PremiumCinema - 18/08/17

Nota: Questo Canale necessita di un Abbonamento. Consulta il sito ufficiale per informazioni..

Jane eyre

Orfana di padre e di madre, la piccola Jane (Anna Paquin) cresce in casa di una ricca e arcigna zia (Fiona Shaw). Con la scusa di farle completare gli studi, la zia si sbarazza di Jane mandandola alla Lowood School, un tetro istituto religioso per bambini orfani. Qui Jane sperimenta un regime durissimo, ulteriormente inasprito dall'inflessibile direttore (John Wood) e dalla crudeltà di un'insegnante (Geraldine Chaplin). Anni dopo, ottenuto il diploma di insegnante, Jane (Charlotte Gainsbourg) lascia la Lowood School per recarsi nello Yorkshire, a Thornfield Hall, un'imponente casa di campagna dove la attende un impiego di istitutrice. In quello che le sembra un paradiso terrestre, Jane incontra il padrone di casa, Rochester (William Hurt). Tra loro nasce una segreta ammirazione reciproca che lentamente si trasforma in un grande amore il quale viene però messo a dura prova da una serie di avvenimenti drammatici, causati dal riaffiorare del tormentato passato di Rochester. Franco Zeffirelli mette in scena uno dei grandi romanzi dell'Ottocento, scritto da Charlotte Bronte e pubblicato per la prima volta nel 1847, cogliendone appieno l'essenza e rispettandone atmosfere e sobrietà. Uno dei grandi pregi della pellicola è inoltre rappresentato dal cast davvero d'eccezione. Su tutti primeggia la figura di Charlotte Gainsbourg, attrice straordinaria, di una intensità e una forza uniche
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 00:50:00 2017-08-18 02:45:00 Europe/Rome Jane eyre Orfana di padre e di madre, la piccola Jane (Anna Paquin) cresce in casa di una ricca e arcigna zia (Fiona Shaw). Con la scusa di farle completare gli studi, la zia si sbarazza di Jane mandandola alla Lowood School, un tetro istituto religioso per bambini orfani. Qui Jane sperimenta un regime durissimo, ulteriormente inasprito dall'inflessibile direttore (John Wood) e dalla crudeltà di un'insegnante (Geraldine Chaplin). Anni dopo, ottenuto il diploma di insegnante, Jane (Charlotte Gainsbourg) lascia la Lowood School per recarsi nello Yorkshire, a Thornfield Hall, un'imponente casa di campagna dove la attende un impiego di istitutrice. In quello che le sembra un paradiso terrestre, Jane incontra il padrone di casa, Rochester (William Hurt). Tra loro nasce una segreta ammirazione reciproca che lentamente si trasforma in un grande amore il quale viene però messo a dura prova da una serie di avvenimenti drammatici, causati dal riaffiorare del tormentato passato di Rochester. Franco Zeffirelli mette in scena uno dei grandi romanzi dell'Ottocento, scritto da Charlotte Bronte e pubblicato per la prima volta nel 1847, cogliendone appieno l'essenza e rispettandone atmosfere e sobrietà. Uno dei grandi pregi della pellicola è inoltre rappresentato dal cast davvero d'eccezione. Su tutti primeggia la figura di Charlotte Gainsbourg, attrice straordinaria, di una intensità e una forza uniche PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Disastro a hollywood

Due settimane nella vita del produttore cinematografico Ben (Robert De Niro) alle prese con il divorzio dalla seconda moglie (Robin Wright Penn), mai del tutto accettato, ma soprattutto con due progetti di lavoro per nulla facili. Il primo e' un film gia' montato in cui il protagonista Sean Penn (che interpreta se stesso) deve morire ma, prima di lui, e' il suo cane a fare una brutta fine. L'anteprima non e' apprezzata ne' dal pubblico ne' dalla executive producer (Catherine Ann Keener) e Ben si trova a dover convincere il regista del film (Michael Wincott) a eliminare la scena in cui muore il cane. Il secondo progetto che Ben deve realizzare e' un film in pre-produzione con Bruce Willis protagonista. L'attore si e' fatto crescere cosi' tanto la barba da essere irriconoscibile e non ha intenzione di tagliarsela. Il lavoro e i contratti del film rischiano quindi di essere annullati con relative penali anche per Ben... La commedia diretta da Barry Levinson ("Rain Man", "Sesso e potere", "L'uomo dell'anno") si basa sulle memorie romanzate di un vero produttore, Art Linson, autore di "What Just Happened? Storie amare dal fronte di Hollywood". Presentato al Sundance Film Festival e' stato anche il film di chiusura del Festival di Cannes 2008
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 02:45:00 2017-08-18 04:26:00 Europe/Rome Disastro a hollywood Due settimane nella vita del produttore cinematografico Ben (Robert De Niro) alle prese con il divorzio dalla seconda moglie (Robin Wright Penn), mai del tutto accettato, ma soprattutto con due progetti di lavoro per nulla facili. Il primo e' un film gia' montato in cui il protagonista Sean Penn (che interpreta se stesso) deve morire ma, prima di lui, e' il suo cane a fare una brutta fine. L'anteprima non e' apprezzata ne' dal pubblico ne' dalla executive producer (Catherine Ann Keener) e Ben si trova a dover convincere il regista del film (Michael Wincott) a eliminare la scena in cui muore il cane. Il secondo progetto che Ben deve realizzare e' un film in pre-produzione con Bruce Willis protagonista. L'attore si e' fatto crescere cosi' tanto la barba da essere irriconoscibile e non ha intenzione di tagliarsela. Il lavoro e i contratti del film rischiano quindi di essere annullati con relative penali anche per Ben... La commedia diretta da Barry Levinson ("Rain Man", "Sesso e potere", "L'uomo dell'anno") si basa sulle memorie romanzate di un vero produttore, Art Linson, autore di "What Just Happened? Storie amare dal fronte di Hollywood". Presentato al Sundance Film Festival e' stato anche il film di chiusura del Festival di Cannes 2008 PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Jem e le holograms

