forma di gamba, realizzata da un noto scultore, un’opera dal valore inestimabile. Durante il loro percorso incontreranno anche Chiara (Marina Massironi) di cui s’innamorerà il futuro sposo e che li accompagnerà per una parte del loro viaggio. Naturalmente gli imprevisti non tarderanno ad arrivare.“Tre uomini e una gamba” è un film del 1997, diretto da Aldo, Giovanni, Giacomo e Massimo Venier. È il primo film del trio comico dopo la loro carriera in televisione e i corti teatrali del 1996. Nel cast troviamo anche: Luciana Littizzetto, Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio. Luciana Littizzetto Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 00:03:00 2019-02-21 01:50:00 Europe/Rome Tre uomini e una gamba Aldo, Giovanni e Giacomo sono amici, cognati e colleghi. Per le nozze di Giacomo i tre si devono recare al sud e portare al futuro suocero una gamba di legno, un’opera d’arte che vale una fortuna. I tre, commessi in un negozio di ferramenta, di cui è proprietario il suocero cosiddetto cavallier Eros Cecconi (Carlo Croccolo), devono recarsi a Gallipoli in occasione del matrimonio di Giacomo. Nel viaggio li accompagna anche Ringhio, un bulldog particolarmente amato dal suocero e affidato momentaneamente ad Aldo, ma soprattutto l’ultimo acquisto dell’anziano imprenditore: una scultura di legno a forma di gamba, realizzata da un noto scultore, un’opera dal valore inestimabile. Durante il loro percorso incontreranno anche Chiara (Marina Massironi) di cui s’innamorerà il futuro sposo e che li accompagnerà per una parte del loro viaggio. Naturalmente gli imprevisti non tarderanno ad arrivare.“Tre uomini e una gamba” è un film del 1997, diretto da Aldo, Giovanni, Giacomo e Massimo Venier. È il primo film del trio comico dopo la loro carriera in televisione e i corti teatrali del 1996. Nel cast troviamo anche: Luciana Littizzetto, Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio. Luciana Littizzetto Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Delitto al ristorante cinese

A Roma, in un ristorante cinese vicino alla Fontana di Trevi, un cliente viene trovato morto stecchito. Le indagini vengono condotte dall'ispettore Nico Girardi (Tomas Millian), il quale scopre che qualcuno aveva sostituito le medicine del defunto con delle pastiglie di arsenico. All'inizio i sospetti si dirigono sul personale del ristorante, il maitre Vincenzo (Enzo Cannavale) e l'autista Bombolo. Ben presto pero' il cerchio si stringe intorno al proprietario del locale che non esita, per difendersi, a rapire la moglie e il bambino dell'ispettore.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 01:50:00 2019-02-21 03:33:00 Europe/Rome Delitto al ristorante cinese A Roma, in un ristorante cinese vicino alla Fontana di Trevi, un cliente viene trovato morto stecchito. Le indagini vengono condotte dall'ispettore Nico Girardi (Tomas Millian), il quale scopre che qualcuno aveva sostituito le medicine del defunto con delle pastiglie di arsenico. All'inizio i sospetti si dirigono sul personale del ristorante, il maitre Vincenzo (Enzo Cannavale) e l'autista Bombolo. Ben presto pero' il cerchio si stringe intorno al proprietario del locale che non esita, per difendersi, a rapire la moglie e il bambino dell'ispettore. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Comedy extra

Comedy extra.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 03:33:00 2019-02-21 03:42:00 Europe/Rome Comedy extra Comedy extra. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





