PremiumCinemaEnergy - 18/08/17

Nota: Questo Canale necessita di un Abbonamento. Consulta il sito ufficiale per informazioni..

American history x

Derek Vinyard (Edward Norton), giovane leader di un gruppo di skinheads americani, ha in Cameron Alexander (Stacy Keach), violento sostenitore delle teorie naziste, la sua guida spirituale. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks, Capo carismatico e discepolo modello di Cameron, Derek è l'idolo del fratello minore Danny (Edward Furlong). Dopo aver brutalmente ucciso due giovanissimi rapinatori di colore l'uomo viene rinchiuso in un penitenziario di massima sicurezza.La dura esperienza del carcere e la possibilità di riflettere a lungo, segnano la sua vita. Tornato a piede libero dopo tre anni Derek è deciso a tagliare i ponti con il passato. Il vero problema è che Danny si è trasformato in un clone del "vecchio" Derek. Lo scontro tra il passato e il presente sarà causa di nuovi lutti..."American History X" e' un film drammatico del 1998, opera prima di Tony Kaye.  Nel cast menzioniamo: Beverly D'Angelo, Jennifer Lien, Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould, Avery Brooks. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 01:16:00 2017-08-18 03:10:00 Europe/Rome American history x Derek Vinyard (Edward Norton), giovane leader di un gruppo di skinheads americani, ha in Cameron Alexander (Stacy Keach), violento sostenitore delle teorie naziste, la sua guida spirituale. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks, Capo carismatico e discepolo modello di Cameron, Derek è l'idolo del fratello minore Danny (Edward Furlong). Dopo aver brutalmente ucciso due giovanissimi rapinatori di colore l'uomo viene rinchiuso in un penitenziario di massima sicurezza.La dura esperienza del carcere e la possibilità di riflettere a lungo, segnano la sua vita. Tornato a piede libero dopo tre anni Derek è deciso a tagliare i ponti con il passato. Il vero problema è che Danny si è trasformato in un clone del "vecchio" Derek. Lo scontro tra il passato e il presente sarà causa di nuovi lutti..."American History X" e' un film drammatico del 1998, opera prima di Tony Kaye.  Nel cast menzioniamo: Beverly D'Angelo, Jennifer Lien, Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould, Avery Brooks. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





La fattoria maledetta (Di d. Keith)

Nathan cerca di mandare avanti come meglio può la sua fattoria. Un agente immobiliare sta cercando di comprare la maggior parte delle fattorie della zona, compresa quella degli Hayes, nella speranza che le autorità del Tennessee scelgano questa città come sede per un nuovo parco giochi. Una notte, durante una terribile tempesta, un oggetto luminoso e non identificato si abbatte sulla fattoria degli Hayes e porta con sé una terribile maledizione per i membri dell'intera comunità. L'oggetto è un meteorite che, dopo essersi sciolto nel suolo, lo contamina. Ben presto la frutta e il bestiame si riempiono di larve; alcuni membri della famiglia si trasformano in esseri spaventosi. Fortunatamente non tutti sono stati contaminati ... "La fattoria maledetta” (The Curse) è un film di genere horror, del 1987 diretto da David Keith, liberamente tratto dal racconto fantastico Il colore venuto dallo spazio di H. P. Lovecraft. Nel cast: Wil Wheaton (Zack), Claude Akins (Nathan), Malcolm Danare (Cyrus), Amy Wheaton (Alice), Kathleen Jordon Gregory (Frances), Steve Carlisle (Charlie), John Schneider (Willis)
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 03:10:00 2017-08-18 04:42:00 Europe/Rome La fattoria maledetta (Di d. Keith) Nathan cerca di mandare avanti come meglio può la sua fattoria. Un agente immobiliare sta cercando di comprare la maggior parte delle fattorie della zona, compresa quella degli Hayes, nella speranza che le autorità del Tennessee scelgano questa città come sede per un nuovo parco giochi. Una notte, durante una terribile tempesta, un oggetto luminoso e non identificato si abbatte sulla fattoria degli Hayes e porta con sé una terribile maledizione per i membri dell'intera comunità. L'oggetto è un meteorite che, dopo essersi sciolto nel suolo, lo contamina. Ben presto la frutta e il bestiame si riempiono di larve; alcuni membri della famiglia si trasformano in esseri spaventosi. Fortunatamente non tutti sono stati contaminati ... "La fattoria maledetta” (The Curse) è un film di genere horror, del 1987 diretto da David Keith, liberamente tratto dal racconto fantastico Il colore venuto dallo spazio di H. P. Lovecraft. Nel cast: Wil Wheaton (Zack), Claude Akins (Nathan), Malcolm Danare (Cyrus), Amy Wheaton (Alice), Kathleen Jordon Gregory (Frances), Steve Carlisle (Charlie), John Schneider (Willis) PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Disciplina