Jerrica è una ragazza stanca di vivere una vita ‘banale e tremendamente insignificante’, e che desidera essere qualcun altro.. Così crea per sé una nuova identità: Jem, una cantante ‘bella e stravagante’, il cui video comincia a spopolare in rete, fino a catturare l’attenzione di una delle più importanti case discografiche.. Ma il suo passato e la sua vera identità bussano sempre alla porta, anche tramite Synergy, uno strano robottino che Jerrica porta sempre con sé. Il film prende spunto dall’omonimo cartone animato cult degli anni ’80, di cui vennero realizzate tre stagioni per un totale di 65 episodi, il primo dei quali venne trasmetto in Italia esattamente 30 anni fa. Aubrey Peeples (Jerrica "Jem" Benton), Stefanie Scott (Kimber Benton), Hayley Kiyoko (Aja), Aurora Perrineau (Shana), Juliette Lewis (Erica Raymond), Ryan Guzman (Rio Raymond), Molly Ringwald (zia Bailey), Nathan Moore (Zipper), Barnaby Carpenter (Emmet Benton), Nella pellicola, diretta dal regista di Justin Bieber: never say never , oltre agli straordinari camei di The Rock (Dwayne Johnson) e Chris Pratt, ammiratori di Jem anche nella vita reale, sono state inserite numerose ‘easter eggs’ che solo i veri fan della popstar dai capelli rosa sapranno riconoscere. “Jem e le Holograms” è un film del 2015 diretto e co-prodotto da Jon M. Chu. Nel cast vediamo: Aubrey Peeples (Jerrica "Jem" Benton), Stefanie Scott (Kimber Benton), Hayley Kiyoko (Aja), Aurora Perrineau (Shana), Juliette Lewis (Erica Raymond), Ryan Guzman (Rio Raymond), Molly Ringwald (zia Bailey), Nathan Moore (Zipper), Barnaby Carpenter (Emmet Benton). Aubrey Peeples (Jerrica "Jem" Benton), Stefanie Scott (Kimber Benton), Hayley Kiyoko (Aja), Aurora Perrineau (Shana), Juliette Lewis (Erica Raymond), Ryan Guzman (Rio Raymond), Molly Ringwald (zia Bailey), Nathan Moore (Zipper), Barnaby Carpenter (Emmet Benton)
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 04:26:00 2017-08-18 06:15:00 Europe/Rome Jem e le holograms Jerrica è una ragazza stanca di vivere una vita ‘banale e tremendamente insignificante’, e che desidera essere qualcun altro.. Così crea per sé una nuova identità: Jem, una cantante ‘bella e stravagante’, il cui video comincia a spopolare in rete, fino a catturare l’attenzione di una delle più importanti case discografiche.. Ma il suo passato e la sua vera identità bussano sempre alla porta, anche tramite Synergy, uno strano robottino che Jerrica porta sempre con sé. Il film prende spunto dall’omonimo cartone animato cult degli anni ’80, di cui vennero realizzate tre stagioni per un totale di 65 episodi, il primo dei quali venne trasmetto in Italia esattamente 30 anni fa. Aubrey Peeples (Jerrica "Jem" Benton), Stefanie Scott (Kimber Benton), Hayley Kiyoko (Aja), Aurora Perrineau (Shana), Juliette Lewis (Erica Raymond), Ryan Guzman (Rio Raymond), Molly Ringwald (zia Bailey), Nathan Moore (Zipper), Barnaby Carpenter (Emmet Benton), Nella pellicola, diretta dal regista di Justin Bieber: never say never , oltre agli straordinari camei di The Rock (Dwayne Johnson) e Chris Pratt, ammiratori di Jem anche nella vita reale, sono state inserite numerose ‘easter eggs’ che solo i veri fan della popstar dai capelli rosa sapranno riconoscere. “Jem e le Holograms” è un film del 2015 diretto e co-prodotto da Jon M. Chu. Nel cast vediamo: Aubrey Peeples (Jerrica "Jem" Benton), Stefanie Scott (Kimber Benton), Hayley Kiyoko (Aja), Aurora Perrineau (Shana), Juliette Lewis (Erica Raymond), Ryan Guzman (Rio Raymond), Molly Ringwald (zia Bailey), Nathan Moore (Zipper), Barnaby Carpenter (Emmet Benton). Aubrey Peeples (Jerrica "Jem" Benton), Stefanie Scott (Kimber Benton), Hayley Kiyoko (Aja), Aurora Perrineau (Shana), Juliette Lewis (Erica Raymond), Ryan Guzman (Rio Raymond), Molly Ringwald (zia Bailey), Nathan Moore (Zipper), Barnaby Carpenter (Emmet Benton) PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Il tango delle mutande

VISIONE ADATTA A TUTTI. In seguito a una brutta rottura sentimentale, Carolyn, una giovane giramondo australiana, ha completamente perso il suo entusiasmo per la vita. Tutto cambia, pero', quando Carolyn raggiunge l'Argentina, la patria del Tango! Khrob Edmonds, Miranda Edmonds Emma Booth, Mirta Busnelli, Silvio Grand, Alejandra Golan
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 06:15:00 2017-08-18 06:30:00 Europe/Rome Il tango delle mutande VISIONE ADATTA A TUTTI. In seguito a una brutta rottura sentimentale, Carolyn, una giovane giramondo australiana, ha completamente perso il suo entusiasmo per la vita. Tutto cambia, pero', quando Carolyn raggiunge l'Argentina, la patria del Tango! Khrob Edmonds, Miranda Edmonds Emma Booth, Mirta Busnelli, Silvio Grand, Alejandra Golan PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