4-4-2- Il gioco piu' bello del mondo

Quattro storie, quattro episodi diversi che raccontano un calcio lontano dalle "cupole" e giocato sul campo."Meglio di Maradona" è la storia di Antimo (Alessandro Guasco), un quattordicenne vero asso del pallone, che abita in un quartiere della periferia di Napoli. Abbandonata la scuola, il ragazzo passa il suo tempo per strada ad allenarsi nell'arte dello scippo con nessuna prospettiva per il futuro. Quando Gaetano Lanzetta, detto o' Mister (Nino D'Angelo), lo fa giocare in una partita a cui assiste un osservatore del settore giovanile della Juventus, Antimo riceve la proposta di trasferirsi a Torino. La vita nel convitto, la disciplina in campo e nello spogliatoio e il clima freddo del nuovo ambiente, però, poco si adattano all'indole di Antimo che, dopo poche settimane nel centro sportivo di Vinovo, inizia a dare cenni di insofferenza. Un giorno l'allenatore si infuria per la sua ennesima bravata e il ragazzo capisce che è arrivato per lui il momento di rientrare a casa.In "La donna del Mister", Alberto (Rolando Ravello) è l'allenatore della squadra di calcio femminile della Lazio che mette fuori rosa Francesca (Francesca Inaudi), una giocatrice di talento ma dal carattere estremamente difficile, dopo l'ennesimo episodio di indisciplina che la vede protagonista con la sua fidanzata. Per vendicarsi, la ragazza inizia a fare la corte alla promessa sposa di Alberto, giunta a Roma per preparare l'imminente matrimonio."Balondòr" racconta di Antonio (Giorgio Alberti), procuratore di calcio, che tenta la sua fortuna facendo fare un provino al Milan ad Oumar, un promettente quindicenne di colore. Purtroppo però il ragazzino non supera le visite mediche e viene scartato scatenando l'ira di Alberto che se la prende con lui. Oumar scappa via ed Alberto, pentito per averlo trattato male, lo cerca finchè riesce a trovarlo e a portarlo con lui."Il terzo portiere" è la storia di Yuri Barzalli (Valerio Mastandrea), terzo portiere del Pontedera ad un passo dal ritiro, con pochi soldi e senza prospettiva per il futuro. Per raggranellare un gruzzoletto da investire, decide di vendersi l'ultima partita, valevole per la promozione. Alla fine però, colto da una reazione d'orgoglio, non riuscirà a portare a termine il suo progetto.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 03:42:00 2019-02-21 05:30:00 Europe/Rome 4-4-2- Il gioco piu' bello del mondo Quattro storie, quattro episodi diversi che raccontano un calcio lontano dalle "cupole" e giocato sul campo."Meglio di Maradona" è la storia di Antimo (Alessandro Guasco), un quattordicenne vero asso del pallone, che abita in un quartiere della periferia di Napoli. Abbandonata la scuola, il ragazzo passa il suo tempo per strada ad allenarsi nell'arte dello scippo con nessuna prospettiva per il futuro. Quando Gaetano Lanzetta, detto o' Mister (Nino D'Angelo), lo fa giocare in una partita a cui assiste un osservatore del settore giovanile della Juventus, Antimo riceve la proposta di trasferirsi a Torino. La vita nel convitto, la disciplina in campo e nello spogliatoio e il clima freddo del nuovo ambiente, però, poco si adattano all'indole di Antimo che, dopo poche settimane nel centro sportivo di Vinovo, inizia a dare cenni di insofferenza. Un giorno l'allenatore si infuria per la sua ennesima bravata e il ragazzo capisce che è arrivato per lui il momento di rientrare a casa.In "La donna del Mister", Alberto (Rolando Ravello) è l'allenatore della squadra di calcio femminile della Lazio che mette fuori rosa Francesca (Francesca Inaudi), una giocatrice di talento ma dal carattere estremamente difficile, dopo l'ennesimo episodio di indisciplina che la vede protagonista con la sua fidanzata. Per vendicarsi, la ragazza inizia a fare la corte alla promessa sposa di Alberto, giunta a Roma per preparare l'imminente matrimonio."Balondòr" racconta di Antonio (Giorgio Alberti), procuratore di calcio, che tenta la sua fortuna facendo fare un provino al Milan ad Oumar, un promettente quindicenne di colore. Purtroppo però il ragazzino non supera le visite mediche e viene scartato scatenando l'ira di Alberto che se la prende con lui. Oumar scappa via ed Alberto, pentito per averlo trattato male, lo cerca finchè riesce a trovarlo e a portarlo con lui."Il terzo portiere" è la storia di Yuri Barzalli (Valerio Mastandrea), terzo portiere del Pontedera ad un passo dal ritiro, con pochi soldi e senza prospettiva per il futuro. Per raggranellare un gruzzoletto da investire, decide di vendersi l'ultima partita, valevole per la promozione. Alla fine però, colto da una reazione d'orgoglio, non riuscirà a portare a termine il suo progetto. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Comedy extra

Aggiungi al Calendario 2019-02-21 05:30:00 2019-02-21 05:57:00 Europe/Rome Comedy extra PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Invito a cena con...

