PremiumCinema - 21/05/18

Nota: Questo Canale necessita di un Abbonamento. Consulta il sito ufficiale per informazioni..

Fuga per le vacanze

VISIONE ADATTA A TUTTI. Mentre i suoi colleghi stanno pianificando le loro vacanze, Joost sogna ad occhi aperti guardano un film sul suo PC interpretato dal suo eroe preferito. Quando Joost, accidentalmente, rimane chiuso nel ripostiglio, deve trovare l'eroe che c'e' in lui per risolvere la situazione. Jonathan Elbers Thomas Van Luyn Mustafa Duygulu Ronald Mahonar.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 01:59:00 2018-05-21 02:20:00 Europe/Rome Fuga per le vacanze VISIONE ADATTA A TUTTI. Mentre i suoi colleghi stanno pianificando le loro vacanze, Joost sogna ad occhi aperti guardano un film sul suo PC interpretato dal suo eroe preferito. Quando Joost, accidentalmente, rimane chiuso nel ripostiglio, deve trovare l'eroe che c'e' in lui per risolvere la situazione. Jonathan Elbers Thomas Van Luyn Mustafa Duygulu Ronald Mahonar. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Cinquanta sfumature di grigio

Nel film Cinquanta sfumature di grigio, Anastasia Steele (Dakota Johnson), una studentessa universitaria di letteratura, prossima alla laurea, si ritrova causalmente a dover intervistare il ricco imprenditore Christian Grey (Jamie Dornan) per fare un favore alla coinquilina Kate Kavanagh (Eloise Mumford), che quel giorno era malata. Anastasia non immaginava minimamente di ritrovarsi davanti ad un uomo bellissimo, tanto brillante quanto freddo. L’intervista trascorre in modo scorrevole, Christian è sicuro di se’ stesso e delle sue risposte, ma non si può assolutamente dire altrettanto di Ana, la ragazza infatti si ritrova impacciata, intimidita, quasi come se fosse paralizzata davanti a quest’incredibile uomo. Appare subito chiaro che la conoscenza tra i due non può esaurirsi così. Trascorre qualche giorno e Ana, mentre era al lavoro nel solito negozietto di articoli domestici vicino a casa, si ritrova davanti Christian come cliente, intento a voler acquistare materiali particolari quali lacci, elastici e catene. I due si salutano, chiacchierano e Ana ancora non può nemmeno immaginare cosa questi articoli nascondono, cosa è in realtà Christian grey. Cinquanta sfumature è un film con una trama inaspettata, ricco di scene hot colorate di grigio, nero e rosso, così come i tre romanzi che danno luce al film. Anastasia e Christian con un’altra serie di incontri più o meno occasionali continueranno il loro rapporto, ciò che avverrà sarà il classico topos della studentessa innocente con il grande uomo d’affari, colorato però in questo caso con una fortissima passione. Nonostante il riserbo enigmatico di lui, la ragazza se ne innamorerà disperatamente. Non riuscendo a resistere alla bellezza e allo spirito indipendente di Anastasia, anche il bel miliardario imprenditore cederà ad avvicinarla, ma alle sue condizioni... “Cinquanta Sfumature di Grigio” (che in lingua originale è “Fifty Shades of Grey”) è il film drammatico diretto da Sam Taylor-Johnson, adattamento cinematografico del primo capitolo della trilogia dei romanzi della scrittrice E. L. James (pseudonimo di Erika Leonard). Il romanzo è divenuto un fenomeno letterario del nuovo millennio, vendendo oltre 100 milioni di copie in tutto il mondo e donando popolarità mondiale alla sua autrice. La colonna sonora di Cinquanta sfumature di grigio racchiude diversi musicisti e comprende ben 16 canzoni, tra cui brani di Rolling Stones, Frank Sinatra e Annie Lennox. Beyoncé ha realizzato i remix dei suoi brani “Crazy in Love” e “Haunted” appositamente per la pellicola, mentre “Earned It”, di The Weeknd, è stata usata come colonna sonora per i titoli di coda e nel videoclip, diretto dalla stessa regista del film, Sam Taylor-Johnson, è presente anche l'attrice Dakota Johnson, legata e appesa al soffitto in pose sensuali, in scene hot. La pellicola ha incassato 570.000.000 dollari in tutto il mondo, segnando un primato eccezionale: con 2.75 milioni di biglietti venduti in 39 nazioni, ha raggiunto il più alto numero di prevendite mai registrato. Nel cast citiamo inoltre: Jennifer Ehle (Carla May Wilks), Eloise Mumford (Kate Kavanagh), Max Martini (Jason Taylor), Luke Grimes (Elliot Grey), Victor Rasuk (José Rodriguez). Jennifer Ehle (Carla May Wilks) Eloise Mumford (Kate Kavanagh) Max Martini (Jason Taylor) Luke Grimes (Elliot Grey) Victor Rasuk (José Rodriguez).