The fall - la caduta

VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. Una giovane coppia di fidanzati ha intenzione di scalare una montagna. La sera prima di fare una scalata su una parete rocciosa affrontano discorsi seri, come fare figli. Ma e' lui la persona giusta per passare la vita insieme e pensare a dei progetti del genere? In questa situazione ad alto rischio, la fiducia reciproca viene messa a dura prova. Andreas Thaulow Lisa Carlehed, Mads Sjogard Pettersen, Johanne Fossheim, Sture Wisth
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 06:30:00 2017-08-18 06:45:00 Europe/Rome The fall - la caduta VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. Una giovane coppia di fidanzati ha intenzione di scalare una montagna. La sera prima di fare una scalata su una parete rocciosa affrontano discorsi seri, come fare figli. Ma e' lui la persona giusta per passare la vita insieme e pensare a dei progetti del genere? In questa situazione ad alto rischio, la fiducia reciproca viene messa a dura prova. Andreas Thaulow Lisa Carlehed, Mads Sjogard Pettersen, Johanne Fossheim, Sture Wisth PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Esprimi un desiderio

VISIONE ADATTA A TUTTI. Lizon e' invitata alla festa di compleanno della sua amica Marie: torta, candeline, regali e amici. Anche Lizon vuole festeggiare i suoi nove anni nello stesso modo, a casa sua: la sua macchina.... Just Philippot Candela Cottis, Marie Kauffmann
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 06:45:00 2017-08-18 07:11:00 Europe/Rome Esprimi un desiderio VISIONE ADATTA A TUTTI. Lizon e' invitata alla festa di compleanno della sua amica Marie: torta, candeline, regali e amici. Anche Lizon vuole festeggiare i suoi nove anni nello stesso modo, a casa sua: la sua macchina.... Just Philippot Candela Cottis, Marie Kauffmann PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Jane eyre

Orfana di padre e di madre, la piccola Jane (Anna Paquin) cresce in casa di una ricca e arcigna zia (Fiona Shaw). Con la scusa di farle completare gli studi, la zia si sbarazza di Jane mandandola alla Lowood School, un tetro istituto religioso per bambini orfani. Qui Jane sperimenta un regime durissimo, ulteriormente inasprito dall'inflessibile direttore (John Wood) e dalla crudeltà di un'insegnante (Geraldine Chaplin). Anni dopo, ottenuto il diploma di insegnante, Jane (Charlotte Gainsbourg) lascia la Lowood School per recarsi nello Yorkshire, a Thornfield Hall, un'imponente casa di campagna dove la attende un impiego di istitutrice. In quello che le sembra un paradiso terrestre, Jane incontra il padrone di casa, Rochester (William Hurt). Tra loro nasce una segreta ammirazione reciproca che lentamente si trasforma in un grande amore il quale viene però messo a dura prova da una serie di avvenimenti drammatici, causati dal riaffiorare del tormentato passato di Rochester. Franco Zeffirelli mette in scena uno dei grandi romanzi dell'Ottocento, scritto da Charlotte Bronte e pubblicato per la prima volta nel 1847, cogliendone appieno l'essenza e rispettandone atmosfere e sobrietà. Uno dei grandi pregi della pellicola è inoltre rappresentato dal cast davvero d'eccezione. Su tutti primeggia la figura di Charlotte Gainsbourg, attrice straordinaria, di una intensità e una forza uniche
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 07:11:00 2017-08-18 09:05:00 Europe/Rome Jane eyre Orfana di padre e di madre, la piccola Jane (Anna Paquin) cresce in casa di una ricca e arcigna zia (Fiona Shaw). Con la scusa di farle completare gli studi, la zia si sbarazza di Jane mandandola alla Lowood School, un tetro istituto religioso per bambini orfani. Qui Jane sperimenta un regime durissimo, ulteriormente inasprito dall'inflessibile direttore (John Wood) e dalla crudeltà di un'insegnante (Geraldine Chaplin). Anni dopo, ottenuto il diploma di insegnante, Jane (Charlotte Gainsbourg) lascia la Lowood School per recarsi nello Yorkshire, a Thornfield Hall, un'imponente casa di campagna dove la attende un impiego di istitutrice. In quello che le sembra un paradiso terrestre, Jane incontra il padrone di casa, Rochester (William Hurt). Tra loro nasce una segreta ammirazione reciproca che lentamente si trasforma in un grande amore il quale viene però messo a dura prova da una serie di avvenimenti drammatici, causati dal riaffiorare del tormentato passato di Rochester. Franco Zeffirelli mette in scena uno dei grandi romanzi dell'Ottocento, scritto da Charlotte Bronte e pubblicato per la prima volta nel 1847, cogliendone appieno l'essenza e rispettandone atmosfere e sobrietà. Uno dei grandi pregi della pellicola è inoltre rappresentato dal cast davvero d'eccezione. Su tutti primeggia la figura di Charlotte Gainsbourg, attrice straordinaria, di una intensità e una forza uniche PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Elizabeth-the golden age