Il critico giornalista Dario Zonta invita a cena i personaggi piu' rappresentativi della commedia italiana per scoprire, attraverso aneddoti, la loro vita privata e non solo ....In questa puntata A CENA CON....Anita Caprioli.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 05:57:00 2019-02-21 06:26:00 Europe/Rome Invito a cena con... Il critico giornalista Dario Zonta invita a cena i personaggi piu' rappresentativi della commedia italiana per scoprire, attraverso aneddoti, la loro vita privata e non solo ....In questa puntata A CENA CON....Anita Caprioli. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





La moglie in bianco... l'amante al pepe

Peppino Patanè (Lino Banfi) è un nobile, appartenente ad una famiglia di donnaioli. Per poter ereditare il cospicuo patrimonio del vecchio padre, si trova davanti ad una sola, ferrea condizione: suo figlio Gianluca deve sposarsi ed avere un figlio entro un anno esatto dalla morte di nonno Patané. La cosa si rivela più complicata del previsto, dato che il ragazzo, vissuto alcuni anni a Londra torna a casa e non sembra particolarmente virile...
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 06:26:00 2019-02-21 07:56:00 Europe/Rome La moglie in bianco... l'amante al pepe Peppino Patanè (Lino Banfi) è un nobile, appartenente ad una famiglia di donnaioli. Per poter ereditare il cospicuo patrimonio del vecchio padre, si trova davanti ad una sola, ferrea condizione: suo figlio Gianluca deve sposarsi ed avere un figlio entro un anno esatto dalla morte di nonno Patané. La cosa si rivela più complicata del previsto, dato che il ragazzo, vissuto alcuni anni a Londra torna a casa e non sembra particolarmente virile... PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Ravanello pallido

Gemma Mirtilli (Luciana Littizzetto), bruttina e depressa segretaria di un'agenzia di top model, trascina le sue giornate sfruttata per 12 ore dal suo capo Claudio Pignatti (Massimo Venturiello) e nella vita privata snobbata dal fidanzato Pietro Lodigiani (Neri Marcorè), detto "Mummia", che a lei preferisce le partite a biliardo e la pallanuoto. Il parrucchiere omossessuale Callisto (Michele Di Mauro) è il suo su o unico amico e per dare un nuovo tocco alla sua vita la convince a tingersi i capelli color rosa ravanello pallido. Un giorno però tutto cambierà radicalmente, ed a causa di un equivoco Gemma diviene una star della televisione, rappresentativa della nuova diva che deve essere una donna "normale", più vicina alla gente comune, insomma la classica ragazza della porta accanto... “Ravanello pallido” è un film comico del 2001 diretto dal regista Gianni Costantino.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 07:56:00 2019-02-21 09:30:00 Europe/Rome Ravanello pallido Gemma Mirtilli (Luciana Littizzetto), bruttina e depressa segretaria di un'agenzia di top model, trascina le sue giornate sfruttata per 12 ore dal suo capo Claudio Pignatti (Massimo Venturiello) e nella vita privata snobbata dal fidanzato Pietro Lodigiani (Neri Marcorè), detto "Mummia", che a lei preferisce le partite a biliardo e la pallanuoto. Il parrucchiere omossessuale Callisto (Michele Di Mauro) è il suo su o unico amico e per dare un nuovo tocco alla sua vita la convince a tingersi i capelli color rosa ravanello pallido. Un giorno però tutto cambierà radicalmente, ed a causa di un equivoco Gemma diviene una star della televisione, rappresentativa della nuova diva che deve essere una donna "normale", più vicina alla gente comune, insomma la classica ragazza della porta accanto... “Ravanello pallido” è un film comico del 2001 diretto dal regista Gianni Costantino. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