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 02:20:00 2018-05-21 04:21:00 Europe/Rome Cinquanta sfumature di grigio Nel film Cinquanta sfumature di grigio, Anastasia Steele (Dakota Johnson), una studentessa universitaria di letteratura, prossima alla laurea, si ritrova causalmente a dover intervistare il ricco imprenditore Christian Grey (Jamie Dornan) per fare un favore alla coinquilina Kate Kavanagh (Eloise Mumford), che quel giorno era malata. Anastasia non immaginava minimamente di ritrovarsi davanti ad un uomo bellissimo, tanto brillante quanto freddo. L’intervista trascorre in modo scorrevole, Christian è sicuro di se’ stesso e delle sue risposte, ma non si può assolutamente dire altrettanto di Ana, la ragazza infatti si ritrova impacciata, intimidita, quasi come se fosse paralizzata davanti a quest’incredibile uomo. Appare subito chiaro che la conoscenza tra i due non può esaurirsi così. Trascorre qualche giorno e Ana, mentre era al lavoro nel solito negozietto di articoli domestici vicino a casa, si ritrova davanti Christian come cliente, intento a voler acquistare materiali particolari quali lacci, elastici e catene. I due si salutano, chiacchierano e Ana ancora non può nemmeno immaginare cosa questi articoli nascondono, cosa è in realtà Christian grey. Cinquanta sfumature è un film con una trama inaspettata, ricco di scene hot colorate di grigio, nero e rosso, così come i tre romanzi che danno luce al film. Anastasia e Christian con un’altra serie di incontri più o meno occasionali continueranno il loro rapporto, ciò che avverrà sarà il classico topos della studentessa innocente con il grande uomo d’affari, colorato però in questo caso con una fortissima passione. Nonostante il riserbo enigmatico di lui, la ragazza se ne innamorerà disperatamente. Non riuscendo a resistere alla bellezza e allo spirito indipendente di Anastasia, anche il bel miliardario imprenditore cederà ad avvicinarla, ma alle sue condizioni... “Cinquanta Sfumature di Grigio” (che in lingua originale è “Fifty Shades of Grey”) è il film drammatico diretto da Sam Taylor-Johnson, adattamento cinematografico del primo capitolo della trilogia dei romanzi della scrittrice E. L. James (pseudonimo di Erika Leonard). Il romanzo è divenuto un fenomeno letterario del nuovo millennio, vendendo oltre 100 milioni di copie in tutto il mondo e donando popolarità mondiale alla sua autrice. La colonna sonora di Cinquanta sfumature di grigio racchiude diversi musicisti e comprende ben 16 canzoni, tra cui brani di Rolling Stones, Frank Sinatra e Annie Lennox. Beyoncé ha realizzato i remix dei suoi brani “Crazy in Love” e “Haunted” appositamente per la pellicola, mentre “Earned It”, di The Weeknd, è stata usata come colonna sonora per i titoli di coda e nel videoclip, diretto dalla stessa regista del film, Sam Taylor-Johnson, è presente anche l'attrice Dakota Johnson, legata e appesa al soffitto in pose sensuali, in scene hot. La pellicola ha incassato 570.000.000 dollari in tutto il mondo, segnando un primato eccezionale: con 2.75 milioni di biglietti venduti in 39 nazioni, ha raggiunto il più alto numero di prevendite mai registrato. Nel cast citiamo inoltre: Jennifer Ehle (Carla May Wilks), Eloise Mumford (Kate Kavanagh), Max Martini (Jason Taylor), Luke Grimes (Elliot Grey), Victor Rasuk (José Rodriguez). Jennifer Ehle (Carla May Wilks) Eloise Mumford (Kate Kavanagh) Max Martini (Jason Taylor) Luke Grimes (Elliot Grey) Victor Rasuk (José Rodriguez). PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Dio benedica l'america