Sempre più conscia dei cambiamenti politici e religiosi dell'Europa di fine XVI secolo, Elisabetta I d'Inghilterra (Cate Blanchett) si trova a dover fronteggiare Filippo II (Jordi Mollà), re di Spagna, fervente cattolico e fermamente deciso a detronizzare l'"eretica" regina. Mentre il fondamentalismo cattolico di Filippo e dell'Inquisizione minacciano l'Europa protestante, la presenza a corte di Raleigh (Clive Owen), un affascinante navigatore, indebolisce le salde certezze di Elisabetta, che pur scoprendosi vulnerabile e innamorata tiene fede al suo impegno con la nazione che le impedisce di portare avanti relazioni sentimentali. Appoggiato dalla Chiesa romana, Filippo ordisce un complotto ai danni di Elisabetta coinvolgendo la cattolica Maria Stuarda (Samantha Morton), di lei cugina. Grazie all'intervento del fido consigliere reale Sir Francis Walsingham (Geoffrey Rush) il piano viene sventato e Mary condannata alla decapitazione. Filippo ottiene ciò che desidera: il pretesto per invadere l'Inghilterra. Con un'imponente flotta di 30mila uomini, l'Invincibile Armata, fa vela alla volta del regno di Elisabetta... A nove anni di distanza da "Elizabeth", nel quale aveva raccontato l'ascesa al trono di Elisabetta I, Shekhar Kapur apre un'alra pagina sulla vita della leggendaria monarca. Come nel film precedente, il successo viene assicurato ancora una volta grazie alla strabiliante interpretazione di Cate Blanchett, nei panni di una regina fulgida e incantevole rispetto alla giovane e coraggiosa "Elizabeth". Decisamente degne di nota le interpretazioni di Geoffrey Rush, instancabilmente al fianco della gloriosa sovrana e Samantha Morton, una Mary Stuart di grande intensità
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 09:05:00 2017-08-18 10:50:00 Europe/Rome Elizabeth-the golden age Sempre più conscia dei cambiamenti politici e religiosi dell'Europa di fine XVI secolo, Elisabetta I d'Inghilterra (Cate Blanchett) si trova a dover fronteggiare Filippo II (Jordi Mollà), re di Spagna, fervente cattolico e fermamente deciso a detronizzare l'"eretica" regina. Mentre il fondamentalismo cattolico di Filippo e dell'Inquisizione minacciano l'Europa protestante, la presenza a corte di Raleigh (Clive Owen), un affascinante navigatore, indebolisce le salde certezze di Elisabetta, che pur scoprendosi vulnerabile e innamorata tiene fede al suo impegno con la nazione che le impedisce di portare avanti relazioni sentimentali. Appoggiato dalla Chiesa romana, Filippo ordisce un complotto ai danni di Elisabetta coinvolgendo la cattolica Maria Stuarda (Samantha Morton), di lei cugina. Grazie all'intervento del fido consigliere reale Sir Francis Walsingham (Geoffrey Rush) il piano viene sventato e Mary condannata alla decapitazione. Filippo ottiene ciò che desidera: il pretesto per invadere l'Inghilterra. Con un'imponente flotta di 30mila uomini, l'Invincibile Armata, fa vela alla volta del regno di Elisabetta... A nove anni di distanza da "Elizabeth", nel quale aveva raccontato l'ascesa al trono di Elisabetta I, Shekhar Kapur apre un'alra pagina sulla vita della leggendaria monarca. Come nel film precedente, il successo viene assicurato ancora una volta grazie alla strabiliante interpretazione di Cate Blanchett, nei panni di una regina fulgida e incantevole rispetto alla giovane e coraggiosa "Elizabeth". Decisamente degne di nota le interpretazioni di Geoffrey Rush, instancabilmente al fianco della gloriosa sovrana e Samantha Morton, una Mary Stuart di grande intensità PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Vaniglia

VISIONE ADATTA A TUTTI. A distanza di un anno dall'incidente di un autobus i parenti delle vittime si ritrovano per ricordare gli ultimi momenti passati con i loro cari. Juan Beiro Irene Anula, Borja Garcia, Pilar Gomez Ferrer, Beatriz Jimeno
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 10:50:00 2017-08-18 11:01:00 Europe/Rome Vaniglia VISIONE ADATTA A TUTTI. A distanza di un anno dall'incidente di un autobus i parenti delle vittime si ritrovano per ricordare gli ultimi momenti passati con i loro cari. Juan Beiro Irene Anula, Borja Garcia, Pilar Gomez Ferrer, Beatriz Jimeno PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Andra' tutto bene

VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. Un padre divorziato si prepara a trascorrere il weekend con la figlia Lea, una bimba di otto anni. Sembrerebbe un weekend come gli altri, ma presto Lea avverte la sensazione che qualcosa non va. Patrick Vollrath Simon Schwarz, Julia Pointner, Marion Rottenhofer, Daniel Keberle
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 11:01:00 2017-08-18 11:35:00 Europe/Rome Andra' tutto bene VISIONE CONSIGLIATA CON LA PRESENZA DI UN ADULTO. Un padre divorziato si prepara a trascorrere il weekend con la figlia Lea, una bimba di otto anni. Sembrerebbe un weekend come gli altri, ma presto Lea avverte la sensazione che qualcosa non va. Patrick Vollrath Simon Schwarz, Julia Pointner, Marion Rottenhofer, Daniel Keberle PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno






L' uomo in piu'