C'era un cinese in coma

Ercole Preziosi gestisce un'agenzia di spettacolo di bassa categoria, e cerca di piazzare i suoi modesti artisti. In una località marina dove si sta svolgendo un concorso di bellezza scoppia all'improvviso un violento temporale che mette a dura prova i nervi di Ercole (Carlo Verdone), patron della serata e impresario di attricette e fantasisti. Nella scuderia di Ercole tra gli altri c'è anche Rudy Sciacca, un comico molto apprezzato nei locali di periferia. Quando per un incidente Rudy non arriva in tempo per lo spettacolo, Ercole manda allo sbaraglio Nicola (Beppe Fiorello), giovane autista siciliano di cui ha sempre apprezzato il senso dell'umorismo. “C'era un cinese in coma” è un film del 2000, diretto ed interpretato da Carlo Verdone. Nel cast: Carlo Verdone (Ercole Preziosi), Giuseppe Fiorello (Nicola "Niki" Renda), Marit Nissen (Eva), Anna Safroncik (Maruska), Nanni Tamma (Tiepol).
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 09:30:00 2019-02-21 11:20:00 Europe/Rome C'era un cinese in coma Ercole Preziosi gestisce un'agenzia di spettacolo di bassa categoria, e cerca di piazzare i suoi modesti artisti. In una località marina dove si sta svolgendo un concorso di bellezza scoppia all'improvviso un violento temporale che mette a dura prova i nervi di Ercole (Carlo Verdone), patron della serata e impresario di attricette e fantasisti. Nella scuderia di Ercole tra gli altri c'è anche Rudy Sciacca, un comico molto apprezzato nei locali di periferia. Quando per un incidente Rudy non arriva in tempo per lo spettacolo, Ercole manda allo sbaraglio Nicola (Beppe Fiorello), giovane autista siciliano di cui ha sempre apprezzato il senso dell'umorismo. “C'era un cinese in coma” è un film del 2000, diretto ed interpretato da Carlo Verdone. Nel cast: Carlo Verdone (Ercole Preziosi), Giuseppe Fiorello (Nicola "Niki" Renda), Marit Nissen (Eva), Anna Safroncik (Maruska), Nanni Tamma (Tiepol). PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Tre uomini e una gamba

Aldo, Giovanni e Giacomo sono amici, cognati e colleghi. Per le nozze di Giacomo i tre si devono recare al sud e portare al futuro suocero una gamba di legno, un’opera d’arte che vale una fortuna. I tre, commessi in un negozio di ferramenta, di cui è proprietario il suocero cosiddetto cavallier Eros Cecconi (Carlo Croccolo), devono recarsi a Gallipoli in occasione del matrimonio di Giacomo. Nel viaggio li accompagna anche Ringhio, un bulldog particolarmente amato dal suocero e affidato momentaneamente ad Aldo, ma soprattutto l’ultimo acquisto dell’anziano imprenditore: una scultura di legno a forma di gamba, realizzata da un noto scultore, un’opera dal valore inestimabile. Durante il loro percorso incontreranno anche Chiara (Marina Massironi) di cui s’innamorerà il futuro sposo e che li accompagnerà per una parte del loro viaggio. Naturalmente gli imprevisti non tarderanno ad arrivare.“Tre uomini e una gamba” è un film del 1997, diretto da Aldo, Giovanni, Giacomo e Massimo Venier. È il primo film del trio comico dopo la loro carriera in televisione e i corti teatrali del 1996. Nel cast troviamo anche: Luciana Littizzetto, Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio. Luciana Littizzetto Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 11:20:00 2019-02-21 13:03:00 Europe/Rome Tre uomini e una gamba Aldo, Giovanni e Giacomo sono amici, cognati e colleghi. Per le nozze di Giacomo i tre si devono recare al sud e portare al futuro suocero una gamba di legno, un’opera d’arte che vale una fortuna. I tre, commessi in un negozio di ferramenta, di cui è proprietario il suocero cosiddetto cavallier Eros Cecconi (Carlo Croccolo), devono recarsi a Gallipoli in occasione del matrimonio di Giacomo. Nel viaggio li accompagna anche Ringhio, un bulldog particolarmente amato dal suocero e affidato momentaneamente ad Aldo, ma soprattutto l’ultimo acquisto dell’anziano imprenditore: una scultura di legno a forma di gamba, realizzata da un noto scultore, un’opera dal valore inestimabile. Durante il loro percorso incontreranno anche Chiara (Marina Massironi) di cui s’innamorerà il futuro sposo e che li accompagnerà per una parte del loro viaggio. Naturalmente gli imprevisti non tarderanno ad arrivare.“Tre uomini e una gamba” è un film del 1997, diretto da Aldo, Giovanni, Giacomo e Massimo Venier. È il primo film del trio comico dopo la loro carriera in televisione e i corti teatrali del 1996. Nel cast troviamo anche: Luciana Littizzetto, Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio. Luciana Littizzetto Augusto Zucchi e Maria Pia Casilio. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno






Si fa presto a dire amore

Enrico (Enrico Brignano) è un trentenne nullafacente, che trascorre le sue giornate al bar con gli amici o parlando con il suo migliore amico Alfredo (Antonello Liegi), idraulico di professione che non lo ascolta mai. Un giorno la sua fidanzata storica Silvana (Vittoria Belvedere) lo lascia, senza un motivo preciso ed Enrico ne rimane sconvolto, si ritrova a rimuginare su quello che ha sbagliato della sua vita.Durante un concorso statale al quale partecipa, conosce Elvira (Samuela Sardo), anche lei lasciata dal ragazzo. I due incominciano a frequentarsi, e finiscono per fidanzarsi.Silvana però, vedendo Enrico troppo contento, torna da lui pregandolo di tornare assieme. Dapprima l'uomo è titubante, poi tenta di imbastire una doppia vita per poter frequentare entrambe le donne, ma viene inevitabilmente scoperto. Successivamente viene licenziato dal supermercato presso il quale lavora e dove ha conosciuto Martha (Isabel Pérez), e per scappare dai suoi problemi decide di accompagnarla nel suo paese d'origine: l'Uruguay... "Si fa presto a dire amore" è una commedia del 2000, che segna l'esordio alla regia di Enrico Brignano.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 13:03:00 2019-02-21 14:39:00 Europe/Rome Si fa presto a dire amore Enrico (Enrico Brignano) è un trentenne nullafacente, che trascorre le sue giornate al bar con gli amici o parlando con il suo migliore amico Alfredo (Antonello Liegi), idraulico di professione che non lo ascolta mai. Un giorno la sua fidanzata storica Silvana (Vittoria Belvedere) lo lascia, senza un motivo preciso ed Enrico ne rimane sconvolto, si ritrova a rimuginare su quello che ha sbagliato della sua vita.Durante un concorso statale al quale partecipa, conosce Elvira (Samuela Sardo), anche lei lasciata dal ragazzo. I due incominciano a frequentarsi, e finiscono per fidanzarsi.Silvana però, vedendo Enrico troppo contento, torna da lui pregandolo di tornare assieme. Dapprima l'uomo è titubante, poi tenta di imbastire una doppia vita per poter frequentare entrambe le donne, ma viene inevitabilmente scoperto. Successivamente viene licenziato dal supermercato presso il quale lavora e dove ha conosciuto Martha (Isabel Pérez), e per scappare dai suoi problemi decide di accompagnarla nel suo paese d'origine: l'Uruguay... "Si fa presto a dire amore" è una commedia del 2000, che segna l'esordio alla regia di Enrico Brignano. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Io sono tu

Sandy Bigelow Patterson (Jason Bateman) è un uomo tranquillo, sposato, con un terzo figlio in arrivo e in procinto di fare un importante passo in avanti sul piano professionale, potrebbe infatti diventare il vice direttore di una nuova e brillante società finanziaria. Ma tutto si infrange quando scopre che qualcuno gli ha rubato l'identità. Si tratta di Diana (Melissa McCarthy), una donna di Miami che ha iniziato a fare la bella vita, finanziando ogni suo desiderio con la carta di credito di Sandy. L'uomo avrà a disposizione una settimana di tempo per rintracciare la truffatrice e farle confessare la verità, ma l'impresa si rivelerà più complicata del previsto..."Io Sono Tu" è una commedia del 2013, dal titolo originale "Identity Thief", diretta da Seth Gordon.Nel cast, oltre agli interpreti già citati, compaiono: Jon Favreau, Amanda Peet, Genesis Rodriguez, Morris Chestnut, John Cho, Eric Stonestreet e Clark Duke.  Jon Favreau  Amanda Peet  Genesis Rodriguez  Morris Chestnut  John Cho  Eric Stonestreet e Clark Duke.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 14:39:00 2019-02-21 16:31:00 Europe/Rome Io sono tu Sandy Bigelow Patterson (Jason Bateman) è un uomo tranquillo, sposato, con un terzo figlio in arrivo e in procinto di fare un importante passo in avanti sul piano professionale, potrebbe infatti diventare il vice direttore di una nuova e brillante società finanziaria. Ma tutto si infrange quando scopre che qualcuno gli ha rubato l'identità. Si tratta di Diana (Melissa McCarthy), una donna di Miami che ha iniziato a fare la bella vita, finanziando ogni suo desiderio con la carta di credito di Sandy. L'uomo avrà a disposizione una settimana di tempo per rintracciare la truffatrice e farle confessare la verità, ma l'impresa si rivelerà più complicata del previsto..."Io Sono Tu" è una commedia del 2013, dal titolo originale "Identity Thief", diretta da Seth Gordon.Nel cast, oltre agli interpreti già citati, compaiono: Jon Favreau, Amanda Peet, Genesis Rodriguez, Morris Chestnut, John Cho, Eric Stonestreet e Clark Duke.  Jon Favreau  Amanda Peet  Genesis Rodriguez  Morris Chestnut  John Cho  Eric Stonestreet e Clark Duke. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Entourage