VISIONE ADATTA A TUTTI. Un'avvenente ragazza si ferma in una stazione di servizio per comprare delle sigarette. Vorrebbe acquistare anche un accendino e fare benzina, ma non ha abbastanza denaro. A quel punto fa una proposta alquanto originale al commesso che lavora nella stazione di servizio. Djinda Kane Djinda Kane Sebastian Marx.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 04:21:00 2018-05-21 04:30:00 Europe/Rome Dio benedica l'america VISIONE ADATTA A TUTTI. Un'avvenente ragazza si ferma in una stazione di servizio per comprare delle sigarette. Vorrebbe acquistare anche un accendino e fare benzina, ma non ha abbastanza denaro. A quel punto fa una proposta alquanto originale al commesso che lavora nella stazione di servizio. Djinda Kane Djinda Kane Sebastian Marx. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Tiramisu'

Antonio fa il rappresentante di prodotti farmaceutici senza passione né entusiasmo. È sposato con Aurora, bellissima insegnante con il dono della cucina. Il lavoro non porta grandi risultati, finché Antonio dimentica in uno studio medico il tiramisù della moglie. Da quel momento il dolce diventerà il suo biglietto da visita con i clienti ed inizierà così una scalata professionale che, però, lo farà diventare anche una persona diversa. Debutto alla regia di Fabio De Luigi che, oltre ad interpretare, firma anche soggetto e sceneggiatura. In una intervista De Luigi ha dichiarato: “Il cuore del film sta proprio nel tiramisù che permette l’improbabile scalata verso il successo di questo uomo mediocre ma con alle spalle una grande donna”. L’affresco di corruzione sociale ritratto si apre ad uno spiraglio di speranza solo con il personaggio del pediatra interpretato da Pippo Franco. “Tiramisù” è una commedia diretta da Fabio De Luigi. Nel cast vediamo: Fabio De Luigi (Antonio Moscati), Vittoria Puccini (Aurora), Angelo Duro (Franco), Alberto Farina (Marco), Giulia Bevilacqua (Stefania), Bebo Storti (capo di Antonio). Fabio De Luigi (Antonio Moscati) Vittoria Puccini (Aurora) Angelo Duro (Franco) Alberto Farina (Marco) Giulia Bevilacqua (Stefania) Bebo Storti (capo di Antonio).
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 04:30:00 2018-05-21 06:14:00 Europe/Rome Tiramisu' Antonio fa il rappresentante di prodotti farmaceutici senza passione né entusiasmo. È sposato con Aurora, bellissima insegnante con il dono della cucina. Il lavoro non porta grandi risultati, finché Antonio dimentica in uno studio medico il tiramisù della moglie. Da quel momento il dolce diventerà il suo biglietto da visita con i clienti ed inizierà così una scalata professionale che, però, lo farà diventare anche una persona diversa. Debutto alla regia di Fabio De Luigi che, oltre ad interpretare, firma anche soggetto e sceneggiatura. In una intervista De Luigi ha dichiarato: “Il cuore del film sta proprio nel tiramisù che permette l’improbabile scalata verso il successo di questo uomo mediocre ma con alle spalle una grande donna”. L’affresco di corruzione sociale ritratto si apre ad uno spiraglio di speranza solo con il personaggio del pediatra interpretato da Pippo Franco. “Tiramisù” è una commedia diretta da Fabio De Luigi. Nel cast vediamo: Fabio De Luigi (Antonio Moscati), Vittoria Puccini (Aurora), Angelo Duro (Franco), Alberto Farina (Marco), Giulia Bevilacqua (Stefania), Bebo Storti (capo di Antonio). Fabio De Luigi (Antonio Moscati) Vittoria Puccini (Aurora) Angelo Duro (Franco) Alberto Farina (Marco) Giulia Bevilacqua (Stefania) Bebo Storti (capo di Antonio). PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Wedding cake

VISIONE ADATTA A TUTTI. Una giovane coppia di marzapane cerca di mettere a segno il matrimonio perfetto in cima a una torta nuziale... Viola Baier.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 06:14:00 2018-05-21 06:25:00 Europe/Rome Wedding cake VISIONE ADATTA A TUTTI. Una giovane coppia di marzapane cerca di mettere a segno il matrimonio perfetto in cima a una torta nuziale... Viola Baier. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





La mummia (Di s. Sommers)

Nell’antico Egitto, il sacerdote Imhotep (Arnold Vosloo) e la principessa Anck-Su-Namun (Patricia Velasquez) uccidono il faraone Seti (Aharon Ipalé) dopo che questi scopre la loro relazione. In seguito quando gli uomini del faraone iniziano a dar loro la caccia, Anck si sacrifica uccidendosi e lasciando scappare il suo amato, sapendo che lui la riporterà in vita grazie al "Libro dei Morti". Ma Imhotep mentre cerca di far rivivere la sua innamorata tramite la lettura di una preghiera, viene scoperto e così viene punito per il suo sacrilegio. La punizione consiste nell’ essere mummificato vivo e rinchiuso in un sarcofago insieme a degli scarabei carnivori. Nel 1923, durante una spedizione di studiosi in Egitto, di cui fanno parte Rick O'Connell (Brendan Fraser), ex legionario, Evelyn (Rachel Weisz), una bibliotecaria e Jonathan (John Hannah), suo fratello, le ricerche portano alla luce la tomba del sacerdote, e, accanto al suo sarcofago, il papiro contenente la preghiera in grado di resuscitare i morti. Accade però che durante la notte Evelyn presa da un incontenibile curiosità legge ad alta voce la preghiera dando di nuovo vita al sacerdote, e scatenando così una serie di eventi catastrofici che potranno essere fermati solamente rimandando negli inferi Imhotep. ‘La mummia’ (The Mummy) è un film del 1999 diretto dal regista Stephen Sommers ed è il primo capitolo dell’omonima trilogia cinematografica. La pellicola è un remake del film ‘La Mummia’ del 1932 di Karl Freund. Nel cast troviamo: Oded Fehr ( Ardeth Bey), Kevin J. O'Connor (Benit Gabor), Jonathan Hyde (Dr. Allen Chamberlain) e Erick Avari (Dr. Terrence Bey). Oded Fehr ( Ardeth Bey) Kevin J.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 06:25:00 2018-05-21 08:27:00 Europe/Rome La mummia (Di s. Sommers) Nell’antico Egitto, il sacerdote Imhotep (Arnold Vosloo) e la principessa Anck-Su-Namun (Patricia Velasquez) uccidono il faraone Seti (Aharon Ipalé) dopo che questi scopre la loro relazione. In seguito quando gli uomini del faraone iniziano a dar loro la caccia, Anck si sacrifica uccidendosi e lasciando scappare il suo amato, sapendo che lui la riporterà in vita grazie al "Libro dei Morti". Ma Imhotep mentre cerca di far rivivere la sua innamorata tramite la lettura di una preghiera, viene scoperto e così viene punito per il suo sacrilegio. La punizione consiste nell’ essere mummificato vivo e rinchiuso in un sarcofago insieme a degli scarabei carnivori. Nel 1923, durante una spedizione di studiosi in Egitto, di cui fanno parte Rick O'Connell (Brendan Fraser), ex legionario, Evelyn (Rachel Weisz), una bibliotecaria e Jonathan (John Hannah), suo fratello, le ricerche portano alla luce la tomba del sacerdote, e, accanto al suo sarcofago, il papiro contenente la preghiera in grado di resuscitare i morti. Accade però che durante la notte Evelyn presa da un incontenibile curiosità legge ad alta voce la preghiera dando di nuovo vita al sacerdote, e scatenando così una serie di eventi catastrofici che potranno essere fermati solamente rimandando negli inferi Imhotep. ‘La mummia’ (The Mummy) è un film del 1999 diretto dal regista Stephen Sommers ed è il primo capitolo dell’omonima trilogia cinematografica. La pellicola è un remake del film ‘La Mummia’ del 1932 di Karl Freund. Nel cast troviamo: Oded Fehr ( Ardeth Bey), Kevin J. O'Connor (Benit Gabor), Jonathan Hyde (Dr. Allen Chamberlain) e Erick Avari (Dr. Terrence Bey). Oded Fehr ( Ardeth Bey) Kevin J. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