Christophe M. Saber Adel Ahdy, Camille Figuereo, Nour Gayed, Yves Raeber
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 04:42:00 2017-08-18 04:56:00 Europe/Rome Disciplina Christophe M. Saber Adel Ahdy, Camille Figuereo, Nour Gayed, Yves Raeber PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Ruslan

Ruslan Drachev (Steven Seagal) e' un ex-membro della mafia russa. Ora e' uno scrittore di thriller e vive in California. Una telefonata della sua ex-moglie gli comunica le imminenti nozze della loro figlia. Il problema e' che il fututo sposo e' imparentato con il boss per il quale Ruslan ha lavorato quando ancora era in arrivita'. Le conseguenze arrivano presto. Nel giorno delle nozze la figlia viene aggredita in casa e l'ex-moglie viene uccisa a sangue freddo. Ruslan tornera' a frequentare il sottobosco criminale che conosceva bene per scovare ed eliminare il mandante dell'aggressione."Ruslan" è diretto da Jeff King nel 2009. Steven Seagal e' il re incontrastato dei film action direct-to-video, che escono in homevideo senza passare dal grande schermo. Una sequenza di thriller, basati innanzitutto sul suo carisma, anche se un po' appannato, ma non certo svanito, dopo i furori degli anni '90 che lo hanno reso noto a livello internazionale.Nel cast: Dmitry Chepovetsky, Igor Jijikine, Rovert Wisden, Inna Korobkina, Zak Santiago, Alexander Rakaski, Eugene Lazarev
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 04:56:00 2017-08-18 06:30:00 Europe/Rome Ruslan Ruslan Drachev (Steven Seagal) e' un ex-membro della mafia russa. Ora e' uno scrittore di thriller e vive in California. Una telefonata della sua ex-moglie gli comunica le imminenti nozze della loro figlia. Il problema e' che il fututo sposo e' imparentato con il boss per il quale Ruslan ha lavorato quando ancora era in arrivita'. Le conseguenze arrivano presto. Nel giorno delle nozze la figlia viene aggredita in casa e l'ex-moglie viene uccisa a sangue freddo. Ruslan tornera' a frequentare il sottobosco criminale che conosceva bene per scovare ed eliminare il mandante dell'aggressione."Ruslan" è diretto da Jeff King nel 2009. Steven Seagal e' il re incontrastato dei film action direct-to-video, che escono in homevideo senza passare dal grande schermo. Una sequenza di thriller, basati innanzitutto sul suo carisma, anche se un po' appannato, ma non certo svanito, dopo i furori degli anni '90 che lo hanno reso noto a livello internazionale.Nel cast: Dmitry Chepovetsky, Igor Jijikine, Rovert Wisden, Inna Korobkina, Zak Santiago, Alexander Rakaski, Eugene Lazarev PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





P-greco: il teorema del delirio (Di d. Aronofsky)

VISIONE CONSIGLIATA AL SOLO PUBBLICO ADULTO. Max e' un giovane e brillante matematico che, in seguito a un incidente avvenuto quando era piccolo, soffre di crisi epilettiche e fortissime emicranie. I suoi studi lo portano a scoprire un numero composto da duecentosedici cifre che sembra prevedere l'andamento della Borsa di New York. Max e' convinto che quel numero contenga l'essenza della vita e cerca di capirne il significato. Darren Aronofsky Sean Gullette, Mark Margolis, Ben Shenkman, Pamela Hart
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 06:30:00 2017-08-18 07:58:00 Europe/Rome P-greco: il teorema del delirio (Di d. Aronofsky) VISIONE CONSIGLIATA AL SOLO PUBBLICO ADULTO. Max e' un giovane e brillante matematico che, in seguito a un incidente avvenuto quando era piccolo, soffre di crisi epilettiche e fortissime emicranie. I suoi studi lo portano a scoprire un numero composto da duecentosedici cifre che sembra prevedere l'andamento della Borsa di New York. Max e' convinto che quel numero contenga l'essenza della vita e cerca di capirne il significato. Darren Aronofsky Sean Gullette, Mark Margolis, Ben Shenkman, Pamela Hart PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Johnny mnemonic