La star di Hollywood Vincent Chase ed il suo "entourage" composto dal fratellastro Johnny "Drama" Chase e dai suoi amici di sempre, Eric Murphy e Turtle, sono sempre insieme e sempre piu' assetati di successo. Per il nuovo e promettente incarico, Vinny non si accontenta del ruolo da protagonista ma decide che accettera' solo a condizione di essere anche il regista della pellicola. Tale decisione getta nel panico il suo agente Ari Gold, preoccupato per questa azzardata iniziativa e consapevole di essere in procinto di giocarsi l'intera carriera, se la cosa non dovesse funzionare. Una nuova sfida per i ragazzi e' in arrivo. “Entourage” è un film del 2015 diretto da Doug Ellin, adattamento cinematografico dell'omonima serie televisiva della HBO, che ne è la continuazione.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 16:31:00 2019-02-21 18:23:00 Europe/Rome Entourage La star di Hollywood Vincent Chase ed il suo "entourage" composto dal fratellastro Johnny "Drama" Chase e dai suoi amici di sempre, Eric Murphy e Turtle, sono sempre insieme e sempre piu' assetati di successo. Per il nuovo e promettente incarico, Vinny non si accontenta del ruolo da protagonista ma decide che accettera' solo a condizione di essere anche il regista della pellicola. Tale decisione getta nel panico il suo agente Ari Gold, preoccupato per questa azzardata iniziativa e consapevole di essere in procinto di giocarsi l'intera carriera, se la cosa non dovesse funzionare. Una nuova sfida per i ragazzi e' in arrivo. “Entourage” è un film del 2015 diretto da Doug Ellin, adattamento cinematografico dell'omonima serie televisiva della HBO, che ne è la continuazione. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Last Vegas

Billy (Michael Douglas), Paddy (Robert De Niro), Sam (Kevin Kline) e Archie (Morgan Freeman) sono i magnifici 4, amici fin dall’infanzia, ora arzilli settantenni che tra problemi alla prostata, pressione troppo alta e protesi in titanio si sono persi di vista. A riunire il clan è Billy, scapolo incallito, che in procinto di sposarsi con la sexy e spensierata fidanzata poco più che trentenne (Andrea Moore), organizza il suo addio al celibato a Las Vegas. Nonostante i tempi siano cambiati e gli acciacchi dovuti all’età si facciano sentire, i vivaci vecchietti riusciranno a lasciare il segno nella più dissoluta delle città..."Last Vegas" è una commedia diretta nel 2013 diretto da Jon Turteltaub. Nel cast anche Mary Steenburgen, che in una scena del film porta Michael Douglas in cima a un grattacielo, dove una particolare montagna russa simula di precipitare nel vuoto. Entrambi gli attori detestano l’altezza e hanno dovuto far appello a tutta la loro professionalità per girare in quella situazione. Ricordiamo anche: Jerry Ferrara (Todd), Romany Malco (Lonnie), Roger Bart (Maurice / Madonna), Michael Ealy (Ezra Clayton), Bre Blair (Lisa), April Billingsley (damigella d'onore). Jerry Ferrara (Todd) Romany Malco (Lonnie) Roger Bart (Maurice / Madonna) Michael Ealy (Ezra Clayton) Bre Blair (Lisa) April Billingsley (damigella d'onore).
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 18:23:00 2019-02-21 20:15:00 Europe/Rome Last Vegas Billy (Michael Douglas), Paddy (Robert De Niro), Sam (Kevin Kline) e Archie (Morgan Freeman) sono i magnifici 4, amici fin dall’infanzia, ora arzilli settantenni che tra problemi alla prostata, pressione troppo alta e protesi in titanio si sono persi di vista. A riunire il clan è Billy, scapolo incallito, che in procinto di sposarsi con la sexy e spensierata fidanzata poco più che trentenne (Andrea Moore), organizza il suo addio al celibato a Las Vegas. Nonostante i tempi siano cambiati e gli acciacchi dovuti all’età si facciano sentire, i vivaci vecchietti riusciranno a lasciare il segno nella più dissoluta delle città..."Last Vegas" è una commedia diretta nel 2013 diretto da Jon Turteltaub. Nel cast anche Mary Steenburgen, che in una scena del film porta Michael Douglas in cima a un grattacielo, dove una particolare montagna russa simula di precipitare nel vuoto. Entrambi gli attori detestano l’altezza e hanno dovuto far appello a tutta la loro professionalità per girare in quella situazione. Ricordiamo anche: Jerry Ferrara (Todd), Romany Malco (Lonnie), Roger Bart (Maurice / Madonna), Michael Ealy (Ezra Clayton), Bre Blair (Lisa), April Billingsley (damigella d'onore). Jerry Ferrara (Todd) Romany Malco (Lonnie) Roger Bart (Maurice / Madonna) Michael Ealy (Ezra Clayton) Bre Blair (Lisa) April Billingsley (damigella d'onore). PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Se sei cosi', ti dico si'