John q

John Q. Archibald (Denzel Whashington) in seguito alla crisi economica vive ora una vita modesta, quasi povera, ma riesce a prendersi comunque cura della sua famiglia che continua ad essere serena e felice. Fino a quando al figlio Michael (Daniel E. Smith) viene diagnosticata una insufficienza cardiaca. Senza un trapianto di cuore il ragazzo è condannato ad una morte lenta. Deciso di procedere comunque con il delicato e pericoloso intervento il problema è ora raggiungere la somma necessaria per l’operazione, poiché l'assicurazione sanitaria non copre le spese mediche. Il tempo scorre veloce e mentre John riflette su come procurarsi il denaro, fino a pensare di donare al figlio il proprio cuore, Michael viene improvvisamente dimesso. John disperato, prende allora in ostaggio l'intero reparto di pronto soccorso pur di dare una speranza di salvezza al figlio..."John Q" è un film drammatico diretto diretto da Nick Cassavetes. Tra i principali interpreti ricordiamo: Robert Duvall (Tenente Frank Grimes), James Woods (Dr. Raymond Turner), Anne Heche (Rebecca Payne), Kimberly Elise (Denise Archibald), Ray Liotta (Cpt. Monroe), Eddie Griffin (Lester Matthews), Kevin Connolly, Shawn Hatosy, Heather Wahlquist.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 08:27:00 2018-05-21 10:24:00 Europe/Rome John q John Q. Archibald (Denzel Whashington) in seguito alla crisi economica vive ora una vita modesta, quasi povera, ma riesce a prendersi comunque cura della sua famiglia che continua ad essere serena e felice. Fino a quando al figlio Michael (Daniel E. Smith) viene diagnosticata una insufficienza cardiaca. Senza un trapianto di cuore il ragazzo è condannato ad una morte lenta. Deciso di procedere comunque con il delicato e pericoloso intervento il problema è ora raggiungere la somma necessaria per l’operazione, poiché l'assicurazione sanitaria non copre le spese mediche. Il tempo scorre veloce e mentre John riflette su come procurarsi il denaro, fino a pensare di donare al figlio il proprio cuore, Michael viene improvvisamente dimesso. John disperato, prende allora in ostaggio l'intero reparto di pronto soccorso pur di dare una speranza di salvezza al figlio..."John Q" è un film drammatico diretto diretto da Nick Cassavetes. Tra i principali interpreti ricordiamo: Robert Duvall (Tenente Frank Grimes), James Woods (Dr. Raymond Turner), Anne Heche (Rebecca Payne), Kimberly Elise (Denise Archibald), Ray Liotta (Cpt. Monroe), Eddie Griffin (Lester Matthews), Kevin Connolly, Shawn Hatosy, Heather Wahlquist. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Fucking drama

VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. Una giovane coppia di fidanzati, Joachim e Diana, assiste a una rappresentazione di teatro underground che cambiera' per sempre la loro vita. Michael Podogil Markus Freistatter Manuel Girisch Lena Kalisch Michael Pink.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 10:24:00 2018-05-21 10:43:00 Europe/Rome Fucking drama VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. Una giovane coppia di fidanzati, Joachim e Diana, assiste a una rappresentazione di teatro underground che cambiera' per sempre la loro vita. Michael Podogil Markus Freistatter Manuel Girisch Lena Kalisch Michael Pink. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





The accountant (Di g. O'connor)