In un futuro non troppo lontano, alcune persone, chiamate ricordanti, svolgono il compito di trasportare dati sensibili in apposite memorie, inserite all'interno della loro scatola cranica. Johnny (Keanu Reeves), uno di questi corrieri, accetta l'incarico senza sapere che i dati immagazzinati nel suo cervello sono stati sottratti alla Yakuza, la mafia giapponese. Neanche a dirlo, l'organizzazione criminale incaricherà un killer di recuperare, a qualunque costo, i preziosi dati conservati nella testa dell'ignaro John... Il film diretto da Robert Longo è tratto dal racconto omonimo dello scrittore cyberpunk William Gibson
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 07:58:00 2017-08-18 09:31:00 Europe/Rome Johnny mnemonic In un futuro non troppo lontano, alcune persone, chiamate ricordanti, svolgono il compito di trasportare dati sensibili in apposite memorie, inserite all'interno della loro scatola cranica. Johnny (Keanu Reeves), uno di questi corrieri, accetta l'incarico senza sapere che i dati immagazzinati nel suo cervello sono stati sottratti alla Yakuza, la mafia giapponese. Neanche a dirlo, l'organizzazione criminale incaricherà un killer di recuperare, a qualunque costo, i preziosi dati conservati nella testa dell'ignaro John... Il film diretto da Robert Longo è tratto dal racconto omonimo dello scrittore cyberpunk William Gibson PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Io sono leggenda

New York, 2012. Il brillante virologo militare Robert Neville (Will Smith) sembra essere l'unico sopravvissuto a una spaventosa epidemia generata dal virus del morbillo geneticamente modificato e originariamente concepito per combattere il cancro. L'epidemia ha infettato quasi tutti gli esseri umani: la stragrande maggioranza di loro e' morta, mentre una piccola percentuale ha subito una degenerazione che li ha tramutati in creature simili a mutanti, obbligandoli a nascondersi dai raggi solari. Meno dell'1% della popolazione e' risultato completamente immune agli effetti dell'epidemia, ma e' stato cacciato e ucciso dagli infettati.Al dottor Neville resta solo una missione da portare a termine: trovare un antidoto utilizzando il suo stesso sangue immune al virus. Per raggiungere il suo scopo si barrica nella sua abitazione di Manhattan donve ha costruito un laboratorio sotterraneo nel quale condurre esperimenti. "Io sono leggenda" è un film di fantascienza del 2007 diretto da Francis Lawrence e liberamente ispirato all'omonimo romanzo di Richard Matheson. Si tratta della terza pellicola basata sul libro, dopo "L'ultimo uomo della Terra" (1964), dei registi Sidney Salkow e Ubaldo Ragona e "1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra" (The Omega Man), del regista americano Boris Sagal
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 09:31:00 2017-08-18 11:10:00 Europe/Rome Io sono leggenda New York, 2012. Il brillante virologo militare Robert Neville (Will Smith) sembra essere l'unico sopravvissuto a una spaventosa epidemia generata dal virus del morbillo geneticamente modificato e originariamente concepito per combattere il cancro. L'epidemia ha infettato quasi tutti gli esseri umani: la stragrande maggioranza di loro e' morta, mentre una piccola percentuale ha subito una degenerazione che li ha tramutati in creature simili a mutanti, obbligandoli a nascondersi dai raggi solari. Meno dell'1% della popolazione e' risultato completamente immune agli effetti dell'epidemia, ma e' stato cacciato e ucciso dagli infettati.Al dottor Neville resta solo una missione da portare a termine: trovare un antidoto utilizzando il suo stesso sangue immune al virus. Per raggiungere il suo scopo si barrica nella sua abitazione di Manhattan donve ha costruito un laboratorio sotterraneo nel quale condurre esperimenti. "Io sono leggenda" è un film di fantascienza del 2007 diretto da Francis Lawrence e liberamente ispirato all'omonimo romanzo di Richard Matheson. Si tratta della terza pellicola basata sul libro, dopo "L'ultimo uomo della Terra" (1964), dei registi Sidney Salkow e Ubaldo Ragona e "1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra" (The Omega Man), del regista americano Boris Sagal PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