Napoli, anni '80. Tony (Toni Servillo) è un cantante all'apice del successo. Sprezzante e apparentemente sicuro di sè, ma cocainomane incallito e con la morte del fratello sulla coscienza. Il suo omonimo Antonio Pisapia (Andrea Renzi) è uno calciatore integro che non si presta ai trucchi del calcio scommesse. Ma verrà messo fuori gioco da una minorenne che gli si offre e poi lo denuncia. I due, incontrandosi nel momento di difficoltà, decidono di aiutarsi per risalire la china. Ma se Tony sembra disilluso, Antonio è convinto di potere essere un valido allenatore..."L'uomo in più"  segna l'esordio alla regia di Paolo Sorrentino, poi affermatosi con "Il divo" e "This must be the place", ispirato a due personaggi reali: il cantautore Califano e il calciatore De Bartolomei. Nel cast: Nello Mascia, Ninni Buschetta, Angela Goodwin, Roberto De Francesco, Enrica Rosso, Italo Celoro,  Marzio Honorato. Ciak d'oro e Nastro d'argento nel 2002 a Paolo Sorrentino per Miglior sceneggiatura e Miglior regista esordiente
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 11:35:00 2017-08-18 13:21:00 Europe/Rome L' uomo in piu' Napoli, anni '80. Tony (Toni Servillo) è un cantante all'apice del successo. Sprezzante e apparentemente sicuro di sè, ma cocainomane incallito e con la morte del fratello sulla coscienza. Il suo omonimo Antonio Pisapia (Andrea Renzi) è uno calciatore integro che non si presta ai trucchi del calcio scommesse. Ma verrà messo fuori gioco da una minorenne che gli si offre e poi lo denuncia. I due, incontrandosi nel momento di difficoltà, decidono di aiutarsi per risalire la china. Ma se Tony sembra disilluso, Antonio è convinto di potere essere un valido allenatore..."L'uomo in più"  segna l'esordio alla regia di Paolo Sorrentino, poi affermatosi con "Il divo" e "This must be the place", ispirato a due personaggi reali: il cantautore Califano e il calciatore De Bartolomei. Nel cast: Nello Mascia, Ninni Buschetta, Angela Goodwin, Roberto De Francesco, Enrica Rosso, Italo Celoro,  Marzio Honorato. Ciak d'oro e Nastro d'argento nel 2002 a Paolo Sorrentino per Miglior sceneggiatura e Miglior regista esordiente PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





This must be the place (Di p. Sorrentino)

Cheyenne (Sean Penn), ebreo, cinquantenne, ex rock star di musica goth, rossetto rosso e cerone bianco, conduce una vita più che benestante a Dublino, dove passa le giornate a seguire i suoi investimenti in borsa. La moglie Jane (Antonella Giannini) e i numerosi fan, che lo vedono ancora come un'icona, cercano di spingerlo a tornare sulle scene, ma lui, depresso e ansioso, non crede più nel potere taumaturgico del rock. Un giorno viene informato che suo padre, con cui non ha contatti da tanti anni, è in fin di vita a New York. Avendo paura di volare giunge negli Stati Uniti via nave, ma arriva troppo tardi. Attraverso la lettura di alcuni diari, scopre che il padre aveva dedicato gran parte della sua vita alla ricerca di Aloise Lange, l'ufficiale nazista che lo aveva umiliato in un campo di concentramento durante la seconda guerra mondiale. Accompagnato da un'inesorabile lentezza e da nessuna dote da investigatore, Cheyenne decide, contro ogni logica, di proseguire le ricerche... Primo film di Paolo Sorrentino in lingua inglese, è stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2011 e ha vinto 6 David di Donatello. Il titolo del film è un tributo alla canzone 'This Must Be the Place' (Naive Melody) dei Talking Heads, inclusa nell'album Speaking in Tongues del 1983
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 13:21:00 2017-08-18 15:14:00 Europe/Rome This must be the place (Di p. Sorrentino) Cheyenne (Sean Penn), ebreo, cinquantenne, ex rock star di musica goth, rossetto rosso e cerone bianco, conduce una vita più che benestante a Dublino, dove passa le giornate a seguire i suoi investimenti in borsa. La moglie Jane (Antonella Giannini) e i numerosi fan, che lo vedono ancora come un'icona, cercano di spingerlo a tornare sulle scene, ma lui, depresso e ansioso, non crede più nel potere taumaturgico del rock. Un giorno viene informato che suo padre, con cui non ha contatti da tanti anni, è in fin di vita a New York. Avendo paura di volare giunge negli Stati Uniti via nave, ma arriva troppo tardi. Attraverso la lettura di alcuni diari, scopre che il padre aveva dedicato gran parte della sua vita alla ricerca di Aloise Lange, l'ufficiale nazista che lo aveva umiliato in un campo di concentramento durante la seconda guerra mondiale. Accompagnato da un'inesorabile lentezza e da nessuna dote da investigatore, Cheyenne decide, contro ogni logica, di proseguire le ricerche... Primo film di Paolo Sorrentino in lingua inglese, è stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2011 e ha vinto 6 David di Donatello. Il titolo del film è un tributo alla canzone 'This Must Be the Place' (Naive Melody) dei Talking Heads, inclusa nell'album Speaking in Tongues del 1983 PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





That's all right (Di g. Robertson)

VISIONE ADATTA A TUTTI. Mississippi, 1946. Per festeggiare il suo undicesimo compleanno, una madre porta il figlio al negozio di ferramenta per prendergli un regalo, ma quando il figlio sceglie un fucile e la madre, naturalmente, non e' per niente entusiasta della sua scelta, Forrest Bobo, il commesso del negozio, offre un'interessante alternativa... Gabriel Robertson Xander Berkeley, Brady Permenter, Amye Gousset
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 15:14:00 2017-08-18 15:35:00 Europe/Rome That's all right (Di g. Robertson) VISIONE ADATTA A TUTTI. Mississippi, 1946. Per festeggiare il suo undicesimo compleanno, una madre porta il figlio al negozio di ferramenta per prendergli un regalo, ma quando il figlio sceglie un fucile e la madre, naturalmente, non e' per niente entusiasta della sua scelta, Forrest Bobo, il commesso del negozio, offre un'interessante alternativa... Gabriel Robertson Xander Berkeley, Brady Permenter, Amye Gousset PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