Christian Wolff ha un passato da bambino problematico con sindrome di Asperger, una forma di autismo, e un presente da genio della matematica. La sue straordinarie capacità gli consentono di occuparsi di contabilità per grandi associazioni criminali. Gli inevitabili guai arrivano però dopo che accetta l’unico lavoro legale, offertogli da una importante società, la Living Robotics, la cui contabile ha trovato degli ammanchi nel capitale societario. Un thriller di grande ritmo in cui Ben Affleck mette in mostra tutte le sue doti action oltre a regalare una straordinaria interpretazione sul disagio mentale che rimanda al prodigioso Dustin Hoffman di Rain man. Meravigliosa al suo fianco, la gracile Anna Kendrick che, dopo le parti teen che l’hanno resa celebre (Pitch perfect, Twilight), si cimenta in un ruolo impegnato. La stessa ha dichiarato di aver basato il suo personaggio sulla madre, un ragioniere che amava spiegare matematica a sua figlia. “The Accountant” diretto da Gavin O’Connor. Nel cast vediamo: Ben Affleck ( Christian Wolff), Anna Kendrick (Dana Cummings), J. K. Simmons (Ray King), Jon Bernthal (Brax Wolff), Jean Smart (Rita Blackburn), Cynthia Addai-Robinson (Marybeth Medina), Jeffrey Tambor (Francis Silverberg).  Ben Affleck ( Christian Wolff) Anna Kendrick (Dana Cummings) J.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 10:43:00 2018-05-21 12:53:00 Europe/Rome The accountant (Di g. O'connor) Christian Wolff ha un passato da bambino problematico con sindrome di Asperger, una forma di autismo, e un presente da genio della matematica. La sue straordinarie capacità gli consentono di occuparsi di contabilità per grandi associazioni criminali. Gli inevitabili guai arrivano però dopo che accetta l’unico lavoro legale, offertogli da una importante società, la Living Robotics, la cui contabile ha trovato degli ammanchi nel capitale societario. Un thriller di grande ritmo in cui Ben Affleck mette in mostra tutte le sue doti action oltre a regalare una straordinaria interpretazione sul disagio mentale che rimanda al prodigioso Dustin Hoffman di Rain man. Meravigliosa al suo fianco, la gracile Anna Kendrick che, dopo le parti teen che l’hanno resa celebre (Pitch perfect, Twilight), si cimenta in un ruolo impegnato. La stessa ha dichiarato di aver basato il suo personaggio sulla madre, un ragioniere che amava spiegare matematica a sua figlia. “The Accountant” diretto da Gavin O’Connor. Nel cast vediamo: Ben Affleck ( Christian Wolff), Anna Kendrick (Dana Cummings), J. K. Simmons (Ray King), Jon Bernthal (Brax Wolff), Jean Smart (Rita Blackburn), Cynthia Addai-Robinson (Marybeth Medina), Jeffrey Tambor (Francis Silverberg).  Ben Affleck ( Christian Wolff) Anna Kendrick (Dana Cummings) J. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





La legge della notte

Veterano della Prima Guerra Mondiale, Joe Coughlin diventa un criminale nell'America del proibizionismo. Figlio del capo della polizia di Boston, ripudia il genitore e la buona educazione per trovare il suo posto nella guerra tra clan irlandesi e italiani. I suoi affari sono intralciati dal Ku Klux Klan, dal fanatismo religioso di una giovane donna puritana e dalle ambizioni di altri gangster. Per guadagnarsi una vita di giorno dovrà mettere mano alle armi e abbracciare la legge della notte. Con questo film, tratto dall’omonimo romanzo di Dennis Lehane, Ben Affleck torna alla regia per riportare al cinema il noir d’altri tempi, popolato da club d’azzardo con banditi e bellissime donne, alcool, tensioni sociali, leggi razziali e contrabbandieri. Il ruolo di protagonista era stato offerto a Leonardo Di Caprio, che pur avendo rifiutato, ha deciso di sostenere il progetto come produttore. Ben Affleck ha dichiarato di aver scelto di assumere poi la parte del protagonista anche perché il genere ‘gangster’ è tra i suoi preferiti. "La legge della notte" (Live by Night) è un film del 2016 scritto, diretto, prodotto e interpretato da Ben Affleck. Nel cast: Ben Affleck (Joe Coughlin), Elle Fanning (Loretta Figgis), Brendan Gleeson (Thomas Coughlin), Chris Messina (Dion Bartolo), Sienna Miller (Emma Gould), Scott Eastwood (Danny Coughlin), Zoe Saldana (Graciela Suarez), Chris Cooper (Irving Figgis).
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 12:53:00 2018-05-21 15:01:00 Europe/Rome La legge della notte Veterano della Prima Guerra Mondiale, Joe Coughlin diventa un criminale nell'America del proibizionismo. Figlio del capo della polizia di Boston, ripudia il genitore e la buona educazione per trovare il suo posto nella guerra tra clan irlandesi e italiani. I suoi affari sono intralciati dal Ku Klux Klan, dal fanatismo religioso di una giovane donna puritana e dalle ambizioni di altri gangster. Per guadagnarsi una vita di giorno dovrà mettere mano alle armi e abbracciare la legge della notte. Con questo film, tratto dall’omonimo romanzo di Dennis Lehane, Ben Affleck torna alla regia per riportare al cinema il noir d’altri tempi, popolato da club d’azzardo con banditi e bellissime donne, alcool, tensioni sociali, leggi razziali e contrabbandieri. Il ruolo di protagonista era stato offerto a Leonardo Di Caprio, che pur avendo rifiutato, ha deciso di sostenere il progetto come produttore. Ben Affleck ha dichiarato di aver scelto di assumere poi la parte del protagonista anche perché il genere ‘gangster’ è tra i suoi preferiti. "La legge della notte" (Live by Night) è un film del 2016 scritto, diretto, prodotto e interpretato da Ben Affleck. Nel cast: Ben Affleck (Joe Coughlin), Elle Fanning (Loretta Figgis), Brendan Gleeson (Thomas Coughlin), Chris Messina (Dion Bartolo), Sienna Miller (Emma Gould), Scott Eastwood (Danny Coughlin), Zoe Saldana (Graciela Suarez), Chris Cooper (Irving Figgis). PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno






Hunger games

In un ipotetico futuro, ogni anno tra le rovine di quello che fu il Nord America, nello stato di Panem risorto, il nuovo Governo obbliga ognuno dei suoi dodici distretti poveri ma ancora funzionanti ed abitati (mentre il tredicesimo è distrutto) a mandare un ragazzo e una ragazza di età compresa tra i 12 e i 18 anni a competere agli "Hunger Games". Ciò accade annualmante come punizione per essersi ribellati nel passato. Gli Hanger Games sono un evento televisivo nazionale, si tratta in parte di uno spettacolo bizzaro, in parte di uno stratagemma intimidatorio voluto del Governo, durante il quale i partecipanti o "tributi" dovranno combattere tra loro in un luogo stabilito, "l'arena" controllata dagli "strateghi", sino a quando a sopravvivere ne resterà uno solo. La selezione tra i ragazzi avviene attraveso un sorteggio. Nel dodicesimo distretto viene sorteggiata Primerose Everdeen (Willow Shields), una ragazzina di 12 anni, ma la sorella di sedici, Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence), si offre volontaria al suo posto. Insieme a Katniss viene scelto anche il figlio del fornaio, Peeta Mellark (Josh Hutcherson). Ciò sconvolge Katniss, in quanto subito dopo la morte del padre, con la madre in depressione, il ragazzo dandole del pane, aveva salvato la sua famiglia ridandole speranza e desiderio di vivere. Per tornare a casa al Distretto 12, Katniss deve fare scelte impossibili nell'arena, che la metteranno di fronte a decisioni che comporteranno la sopravvivenza contro l'umanità e la vita e contro l'amore. “Hunger Games” è un film diretto da Gary Ross nel 2012 ed è la trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di fantascienza scritto dalla autrice Suzanne Collins. Nel cast tra i molti interpreti ricordiamo: Liam Hemsworth, Amandla Stenberg, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Lenny Kravitz, Stanley Tucci, Donald Sutherland, Wes Bentley. Liam Hemsworth Amandla Stenberg Woody Harrelson Elizabeth Banks Lenny Kravitz Stanley Tucci Donald Sutherland Wes Bentley.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 15:01:00 2018-05-21 17:23:00 Europe/Rome Hunger games In un ipotetico futuro, ogni anno tra le rovine di quello che fu il Nord America, nello stato di Panem risorto, il nuovo Governo obbliga ognuno dei suoi dodici distretti poveri ma ancora funzionanti ed abitati (mentre il tredicesimo è distrutto) a mandare un ragazzo e una ragazza di età compresa tra i 12 e i 18 anni a competere agli "Hunger Games". Ciò accade annualmante come punizione per essersi ribellati nel passato. Gli Hanger Games sono un evento televisivo nazionale, si tratta in parte di uno spettacolo bizzaro, in parte di uno stratagemma intimidatorio voluto del Governo, durante il quale i partecipanti o "tributi" dovranno combattere tra loro in un luogo stabilito, "l'arena" controllata dagli "strateghi", sino a quando a sopravvivere ne resterà uno solo. La selezione tra i ragazzi avviene attraveso un sorteggio. Nel dodicesimo distretto viene sorteggiata Primerose Everdeen (Willow Shields), una ragazzina di 12 anni, ma la sorella di sedici, Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence), si offre volontaria al suo posto. Insieme a Katniss viene scelto anche il figlio del fornaio, Peeta Mellark (Josh Hutcherson). Ciò sconvolge Katniss, in quanto subito dopo la morte del padre, con la madre in depressione, il ragazzo dandole del pane, aveva salvato la sua famiglia ridandole speranza e desiderio di vivere. Per tornare a casa al Distretto 12, Katniss deve fare scelte impossibili nell'arena, che la metteranno di fronte a decisioni che comporteranno la sopravvivenza contro l'umanità e la vita e contro l'amore. “Hunger Games” è un film diretto da Gary Ross nel 2012 ed è la trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di fantascienza scritto dalla autrice Suzanne Collins. Nel cast tra i molti interpreti ricordiamo: Liam Hemsworth, Amandla Stenberg, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Lenny Kravitz, Stanley Tucci, Donald Sutherland, Wes Bentley. Liam Hemsworth Amandla Stenberg Woody Harrelson Elizabeth Banks Lenny Kravitz Stanley Tucci Donald Sutherland Wes Bentley. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





The burning plain-il confine della solitudine

Il film esplora le misteriose connessioni tra diversi personaggi separati dal tempo e dallo spazio. Seguita da lontano da un misterioso e silenzioso osservatore, l'inquieta Sylvia (Charlize Theron) è in piedi sull'orlo di un precipizio e ripensa ad un oscuro e misterioso passato... Una ragazzina rimasta orfana della madre, Maria (Tessa Ia), corre verso suo padre, rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente aereo. Due adolescenti, Mariana (Jennifer Lawrence) e Santiago (JD Pardo), trovano l'amore mentre affrontano il dolore e le conseguenze della morte improvvisa dei genitori. Una casalinga con quattro figli, Gina (Kim Basinger), trova un'inattesa consolazione nella relazione con un uomo dopo aver lottato disperatamente contro il cancro. "The Burning Plain - Il Confine Della Solitudine" è scritto e diretto da Guillermo Arriaga, al suo esordio alla regia.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 17:23:00 2018-05-21 19:15:00 Europe/Rome The burning plain-il confine della solitudine Il film esplora le misteriose connessioni tra diversi personaggi separati dal tempo e dallo spazio. Seguita da lontano da un misterioso e silenzioso osservatore, l'inquieta Sylvia (Charlize Theron) è in piedi sull'orlo di un precipizio e ripensa ad un oscuro e misterioso passato... Una ragazzina rimasta orfana della madre, Maria (Tessa Ia), corre verso suo padre, rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente aereo. Due adolescenti, Mariana (Jennifer Lawrence) e Santiago (JD Pardo), trovano l'amore mentre affrontano il dolore e le conseguenze della morte improvvisa dei genitori. Una casalinga con quattro figli, Gina (Kim Basinger), trova un'inattesa consolazione nella relazione con un uomo dopo aver lottato disperatamente contro il cancro. "The Burning Plain - Il Confine Della Solitudine" è scritto e diretto da Guillermo Arriaga, al suo esordio alla regia. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Mad max: fury road