The score

Nick Wells (Robert De Niro) è un abilissimo e inafferrabile ladro di gioielli che dopo molti colpi messi a segno decide di uscire dal giro e dedicarsi al suo jazz club e alla sua fidanzata Diane (Angela Bassett). Ma si riaffaccia Max (Marlon Brando), ricettatore ed ex socio in affari... Gary Farmer (Burt), Paul Soles (Danny), Jamie Harrold (Steven), Max gli propone un piano straordinario che frutterebbe diversi milioni di dollari. Si tratta di sottrarre un antico e inestimabile scettro d'oro custodito nel caveau blindato della dogana di Montreal, la città in cui vive. Questa volta però sarà costretto, diversamente dal solito, ad agire in coppia con Jackie Teller (Edward Norton), un ragazzo inesperto e impulsivo che metterà in difficoltà questa rischiosa rapina nonchè l'ultimo colpo grosso del formidabile Nick... La regia della pellicola del 2001 è affidata a Frank Oz, già noto per aver diretto "La piccola bottega degli orrori", "Moglie a sorpresa" e "In & Out". Nel cast citiamo: Gary Farmer (Burt), Paul Soles (Danny), Jamie Harrold (Steven). Gary Farmer (Burt), Paul Soles (Danny), Jamie Harrold (Steven)
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 11:10:00 2017-08-18 13:12:00 Europe/Rome The score Nick Wells (Robert De Niro) è un abilissimo e inafferrabile ladro di gioielli che dopo molti colpi messi a segno decide di uscire dal giro e dedicarsi al suo jazz club e alla sua fidanzata Diane (Angela Bassett). Ma si riaffaccia Max (Marlon Brando), ricettatore ed ex socio in affari... Gary Farmer (Burt), Paul Soles (Danny), Jamie Harrold (Steven), Max gli propone un piano straordinario che frutterebbe diversi milioni di dollari. Si tratta di sottrarre un antico e inestimabile scettro d'oro custodito nel caveau blindato della dogana di Montreal, la città in cui vive. Questa volta però sarà costretto, diversamente dal solito, ad agire in coppia con Jackie Teller (Edward Norton), un ragazzo inesperto e impulsivo che metterà in difficoltà questa rischiosa rapina nonchè l'ultimo colpo grosso del formidabile Nick... La regia della pellicola del 2001 è affidata a Frank Oz, già noto per aver diretto "La piccola bottega degli orrori", "Moglie a sorpresa" e "In & Out". Nel cast citiamo: Gary Farmer (Burt), Paul Soles (Danny), Jamie Harrold (Steven). Gary Farmer (Burt), Paul Soles (Danny), Jamie Harrold (Steven) PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Soldi sporchi

Hank Mitchel (Bill Paxton) ha un lavoro decente, un matrimonio felice, la stima dei vicini e una vita tranquilla a Delano, Minnesota, dove non succede mai niente. Suo fratello Jacob (Billy Bob Thornton), invece, è un fannullone ubriacone che nella vita non ha mai combinato nulla di buono. Bridget Fonda (Sarah), Jack Walsh (Tom), Chelcie Ross (Sceriffo Jenkins), Becky Ann Baker (Nancy), Un giorno i due e il loro amico Lou (Brent Briscoe) trovano un piccolo aereo da turismo sepolto nella neve con un pilota morto e una sacca contenente oltre 4 milioni di dollari. Hank vorrebbe chiamare la polizia, ma poi si lascia convincere a tenere il denaro in attesa di dividerlo nel caso in cui nessuno lo rivendichi. Ma il ricco malloppo comincia a seminare odio, diffidenza e risentimento nei loro cuori trascinandoli in una cinica e irrefrenabile spirale di violenza."Soldi Sporchi" è un thriller diretto da Sam Raimi nel 1998 che si basa sul romanzo 'Un piano semplice' di Scott B. Smith. Nel cast citiamo inoltre: Bridget Fonda (Sarah), Jack Walsh (Tom), Chelcie Ross (Sceriffo Jenkins), Becky Ann Baker (Nancy). Bridget Fonda (Sarah), Jack Walsh (Tom), Chelcie Ross (Sceriffo Jenkins), Becky Ann Baker (Nancy)
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 13:12:00 2017-08-18 15:08:00 Europe/Rome Soldi sporchi Hank Mitchel (Bill Paxton) ha un lavoro decente, un matrimonio felice, la stima dei vicini e una vita tranquilla a Delano, Minnesota, dove non succede mai niente. Suo fratello Jacob (Billy Bob Thornton), invece, è un fannullone ubriacone che nella vita non ha mai combinato nulla di buono. Bridget Fonda (Sarah), Jack Walsh (Tom), Chelcie Ross (Sceriffo Jenkins), Becky Ann Baker (Nancy), Un giorno i due e il loro amico Lou (Brent Briscoe) trovano un piccolo aereo da turismo sepolto nella neve con un pilota morto e una sacca contenente oltre 4 milioni di dollari. Hank vorrebbe chiamare la polizia, ma poi si lascia convincere a tenere il denaro in attesa di dividerlo nel caso in cui nessuno lo rivendichi. Ma il ricco malloppo comincia a seminare odio, diffidenza e risentimento nei loro cuori trascinandoli in una cinica e irrefrenabile spirale di violenza."Soldi Sporchi" è un thriller diretto da Sam Raimi nel 1998 che si basa sul romanzo 'Un piano semplice' di Scott B. Smith. Nel cast citiamo inoltre: Bridget Fonda (Sarah), Jack Walsh (Tom), Chelcie Ross (Sceriffo Jenkins), Becky Ann Baker (Nancy). Bridget Fonda (Sarah), Jack Walsh (Tom), Chelcie Ross (Sceriffo Jenkins), Becky Ann Baker (Nancy) PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





L' uomo che sapeva troppo

Due facoltosi turisti americani, il medico Ben McKenna (James Stewart) e sua moglie Jo (Doris Day), sono in viaggio in Marocco insieme al loro figlioletto Hank. Sull'autobus che li conduce a Marrakech si imbattono in un uomo piuttosto misterioso, Louis Bernard (Daniel Gélin), che di lì a poco sarà vittima di omicidio, pugnalato a morte al mercato di Marrakech. Da questo momento in avanti, la tranquilla vita dei due coniugi verrà presto stravolta da un susseguirsi di eventi, invischiandoli in una serie di intrighi più grandi di loro: infatti, prima di morire, l’uomo confida a Ben che alcuni uomini stanno tramando un attentato a Londra. La coppia, spaventata, è decisa a raccontare tutto alle autorità, quando Hank viene rapito...Ben è tormentato da un conflitto interiore: ha cara l'incolumità delle persone che ama, ma al tempo stesso deve compiere il suo dovere di buon cittadino. Bernard Miles, Brenda De Banzie, Hillary Brooke, "L'Uomo Che Sapeva Troppo" ("The Man Who Knew Too Much") è un thriller di Alfred Hitchcock del 1956, remake dell'omonimo film del 1934, anch'esso diretto da Hitchcock, ma prodotto in Inghilterra. Il remake viene accolto e acclamato della critica, che lo ritiene all'unanime un prodotto migliore dell'originale, segno che i ventidue anni intercorsi tra le due produzioni hanno ormai trasformato la maturità del regista in vera e propria maestria.Protagonista indiscussa del film è sicuramente la musica (affidata a Bernard Herrmann e Arthur Benjamin), che ha il compito di scandirne l'andamento, in particolare nella scena più iconica: la sequenza girata al Royal Albert Hall. Nel cast, oltre a James Stewart (qui per la terza volta protagonista in un film di Hitchcock), Daniel Gélin e alla cantante Doris Day, anche: Bernard Miles, Brenda De Banzie, Hillary Brooke. Bernard Miles, Brenda De Banzie, Hillary Brooke
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 15:08:00 2017-08-18 17:09:00 Europe/Rome L' uomo che sapeva troppo Due facoltosi turisti americani, il medico Ben McKenna (James Stewart) e sua moglie Jo (Doris Day), sono in viaggio in Marocco insieme al loro figlioletto Hank. Sull'autobus che li conduce a Marrakech si imbattono in un uomo piuttosto misterioso, Louis Bernard (Daniel Gélin), che di lì a poco sarà vittima di omicidio, pugnalato a morte al mercato di Marrakech. Da questo momento in avanti, la tranquilla vita dei due coniugi verrà presto stravolta da un susseguirsi di eventi, invischiandoli in una serie di intrighi più grandi di loro: infatti, prima di morire, l’uomo confida a Ben che alcuni uomini stanno tramando un attentato a Londra. La coppia, spaventata, è decisa a raccontare tutto alle autorità, quando Hank viene rapito...Ben è tormentato da un conflitto interiore: ha cara l'incolumità delle persone che ama, ma al tempo stesso deve compiere il suo dovere di buon cittadino. Bernard Miles, Brenda De Banzie, Hillary Brooke, "L'Uomo Che Sapeva Troppo" ("The Man Who Knew Too Much") è un thriller di Alfred Hitchcock del 1956, remake dell'omonimo film del 1934, anch'esso diretto da Hitchcock, ma prodotto in Inghilterra. Il remake viene accolto e acclamato della critica, che lo ritiene all'unanime un prodotto migliore dell'originale, segno che i ventidue anni intercorsi tra le due produzioni hanno ormai trasformato la maturità del regista in vera e propria maestria.Protagonista indiscussa del film è sicuramente la musica (affidata a Bernard Herrmann e Arthur Benjamin), che ha il compito di scandirne l'andamento, in particolare nella scena più iconica: la sequenza girata al Royal Albert Hall. Nel cast, oltre a James Stewart (qui per la terza volta protagonista in un film di Hitchcock), Daniel Gélin e alla cantante Doris Day, anche: Bernard Miles, Brenda De Banzie, Hillary Brooke. Bernard Miles, Brenda De Banzie, Hillary Brooke PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno






American history x

Derek Vinyard (Edward Norton), giovane leader di un gruppo di skinheads americani, ha in Cameron Alexander (Stacy Keach), violento sostenitore delle teorie naziste, la sua guida spirituale. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks, Capo carismatico e discepolo modello di Cameron, Derek è l'idolo del fratello minore Danny (Edward Furlong). Dopo aver brutalmente ucciso due giovanissimi rapinatori di colore l'uomo viene rinchiuso in un penitenziario di massima sicurezza.La dura esperienza del carcere e la possibilità di riflettere a lungo, segnano la sua vita. Tornato a piede libero dopo tre anni Derek è deciso a tagliare i ponti con il passato. Il vero problema è che Danny si è trasformato in un clone del "vecchio" Derek. Lo scontro tra il passato e il presente sarà causa di nuovi lutti..."American History X" e' un film drammatico del 1998, opera prima di Tony Kaye.  Nel cast menzioniamo: Beverly D'Angelo, Jennifer Lien, Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould, Avery Brooks. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 17:09:00 2017-08-18 19:12:00 Europe/Rome American history x Derek Vinyard (Edward Norton), giovane leader di un gruppo di skinheads americani, ha in Cameron Alexander (Stacy Keach), violento sostenitore delle teorie naziste, la sua guida spirituale. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks, Capo carismatico e discepolo modello di Cameron, Derek è l'idolo del fratello minore Danny (Edward Furlong). Dopo aver brutalmente ucciso due giovanissimi rapinatori di colore l'uomo viene rinchiuso in un penitenziario di massima sicurezza.La dura esperienza del carcere e la possibilità di riflettere a lungo, segnano la sua vita. Tornato a piede libero dopo tre anni Derek è deciso a tagliare i ponti con il passato. Il vero problema è che Danny si è trasformato in un clone del "vecchio" Derek. Lo scontro tra il passato e il presente sarà causa di nuovi lutti..."American History X" e' un film drammatico del 1998, opera prima di Tony Kaye.  Nel cast menzioniamo: Beverly D'Angelo, Jennifer Lien, Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould, Avery Brooks. Beverly D'Angelo, Jennifer Lien,  Ethan Suplee, Fairuza Balk, Elliott Gould,  Avery Brooks PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Quel treno per yuma

Ben Wade (Russell Crowe) e la sua banda di fuorilegge con le loro scorribande hanno seminato per anni il panico lungo la linea ferroviaria. Quando finalmente Wade viene catturato, si vede la necessità di trasferirlo al forte di Yuma, dove avrà luogo il processo. Logan Lerman, Dallas Roberts, Ben Foster, Peter Fonda, Vinessa Shaw, A scortare il pericoloso bandito sarà uno sparuto gruppo di uomini tra cui Dan Evans (Christian Bale), un povero contadino veterano della Guerra Civile, offertosi volontario per la pericolosa missione per guadagnare i soldi necessari a saldare i debiti contratti per mantenere la sua terra, la sua famiglia e il suo bestiame. Durante l'avventuroso viaggio verso Contest, dove il fuorilegge dovrà salire a bordo del treno, Wade ed Evans impareranno a conoscersi e a rispettarsi fino all'ultima, micidiale, sparatoria tra i sostenitori della legge e la banda di Ben."Quel treno per Yuma" diretto nel 2007 dal regista James Mangold è un remake dell'omonimo capolavoro di Delmer Daves, datato 1957, con protagonisti Glenn Ford e Van Heflin. Entrambi i lungometraggi si ispirano a un racconto di Elmore Leonard.Nel cast inoltre ricordiamo: Logan Lerman, Dallas Roberts, Ben Foster, Peter Fonda, Vinessa Shaw. Logan Lerman, Dallas Roberts, Ben Foster, Peter Fonda, Vinessa Shaw
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 19:12:00 2017-08-18 21:15:00 Europe/Rome Quel treno per yuma Ben Wade (Russell Crowe) e la sua banda di fuorilegge con le loro scorribande hanno seminato per anni il panico lungo la linea ferroviaria. Quando finalmente Wade viene catturato, si vede la necessità di trasferirlo al forte di Yuma, dove avrà luogo il processo. Logan Lerman, Dallas Roberts, Ben Foster, Peter Fonda, Vinessa Shaw, A scortare il pericoloso bandito sarà uno sparuto gruppo di uomini tra cui Dan Evans (Christian Bale), un povero contadino veterano della Guerra Civile, offertosi volontario per la pericolosa missione per guadagnare i soldi necessari a saldare i debiti contratti per mantenere la sua terra, la sua famiglia e il suo bestiame. Durante l'avventuroso viaggio verso Contest, dove il fuorilegge dovrà salire a bordo del treno, Wade ed Evans impareranno a conoscersi e a rispettarsi fino all'ultima, micidiale, sparatoria tra i sostenitori della legge e la banda di Ben."Quel treno per Yuma" diretto nel 2007 dal regista James Mangold è un remake dell'omonimo capolavoro di Delmer Daves, datato 1957, con protagonisti Glenn Ford e Van Heflin. Entrambi i lungometraggi si ispirano a un racconto di Elmore Leonard.Nel cast inoltre ricordiamo: Logan Lerman, Dallas Roberts, Ben Foster, Peter Fonda, Vinessa Shaw. Logan Lerman, Dallas Roberts, Ben Foster, Peter Fonda, Vinessa Shaw PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Hellboy: the golden army