Piero Cicala (Emilio Solfrizzi), negli anni '80, e' stato un cantante di successo. Poi il mondo si e' dimenticato di lui. Ora, pero', una trasmissione televisiva di prima serata, di quelle che vanno a caccia di meteore e vecchie glorie, gli propone di riprendere in mano il microfono per una sera. Dopo una lunga riflessione, Piero accetta di stare al gioco. Così s'infila un parrucchino e la vecchia giacca con i bottoni di madreperla e parte alla volta di Roma.Qui, nel grande albergo in cui e' ospitato per la notte, viene travolto da Talita Corte's (Bele'n Rodriguez), top model e icona del momento, e dal suo seguito di assistenti e paparazzi. E' un caso a farli finire nella stessa camera, ma poi Piero entra davvero nelle simpatie della diva, che vorrebbe portarlo con se' in America... Diretto nel 2011 da Eugenio Cappuccio, la commedia "Se sei così di dico di sì" vede al fianco dei due interpreti principali: Iaia Forte (Marta ex moglie di Piero) Roberto De Francesco (Gustavo Bacelli) Toto Onnis (Gianni Ciola), Salvatore Marino (Amed), Pinuccio Sinisi (Superman, il pescatore) Eleonora Albrecht (Michelle), Manuela Morabito (Arianna la prostituta), Gaetano D'Amore (Vincenzo Corrente).
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 20:15:00 2019-02-21 22:06:00 Europe/Rome Se sei cosi', ti dico si' Piero Cicala (Emilio Solfrizzi), negli anni '80, e' stato un cantante di successo. Poi il mondo si e' dimenticato di lui. Ora, pero', una trasmissione televisiva di prima serata, di quelle che vanno a caccia di meteore e vecchie glorie, gli propone di riprendere in mano il microfono per una sera. Dopo una lunga riflessione, Piero accetta di stare al gioco. Così s'infila un parrucchino e la vecchia giacca con i bottoni di madreperla e parte alla volta di Roma.Qui, nel grande albergo in cui e' ospitato per la notte, viene travolto da Talita Corte's (Bele'n Rodriguez), top model e icona del momento, e dal suo seguito di assistenti e paparazzi. E' un caso a farli finire nella stessa camera, ma poi Piero entra davvero nelle simpatie della diva, che vorrebbe portarlo con se' in America... Diretto nel 2011 da Eugenio Cappuccio, la commedia "Se sei così di dico di sì" vede al fianco dei due interpreti principali: Iaia Forte (Marta ex moglie di Piero) Roberto De Francesco (Gustavo Bacelli) Toto Onnis (Gianni Ciola), Salvatore Marino (Amed), Pinuccio Sinisi (Superman, il pescatore) Eleonora Albrecht (Michelle), Manuela Morabito (Arianna la prostituta), Gaetano D'Amore (Vincenzo Corrente). PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Tutti contro tutti

Agostino (Rolando Ravanello) è un modesto muratore, che vive con la moglie Anna (Kasia Smutniak), i figli Lorenzo (Raffaele Lorio) ed Erica (Agnese Ghinassi), e l'anziano nonno Rocco (Stefano Altieri), in un piccolo appartamento in affitto in una palazzina alla periferia di Roma. Quello che sembra un giorno di festa, come i festeggiamenti per la prima comunione di Lorenzo, si trasforma in realtà in un vero e proprio incubo. Di ritorno dalla cerimonia, infatti, la famiglia trova la propria casa occupata abusivamente dalla famiglia meridionale dei Rizzuti e la serratura della porta cambiata.In un primo momento Agostino, tenta con le buona maniere di dialogare con la famiglia occupante ma senza risultati, e dopo essersi recato alla polizia per denunciare l'accaduto scopre che l'affitto veniva pagato in nero, senza nessun tipo di contratto e che quindi non ha alcun diritto di riappropriarsi della propria casa.Agostino non demorde, e deciso a riprendersi casa, occupa con tutta la famiglia e il cognato Sergio (Marco Giallini), il pianerottolo della palazzina, costruendosi un bagno sul terrazzo condominiale e inziando a suscitare l'ostilità dei suoi vicini che temono l'occupazione dei loro appartamenti da parte di Agostino.Ma ben presto la situazione precipita, e la lotta tra la famiglia dei Rizzuti e quella di Agostino finisce per coinvolgere l'intero e multietnico condominio. In questa guerra epocale, sarà necessario un piano ingegnoso per rivendicare il diritto inalienabile ad una casa. "Tutti contro tutti" è un film del 2013, diretto e sceneggiato dall'attore teatrale Rolando Ravello, che aveva incarnato lo stesso personaggio a teatro. Il film è tratto dall'omonima commedia teatrale e ha ricevuto nel 2013 il Nastro d'Argento. Oltre ai già citati, vogliamo ricordare anche Lidia Vitale, Antonio Gerardi e Paolo Sassanelli.
Aggiungi al Calendario 2019-02-21 22:06:00 2019-02-21 23:48:00 Europe/Rome Tutti contro tutti Agostino (Rolando Ravanello) è un modesto muratore, che vive con la moglie Anna (Kasia Smutniak), i figli Lorenzo (Raffaele Lorio) ed Erica (Agnese Ghinassi), e l'anziano nonno Rocco (Stefano Altieri), in un piccolo appartamento in affitto in una palazzina alla periferia di Roma. Quello che sembra un giorno di festa, come i festeggiamenti per la prima comunione di Lorenzo, si trasforma in realtà in un vero e proprio incubo. Di ritorno dalla cerimonia, infatti, la famiglia trova la propria casa occupata abusivamente dalla famiglia meridionale dei Rizzuti e la serratura della porta cambiata.In un primo momento Agostino, tenta con le buona maniere di dialogare con la famiglia occupante ma senza risultati, e dopo essersi recato alla polizia per denunciare l'accaduto scopre che l'affitto veniva pagato in nero, senza nessun tipo di contratto e che quindi non ha alcun diritto di riappropriarsi della propria casa.Agostino non demorde, e deciso a riprendersi casa, occupa con tutta la famiglia e il cognato Sergio (Marco Giallini), il pianerottolo della palazzina, costruendosi un bagno sul terrazzo condominiale e inziando a suscitare l'ostilità dei suoi vicini che temono l'occupazione dei loro appartamenti da parte di Agostino.Ma ben presto la situazione precipita, e la lotta tra la famiglia dei Rizzuti e quella di Agostino finisce per coinvolgere l'intero e multietnico condominio. In questa guerra epocale, sarà necessario un piano ingegnoso per rivendicare il diritto inalienabile ad una casa. "Tutti contro tutti" è un film del 2013, diretto e sceneggiato dall'attore teatrale Rolando Ravello, che aveva incarnato lo stesso personaggio a teatro. Il film è tratto dall'omonima commedia teatrale e ha ricevuto nel 2013 il Nastro d'Argento. Oltre ai già citati, vogliamo ricordare anche Lidia Vitale, Antonio Gerardi e Paolo Sassanelli. PremiumCinemaComedy - Guidatv.uno Guidatv.uno