Il film "Mad Max: Fury road”, diretto, co-sceneggiato e co-prodotto da George Miller nel 2015, a trent'anni dall'ultimo film, quarto capitolo della saga, non è un remake o reboot bensì una vera e propria rivisitazione. Il regista, attraverso la spettacolare scenografia, ha voluto richiamare quella dei vecchi film della saga, ma mostrando i cambiamenti tecnologici e culturali avvenuti negli anni. Lo storyboard, di circa 3500 vignette, è stato reso reale grazie soprattutto ai paesaggi della Namibia, ma anche dell’Australia e del Sudafrica. Gli attori principali tra cui spiccano Tom Hardy, CharlizeTheron e Nicholas Hoult, ma anche gli oltre 150 stuntman, tra cui vi sono artisti del Cirque du Soleil ed atleti olimpionici, hanno interpretato realmente quasi tutte le scene. Addirittura il musicista australiano Sean Hape suonava una chitarra realizzata interamente di vecchie padelle che sparava fiamme vere e pare pesasse qualcosa come 60 chili. Tutto questo ha permesso alla pellicola di entrare nei 10 migliori film dell’anno secondo l'American Film Institute e ha riscosso un enorme successo tra il pubblico, non solo a livello di incassi ma anche come gradimento. Nominato a ben 10 premi Oscar, Mad Max: Fury road ne ha vinti 6 (miglior montaggio, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro, miglior scenografia, migliori costumi, miglior trucco e acconciatura) diventando il film più premiato del 2016. Al fianco dei già citati Tom Hardy (Max Rockatansky), Charlize Theron (Imperatrice Furiosa), Nicholas Hoult (Nux) troviamo inoltre: Rosie Huntington-Whiteley (Angharad la splendida), Zoë Kravitz (Toast la sapiente), Hugh Keays-Byrne (Immortan Joe), Josh Helman (Slit), Nathan Jones (Rictus Erectus), Riley Keough, Abbey Lee e Courtney Eaton.
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 19:15:00 2018-05-21 21:19:00 Europe/Rome Mad max: fury road Il film "Mad Max: Fury road”, diretto, co-sceneggiato e co-prodotto da George Miller nel 2015, a trent'anni dall'ultimo film, quarto capitolo della saga, non è un remake o reboot bensì una vera e propria rivisitazione. Il regista, attraverso la spettacolare scenografia, ha voluto richiamare quella dei vecchi film della saga, ma mostrando i cambiamenti tecnologici e culturali avvenuti negli anni. Lo storyboard, di circa 3500 vignette, è stato reso reale grazie soprattutto ai paesaggi della Namibia, ma anche dell’Australia e del Sudafrica. Gli attori principali tra cui spiccano Tom Hardy, CharlizeTheron e Nicholas Hoult, ma anche gli oltre 150 stuntman, tra cui vi sono artisti del Cirque du Soleil ed atleti olimpionici, hanno interpretato realmente quasi tutte le scene. Addirittura il musicista australiano Sean Hape suonava una chitarra realizzata interamente di vecchie padelle che sparava fiamme vere e pare pesasse qualcosa come 60 chili. Tutto questo ha permesso alla pellicola di entrare nei 10 migliori film dell’anno secondo l'American Film Institute e ha riscosso un enorme successo tra il pubblico, non solo a livello di incassi ma anche come gradimento. Nominato a ben 10 premi Oscar, Mad Max: Fury road ne ha vinti 6 (miglior montaggio, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro, miglior scenografia, migliori costumi, miglior trucco e acconciatura) diventando il film più premiato del 2016. Al fianco dei già citati Tom Hardy (Max Rockatansky), Charlize Theron (Imperatrice Furiosa), Nicholas Hoult (Nux) troviamo inoltre: Rosie Huntington-Whiteley (Angharad la splendida), Zoë Kravitz (Toast la sapiente), Hugh Keays-Byrne (Immortan Joe), Josh Helman (Slit), Nathan Jones (Rictus Erectus), Riley Keough, Abbey Lee e Courtney Eaton. PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Atomica bionda