Durante un’antica guerra tra gli umani e le creature mitologiche al Re guerriero Balor un Goblin costruì un esercito dorato di automi imbattibili , la “Golden Army” che massacrarono gli esseri umani. Questi ultimi sottoscrissero successivamente una tregua nei confronti del sovrano che lasciò addormentare per sempre la sua armata in cambio della fine delle aggressioni. Ora il principe Nuada (Luke Goss) figlio del Re Balor, rompendo l'antica pace, ha sfidato apertamente gli uomini e risvegliato l'indomito esercito.Solo il supereoe Hellboy (Ron Perlman), il diavolo diventato un inatteso difensore degli uomini, è in grado di affrontare l'Inferno che sta per scatenarsi sulla Terra. Insieme a lui la squadra del Bureau for Paranormal Research and Defense (Dipartimento per la Ricerca Paranormale e la Difesa), composta dalla fidanzata di Hellboy, Liz (Selma Blair), dal mutante acquatico Abe (Doug Jones) e dal mistico protoplasmatico Johann (James Dodd). Ad aiutarli, c'è anche la gemella del principe, la principessa Nuala (Anna Walton) in netto contrasto con l'idea del fratello di sconfiggere gli esseri umani. "Hellboy: the Golden Army", è il secondo capitolo del fortunato adattamento delle serie a fumetti del maestro Mike Mignola. Il film diretto da Guillermo Del Toro ignora le solite convenzioni dei sequel, poiché storia e origini dell'eroe e dello sfondo erano già state già narrate nella pellicola precedente. Il regista si concentra quindi sul racconto di una favola dark che attinge la sua grande forza soprattutto nella qualità della produzione
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 21:15:00 2017-08-18 23:10:00 Europe/Rome Hellboy: the golden army Durante un’antica guerra tra gli umani e le creature mitologiche al Re guerriero Balor un Goblin costruì un esercito dorato di automi imbattibili , la “Golden Army” che massacrarono gli esseri umani. Questi ultimi sottoscrissero successivamente una tregua nei confronti del sovrano che lasciò addormentare per sempre la sua armata in cambio della fine delle aggressioni. Ora il principe Nuada (Luke Goss) figlio del Re Balor, rompendo l'antica pace, ha sfidato apertamente gli uomini e risvegliato l'indomito esercito.Solo il supereoe Hellboy (Ron Perlman), il diavolo diventato un inatteso difensore degli uomini, è in grado di affrontare l'Inferno che sta per scatenarsi sulla Terra. Insieme a lui la squadra del Bureau for Paranormal Research and Defense (Dipartimento per la Ricerca Paranormale e la Difesa), composta dalla fidanzata di Hellboy, Liz (Selma Blair), dal mutante acquatico Abe (Doug Jones) e dal mistico protoplasmatico Johann (James Dodd). Ad aiutarli, c'è anche la gemella del principe, la principessa Nuala (Anna Walton) in netto contrasto con l'idea del fratello di sconfiggere gli esseri umani. "Hellboy: the Golden Army", è il secondo capitolo del fortunato adattamento delle serie a fumetti del maestro Mike Mignola. Il film diretto da Guillermo Del Toro ignora le solite convenzioni dei sequel, poiché storia e origini dell'eroe e dello sfondo erano già state già narrate nella pellicola precedente. Il regista si concentra quindi sul racconto di una favola dark che attinge la sua grande forza soprattutto nella qualità della produzione PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno





Krampus

Dopo l’ultima furibonda lite familiare, il giovane Max desidera che la sua famiglia sparisca, scatenando inconsapevolmente le ire degli spiriti oscuri. La notte di Natale non farà loro visita Babbo Natale, ma Krampus, l’ombra di Santa Claus, lo spirito che non premia, ma punisce, che non dona, ma prende. Nominato come miglior film horror in ben 8 festival internazionali, la pellicola trionfa al Fangoria Chainsaw Awards per il miglior trucco. Negli USA incassa oltre 16 milioni di dollari al botteghino in un solo fine settimana, record battuto solo da Hunger Games: il canto della rivolta - Parte 2. "Krampus - Natale non è sempre Natale" (Krampus) è un film del 2015 diretto da Michael Dougherty, qui anche sceneggiatore e produttore. Il film è una commedia-horror basata sulla figura leggendaria del Krampus, demone che secondo la leggenda accompagna l'arrivo di San Nicholas. Nel cast: Adam Scott (Tommy), Toni Collette (Sarah), Allison Tolman (Linda), David Koechner (Howard), Conchata Ferrell (zia Dorothy)
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 23:10:00 2017-08-18 00:50:00 Europe/Rome Krampus Dopo l’ultima furibonda lite familiare, il giovane Max desidera che la sua famiglia sparisca, scatenando inconsapevolmente le ire degli spiriti oscuri. La notte di Natale non farà loro visita Babbo Natale, ma Krampus, l’ombra di Santa Claus, lo spirito che non premia, ma punisce, che non dona, ma prende. Nominato come miglior film horror in ben 8 festival internazionali, la pellicola trionfa al Fangoria Chainsaw Awards per il miglior trucco. Negli USA incassa oltre 16 milioni di dollari al botteghino in un solo fine settimana, record battuto solo da Hunger Games: il canto della rivolta - Parte 2. "Krampus - Natale non è sempre Natale" (Krampus) è un film del 2015 diretto da Michael Dougherty, qui anche sceneggiatore e produttore. Il film è una commedia-horror basata sulla figura leggendaria del Krampus, demone che secondo la leggenda accompagna l'arrivo di San Nicholas. Nel cast: Adam Scott (Tommy), Toni Collette (Sarah), Allison Tolman (Linda), David Koechner (Howard), Conchata Ferrell (zia Dorothy) PremiumCinemaEnergy - Guidatv.uno Guidatv.uno