La bellezza del somaro

Marcello (Sergio Castellitto) è un architetto di successo, un marito distratto e un padre (troppo) amicale. Marina (Laura Morante) è una psicologa disadattata, moglie trattenuta e madre "eco-solidale". In mezzo c'è Rosa (Nina Torresi), liceale di diciassette anni e secchiona irriducibile. Marco Giallini (Duccio), Barbora Bobulova (Lory), Gianfelice Imparato (Valenrino), Emanuela Grimalda (Raimonda), Lidia Vitale (Delfina), Renato Marchetti (Ettore), Lola Ponce, Erika Blanc, Svetlana Kevral, Pietro Castellito, Invaghitasi di Armando (Enzo Jannacci), un uomo anziano e composto dentro una giacca di tweed, lo invita nella tenuta di campagna dei suoi, decisa a mettere alla prova le loro idee progressiste. Armato di saggezza e piena consapevolezza di sè, il senile fidanzato di Rosa costringerà Marcello e Marina a rivedere la loro relazione e la loro condotta esistenziale. "La bellezza del somaro" è diretto ed interpretato dallo stesso Sergio Castellitto, che si muove con abilità davanti e dietro la macchina da presa. Nella libreria del casolare di Marcello e Marina si nota la presenza del romanzo "Venuto al mondo" di Margaret Mazzantini, un omaggio alla moglie del regista e sceneggiatrice del film. Nel cast tra gli altri: Marco Giallini (Duccio), Barbora Bobulova (Lory), Gianfelice Imparato (Valenrino), Emanuela Grimalda (Raimonda), Lidia Vitale (Delfina), Renato Marchetti (Ettore), Lola Ponce, Erika Blanc, Svetlana Kevral, Pietro Castellito. Marco Giallini (Duccio), Barbora Bobulova (Lory), Gianfelice Imparato (Valenrino), Emanuela Grimalda (Raimonda), Lidia Vitale (Delfina), Renato Marchetti (Ettore), Lola Ponce, Erika Blanc, Svetlana Kevral, Pietro Castellito
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 15:35:00 2017-08-18 17:22:00 Europe/Rome La bellezza del somaro Marcello (Sergio Castellitto) è un architetto di successo, un marito distratto e un padre (troppo) amicale. Marina (Laura Morante) è una psicologa disadattata, moglie trattenuta e madre "eco-solidale". In mezzo c'è Rosa (Nina Torresi), liceale di diciassette anni e secchiona irriducibile. Marco Giallini (Duccio), Barbora Bobulova (Lory), Gianfelice Imparato (Valenrino), Emanuela Grimalda (Raimonda), Lidia Vitale (Delfina), Renato Marchetti (Ettore), Lola Ponce, Erika Blanc, Svetlana Kevral, Pietro Castellito, Invaghitasi di Armando (Enzo Jannacci), un uomo anziano e composto dentro una giacca di tweed, lo invita nella tenuta di campagna dei suoi, decisa a mettere alla prova le loro idee progressiste. Armato di saggezza e piena consapevolezza di sè, il senile fidanzato di Rosa costringerà Marcello e Marina a rivedere la loro relazione e la loro condotta esistenziale. "La bellezza del somaro" è diretto ed interpretato dallo stesso Sergio Castellitto, che si muove con abilità davanti e dietro la macchina da presa. Nella libreria del casolare di Marcello e Marina si nota la presenza del romanzo "Venuto al mondo" di Margaret Mazzantini, un omaggio alla moglie del regista e sceneggiatrice del film. Nel cast tra gli altri: Marco Giallini (Duccio), Barbora Bobulova (Lory), Gianfelice Imparato (Valenrino), Emanuela Grimalda (Raimonda), Lidia Vitale (Delfina), Renato Marchetti (Ettore), Lola Ponce, Erika Blanc, Svetlana Kevral, Pietro Castellito. Marco Giallini (Duccio), Barbora Bobulova (Lory), Gianfelice Imparato (Valenrino), Emanuela Grimalda (Raimonda), Lidia Vitale (Delfina), Renato Marchetti (Ettore), Lola Ponce, Erika Blanc, Svetlana Kevral, Pietro Castellito PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Assolo (Di l. Morante)

La vita, i figli ormai adulti, gli ex mariti e le insicurezze di Flavia, una donna di mezza età, apparentemente fragile, appassionata di tango, narrate attraverso gli incontri con la psicologa, il suo fertile mondo onirico e l’eterna lotta per ottenere la patente di guida, metafora della paura di suonare la propria partitura nella sinfonia della vita. Laura Morante (Flavia), Piera Degli Esposti (Dottoressa Grunewald), Francesco Pannofino (Gerardo), Lambert Wilson (Michel), Marco Giallini (Mauro), Angela Finocchiaro (Valeria), Gigio Alberti (Willy), Carolina Crescentini (Ilaria), “Vorrei vivere a Paperopoli, solo zii, nipoti e una nonna che prepara la torta di mele”. Seconda volta dietro la macchina da presa per Laura Morante con una pellicola agrodolce che ricorda il Nanni Moretti più autobiografico o il cinico Woody Allen di Harry a pezzi. La corale partecipazione di tanti navigati protagonisti della commedia italiana rende il film, potenzialmente solo intimista, frizzante e leggero. “Assolo” è un film diretto da Lura Morante. Nel cast vediamo: Laura Morante (Flavia), Piera Degli Esposti (Dottoressa Grunewald), Francesco Pannofino (Gerardo), Lambert Wilson (Michel), Marco Giallini (Mauro), Angela Finocchiaro (Valeria), Gigio Alberti (Willy), Carolina Crescentini (Ilaria). Laura Morante (Flavia), Piera Degli Esposti (Dottoressa Grunewald), Francesco Pannofino (Gerardo), Lambert Wilson (Michel), Marco Giallini (Mauro), Angela Finocchiaro (Valeria), Gigio Alberti (Willy), Carolina Crescentini (Ilaria)
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 17:22:00 2017-08-18 18:59:00 Europe/Rome Assolo (Di l. Morante) La vita, i figli ormai adulti, gli ex mariti e le insicurezze di Flavia, una donna di mezza età, apparentemente fragile, appassionata di tango, narrate attraverso gli incontri con la psicologa, il suo fertile mondo onirico e l’eterna lotta per ottenere la patente di guida, metafora della paura di suonare la propria partitura nella sinfonia della vita. Laura Morante (Flavia), Piera Degli Esposti (Dottoressa Grunewald), Francesco Pannofino (Gerardo), Lambert Wilson (Michel), Marco Giallini (Mauro), Angela Finocchiaro (Valeria), Gigio Alberti (Willy), Carolina Crescentini (Ilaria), “Vorrei vivere a Paperopoli, solo zii, nipoti e una nonna che prepara la torta di mele”. Seconda volta dietro la macchina da presa per Laura Morante con una pellicola agrodolce che ricorda il Nanni Moretti più autobiografico o il cinico Woody Allen di Harry a pezzi. La corale partecipazione di tanti navigati protagonisti della commedia italiana rende il film, potenzialmente solo intimista, frizzante e leggero. “Assolo” è un film diretto da Lura Morante. Nel cast vediamo: Laura Morante (Flavia), Piera Degli Esposti (Dottoressa Grunewald), Francesco Pannofino (Gerardo), Lambert Wilson (Michel), Marco Giallini (Mauro), Angela Finocchiaro (Valeria), Gigio Alberti (Willy), Carolina Crescentini (Ilaria). Laura Morante (Flavia), Piera Degli Esposti (Dottoressa Grunewald), Francesco Pannofino (Gerardo), Lambert Wilson (Michel), Marco Giallini (Mauro), Angela Finocchiaro (Valeria), Gigio Alberti (Willy), Carolina Crescentini (Ilaria) PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





La nona porta

Dean Corso (Johnny Depp) è un esperto di libri rari, cinico e senza scrupoli. Un giorno viene convocato dal miliardario Boris Balkan (Frank Langella), che possiede una delle tre copie del manuale satanico "Le nove porte del Regno delle Ombre". Emanuelle Seigner, Lena Olin, James Russo, Jack Taylor, Jose Lopez Rodero, Allen Garfield, Barbara Jefford, Willy Holt, Il manuale fu scritto nel XVIII secolo dal veneziano Aristide Tirchia in compagnia, pare, di Lucifero in persona. Ma solo una delle tre è l'originale...Corso è incaricato di trovare i tre volumi, analizzarli e scoprire qual è l'autentico, utilizzando anche metodi non leciti. La ricerca, che si estende dalla Spagna al Portogallo alla Francia, si rivela ben presto un labirinto pieno di tentazioni, di incontri turbolenti, di violenza e di morti misteriose. Piano piano che va avanti, in Corso prende corpo la certezza che nessuna copia è originale ed a tutte sembra aver messo mano un'intelligenza non umana... Il film diretto da Roman Polanski si basa sul romanzo "Il club Dumas", scritto del colombiano Arturo Perez-Reverte. Nel cast segnaliamo inoltre: Emanuelle Seigner, Lena Olin, James Russo, Jack Taylor, Jose Lopez Rodero, Allen Garfield, Barbara Jefford, Willy Holt. Emanuelle Seigner, Lena Olin, James Russo, Jack Taylor, Jose Lopez Rodero, Allen Garfield, Barbara Jefford, Willy Holt
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 18:59:00 2017-08-18 21:15:00 Europe/Rome La nona porta Dean Corso (Johnny Depp) è un esperto di libri rari, cinico e senza scrupoli. Un giorno viene convocato dal miliardario Boris Balkan (Frank Langella), che possiede una delle tre copie del manuale satanico "Le nove porte del Regno delle Ombre". Emanuelle Seigner, Lena Olin, James Russo, Jack Taylor, Jose Lopez Rodero, Allen Garfield, Barbara Jefford, Willy Holt, Il manuale fu scritto nel XVIII secolo dal veneziano Aristide Tirchia in compagnia, pare, di Lucifero in persona. Ma solo una delle tre è l'originale...Corso è incaricato di trovare i tre volumi, analizzarli e scoprire qual è l'autentico, utilizzando anche metodi non leciti. La ricerca, che si estende dalla Spagna al Portogallo alla Francia, si rivela ben presto un labirinto pieno di tentazioni, di incontri turbolenti, di violenza e di morti misteriose. Piano piano che va avanti, in Corso prende corpo la certezza che nessuna copia è originale ed a tutte sembra aver messo mano un'intelligenza non umana... Il film diretto da Roman Polanski si basa sul romanzo "Il club Dumas", scritto del colombiano Arturo Perez-Reverte. Nel cast segnaliamo inoltre: Emanuelle Seigner, Lena Olin, James Russo, Jack Taylor, Jose Lopez Rodero, Allen Garfield, Barbara Jefford, Willy Holt. Emanuelle Seigner, Lena Olin, James Russo, Jack Taylor, Jose Lopez Rodero, Allen Garfield, Barbara Jefford, Willy Holt PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





The boss

L’imprenditrice Michelle Darnell è la 47esima donna più ricca d’America, determinata e spietata per raggiungere il successo si è fatta tanti nemici e nessun amico. Arrestata per insider trading, Michelle si trova costretta a ricominciare da zero, sola e senza un soldo. Incurante di ciò ricomincia a tormentare la sua ex assistente Claire, che si vede costretta ad accoglierla a casa sua, dandole vitto e alloggio gratis, e una nuova idea di business. Melissa McCarthy (Michelle Darnell), Kristen Bell (Claire Rawlings), Peter Dinklage (Renault), Ella Anderson (Rachel Rawlings), Tyler Labine (Mike Beals), Kathy Bates (Ida Marquette), Timothy Simons (Stephan), Il regista Ben Falcone, marito di Melissa McCarthy, dopo il successo di Tammy confeziona per la moglie un’altra commedia politicamente scorretta esaltando tutta la sua comicità. L’idea dell’imprenditrice di successo Michelle Darnell si basa su un vecchio personaggio che Melissa portava in scena quando faceva cabaret, e che non ha mai dimenticato: “Devo amare un personaggio per poterci giocare, anche quando si comporta male, e lei la amo veramente tanto”. “The Boss” è un film del 2016 diretto e scritto da Ben Falcone in collaborazione con Melissa McCarthy, che è anche la protagonista principale della pellicola. Nel cast vediamo: Melissa McCarthy (Michelle Darnell), Kristen Bell (Claire Rawlings), Peter Dinklage (Renault), Ella Anderson (Rachel Rawlings), Tyler Labine (Mike Beals), Kathy Bates (Ida Marquette), Timothy Simons (Stephan). Melissa McCarthy (Michelle Darnell), Kristen Bell (Claire Rawlings), Peter Dinklage (Renault), Ella Anderson (Rachel Rawlings), Tyler Labine (Mike Beals), Kathy Bates (Ida Marquette), Timothy Simons (Stephan)
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 21:15:00 2017-08-18 23:01:00 Europe/Rome The boss L’imprenditrice Michelle Darnell è la 47esima donna più ricca d’America, determinata e spietata per raggiungere il successo si è fatta tanti nemici e nessun amico. Arrestata per insider trading, Michelle si trova costretta a ricominciare da zero, sola e senza un soldo. Incurante di ciò ricomincia a tormentare la sua ex assistente Claire, che si vede costretta ad accoglierla a casa sua, dandole vitto e alloggio gratis, e una nuova idea di business. Melissa McCarthy (Michelle Darnell), Kristen Bell (Claire Rawlings), Peter Dinklage (Renault), Ella Anderson (Rachel Rawlings), Tyler Labine (Mike Beals), Kathy Bates (Ida Marquette), Timothy Simons (Stephan), Il regista Ben Falcone, marito di Melissa McCarthy, dopo il successo di Tammy confeziona per la moglie un’altra commedia politicamente scorretta esaltando tutta la sua comicità. L’idea dell’imprenditrice di successo Michelle Darnell si basa su un vecchio personaggio che Melissa portava in scena quando faceva cabaret, e che non ha mai dimenticato: “Devo amare un personaggio per poterci giocare, anche quando si comporta male, e lei la amo veramente tanto”. “The Boss” è un film del 2016 diretto e scritto da Ben Falcone in collaborazione con Melissa McCarthy, che è anche la protagonista principale della pellicola. Nel cast vediamo: Melissa McCarthy (Michelle Darnell), Kristen Bell (Claire Rawlings), Peter Dinklage (Renault), Ella Anderson (Rachel Rawlings), Tyler Labine (Mike Beals), Kathy Bates (Ida Marquette), Timothy Simons (Stephan). Melissa McCarthy (Michelle Darnell), Kristen Bell (Claire Rawlings), Peter Dinklage (Renault), Ella Anderson (Rachel Rawlings), Tyler Labine (Mike Beals), Kathy Bates (Ida Marquette), Timothy Simons (Stephan) PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno





Nudi e felici

George (Paul Rudd) e Linda (Jennifer Aniston) sono una coppia sposata da ormai diversi anni. I due decidono di comprare una villetta Nel West Village di New York, ma dopo aver perso i rispettivi lavori, alla coppia non rimane altro che trasferirsi ad Atlanta presso il fratello di George. Nel tragitto da New York alla Georgia, la coppia si ferma presso il bed & breakfast Elysium, che segue delle regole del tutto particolari: i vestiti sono 'superflui', l'alimentazione deve essere rigorosamente vegana e nella vita non bisogna per forza avere successo.Dopo aver trascorso qualche settimana ad Atlanta con il fratello che li derideva ed umiliava, George e Linda decidono di tornare nella comunità per capire se la vita che conducono al bed & breakfast sia la via giusta per loro..."Nudi e felici" è una commedia del 2012 diretta da David Wain. Nel cast oltre a Paul Rudd e Jennifer Aniston troviamo Justin Theroux,Malin Åkerman, Lauren Ambros, e Joe Lo Truglio
Aggiungi al Calendario 2017-08-18 23:01:00 2017-08-18 00:41:00 Europe/Rome Nudi e felici George (Paul Rudd) e Linda (Jennifer Aniston) sono una coppia sposata da ormai diversi anni. I due decidono di comprare una villetta Nel West Village di New York, ma dopo aver perso i rispettivi lavori, alla coppia non rimane altro che trasferirsi ad Atlanta presso il fratello di George. Nel tragitto da New York alla Georgia, la coppia si ferma presso il bed & breakfast Elysium, che segue delle regole del tutto particolari: i vestiti sono 'superflui', l'alimentazione deve essere rigorosamente vegana e nella vita non bisogna per forza avere successo.Dopo aver trascorso qualche settimana ad Atlanta con il fratello che li derideva ed umiliava, George e Linda decidono di tornare nella comunità per capire se la vita che conducono al bed & breakfast sia la via giusta per loro..."Nudi e felici" è una commedia del 2012 diretta da David Wain. Nel cast oltre a Paul Rudd e Jennifer Aniston troviamo Justin Theroux,Malin Åkerman, Lauren Ambros, e Joe Lo Truglio PremiumCinema - Guidatv.uno Guidatv.uno