Alla vigilia della caduta del Muro di Berlino, Lorraine Broughton, un'agente dell'MI6, il servizio di intelligence della Corona britannica, viene inviata nella capitale tedesca, dove un agente sotto copertura è stato assassinato. Lorraine dovrà indagare sulla scomparsa del collega e, soprattutto, rintracciare una lista, sottratta al defunto, contenente i nomi e le identità di tutte le spie infiltrate nel blocco occidentale e nello stesso MI6.Sebbene Charlize Theron sia stata supportata da ben otto personal trainers e si sia allenata anche con Keanu Reeves, durante le riprese ha perso due denti in uno scontro. La principale sequenza di combattimento, che nel film dura circa 10 minuti e che sembra girata in un unico e ininterrotto piano sequenza, è in realtà composta da 40 distinte inquadrature perfettamente montate in successione, un vero capolavoro. "Atomica bionda" (Atomic Blonde) è un film del 2017 diretto da David Leitch. La pellicola, tratta dalla graphic novel The Coldest City, vanta una straordinaria colonna sonora anni ‘80. Nel cast vediamo: Charlize Theron (Lorraine Broughton), James McAvoy (David Percival), John Goodman (Emmett Kurzfeld), Til Schweiger (l'orologiaio), Eddie Marsan (Spyglass), Sofia Boutella (Delphine Lasalle). Charlize Theron (Lorraine Broughton) James McAvoy (David Percival) John Goodman (Emmett Kurzfeld) Til Schweiger (l'orologiaio) Eddie Marsan (Spyglass) Sofia Boutella (Delphine Lasalle).
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 21:19:00 2018-05-21 23:20:00 Europe/Rome Atomica bionda Alla vigilia della caduta del Muro di Berlino, Lorraine Broughton, un'agente dell'MI6, il servizio di intelligence della Corona britannica, viene inviata nella capitale tedesca, dove un agente sotto copertura è stato assassinato. Lorraine dovrà indagare sulla scomparsa del collega e, soprattutto, rintracciare una lista, sottratta al defunto, contenente i nomi e le identità di tutte le spie infiltrate nel blocco occidentale e nello stesso MI6.Sebbene Charlize Theron sia stata supportata da ben otto personal trainers e si sia allenata anche con Keanu Reeves, durante le riprese ha perso due denti in uno scontro. La principale sequenza di combattimento, che nel film dura circa 10 minuti e che sembra girata in un unico e ininterrotto piano sequenza, è in realtà composta da 40 distinte inquadrature perfettamente montate in successione, un vero capolavoro. "Atomica bionda" (Atomic Blonde) è un film del 2017 diretto da David Leitch. La pellicola, tratta dalla graphic novel The Coldest City, vanta una straordinaria colonna sonora anni ‘80. Nel cast vediamo: Charlize Theron (Lorraine Broughton), James McAvoy (David Percival), John Goodman (Emmett Kurzfeld), Til Schweiger (l'orologiaio), Eddie Marsan (Spyglass), Sofia Boutella (Delphine Lasalle). Charlize Theron (Lorraine Broughton) James McAvoy (David Percival) John Goodman (Emmett Kurzfeld) Til Schweiger (l'orologiaio) Eddie Marsan (Spyglass) Sofia Boutella (Delphine Lasalle). PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Fortunata

Fortunata cresce da sola la figlia Barbara di 8 anni in un quartiere degradato di Roma ed ogni giorno va di casa in casa a fare - in nero - messe in piega e shatush ad amiche e vicine. Fortunata è una giovane mamma con alle spalle un matrimonio fallito e una vita costellata da insuccessi, che quotidianamente combatte con determinazione per il proprio sogno: aprire un salone da parrucchiera tutto suo, nel tentativo di emanciparsi e conquistare il suo diritto alla felicità. Tratto dall’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini, Fortunata è stato presentato alla 70° edizione del Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard ed è valso a Jasmine Trinca il riconoscimento come miglior interprete. Ricchissimi sono stati anche i premi in occasione dell’edizione 2017 dei Nastri d'Argento. Fra questi: migliore attrice protagonista a Jasmine Trinca, miglior attore non protagonista ad Alessandro Borghi, migliore sonoro in presa diretta ad Alessandro Rolla. “Fortunata”è un film del 2017 diretto da Sergio Castellitto. Nel cast vediamo: Jasmine Trinca (Fortunata), Stefano Accorsi (Patrizio), Alessandro Borghi (Chicano), Edoardo Pesce (Franco), Nicole Centanni (Barbara), Hanna Schygulla (Lotte). Jasmine Trinca (Fortunata) Stefano Accorsi (Patrizio) Alessandro Borghi (Chicano) Edoardo Pesce (Franco) Nicole Centanni (Barbara) Hanna Schygulla (Lotte).
Aggiungi al Calendario 2018-05-21 23:20:00 2018-05-21 01:05:00 Europe/Rome Fortunata Fortunata cresce da sola la figlia Barbara di 8 anni in un quartiere degradato di Roma ed ogni giorno va di casa in casa a fare - in nero - messe in piega e shatush ad amiche e vicine. Fortunata è una giovane mamma con alle spalle un matrimonio fallito e una vita costellata da insuccessi, che quotidianamente combatte con determinazione per il proprio sogno: aprire un salone da parrucchiera tutto suo, nel tentativo di emanciparsi e conquistare il suo diritto alla felicità. Tratto dall’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini, Fortunata è stato presentato alla 70° edizione del Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard ed è valso a Jasmine Trinca il riconoscimento come miglior interprete. Ricchissimi sono stati anche i premi in occasione dell’edizione 2017 dei Nastri d'Argento. Fra questi: migliore attrice protagonista a Jasmine Trinca, miglior attore non protagonista ad Alessandro Borghi, migliore sonoro in presa diretta ad Alessandro Rolla. “Fortunata”è un film del 2017 diretto da Sergio Castellitto. Nel cast vediamo: Jasmine Trinca (Fortunata), Stefano Accorsi (Patrizio), Alessandro Borghi (Chicano), Edoardo Pesce (Franco), Nicole Centanni (Barbara), Hanna Schygulla (Lotte). Jasmine Trinca (Fortunata) Stefano Accorsi (Patrizio) Alessandro Borghi (Chicano) Edoardo Pesce (Franco) Nicole Centanni (Barbara) Hanna Schygulla (Lotte). PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno